Muncipio V, Parco Centocelle. Al via cantiere forestazione

Tematica: Ambiente

17 novembre 2023

Parco-Centocelle-rendering.JPG

 

Avviato il cantiere degli interventi di forestazione urbana all’interno del Parco di Centocelle, prima fase del complessivo progetto partecipato di riqualificazione del parco definito con un Masterplan basato sui tre assi principali: forestazione, riorganizzazione della rete dei percorsi e degli accessi e valorizzazione delle funzioni del parco per il tempo libero, attività sportive e ricreative.

 

Il progetto di densificazione del patrimonio arboreo, pensato con l’obiettivo di creare un vero e proprio ‘bosco urbano’ prevede la messa a dimora di complessivi 570 alberi di specie diverse tra i quali lecci, pioppi, olmi, roverelle, alberi di Giuda e di 425 piante arbustive di corbezzolo, lentisco, biancospino, ilatro sottile e lentaggine.

 

Il progetto è corredato da uno studio che ha stimato le potenziali capacità massime di assorbimento di CO2 del nuovo impianto boschivo pari a 47,7 tonnellate annue.

 

Gli interventi di piantumazione sono preceduti da un’operazione di bonifica superficiale di eventuale presenza di ordigni bellici che comporta la chiusura temporanea, già disposta, degli accessi su via Casilina. A conclusione di tale bonifica prenderà avvio la messa a dimora dei nuovi alberi e arbusti, che si protrarrà per tutto il primo trimestre del 2024.

 

“Con questo intervento di forestazione urbana prende avvio la prima fase di realizzazione del più ampio piano di riqualificazione del Parco di Centocelle che, con i suoi 126 ettari, costituisce un fondamentale polmone verde in un’area densamente popolata tra Via Casilina e Viale Palmiro Togliatti. La rigenerazione e ampliamento del parco è frutto di un processo partecipato con la rete delle associazioni territoriali che ha l’obiettivo di tutelarne le caratteristiche ambientali e valorizzarne la funzione essenziale di corridoio verde e di luogo prezioso per la biodiversità. Questa nuova forestazione aggiunge agli interventi previsti per la città nei prossimi anni, alle forestazioni in ambito PNRR che si completeranno nel 2025 a quelle di imminente realizzazione attraverso il Decreto Clima fino ai moduli sperimentali di  microforestazioni diffuse in tutti i municipi del progetto Forest for Rome”, dichiara Sabrina Alfonsi, Assessora all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei rifiuti di Roma capitale. 

 

 

RED

 

 

 

Torna all'inizio del cotenuto Gestione Preferenze Cookie