Segnala

BETA
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Portale Beta 

Trasporto Scolastico 2018-2019, iscrizioni online fino al 15 maggio

Tematica: Trasporto Scolastico - Scuola

4 aprile 2018

 

Le iscrizioni al servizio di trasporto per l'anno scolastico 2018 - 2019 si possono effettuare esclusivamente in modalità online, nel periodo compreso fra il 4 aprile e il 15 maggio 2018. Quest'anno, l'iscrizione online va eseguita oltre che per gli alunni normodotati anche per gli alunni disabili.

Per eseguire le iscrizioni è necessario essere identificati al Portale di Roma Capitale.

 

L'utente non registrato deve seguire la procedura prevista, dettagliata nella sezione del Portale Istituzionale relativa all’identificazione. Il perfezionamento della procedura d’identificazione può richiedere alcuni giorni, in genere con una mail di notifica ”Conferma di identificazione” entro 3/7 giorni dall’invio della corretta documentazione. Si consiglia di provvedere alla richiesta con anticipo, rispetto al termine di scadenza di presentazione della domanda.

Chi è già identificato può passare direttamente alla compilazione della domanda online, effettuando l’accesso all’area riservata mediante codice fiscale e password soltanto nel periodo compreso tra il 4 aprile e il 15 maggio 2018.

 

Per gli alunni con disabilità resta la possibilità di presentare la domanda anche oltre il termine, nei casi in cui, dopo la data del 15 maggio, emerga la necessità del servizio. Il servizio di trasporto è assicurato per la frequenza alle scuole comunali e statali pubbliche, per gli alunni delle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di I e II grado del territorio municipale (rispetto del bacino di utenza) e non per quelle private o paritarie, anche se specializzate per l’accoglienza di alunni disabili.

 

“Il trasporto scolastico è un servizio essenziale ed è rivolto soprattutto alle aree più periferiche o meno servite dal trasporto pubblico. L’organizzazione è configurata in modo da rispettare i bacini di utenza e così da consentire agli alunni di raggiungere la scuola più vicina alla propria abitazione”, sottolinea l’assessora alla Persona, Scuola e Comunità solidale, Laura Baldassarre.

 

Maggiori informazioni nelle pagine del Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici, Politiche della Famiglia e dell’Infanzia

 

Ultimo agg. 4 APR 2018 RED

Torna all'inizio del cotenuto