Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Ambiente, aree verdi curate dai cittadini. A breve l'elenco degli spazi 'in adozione'

Tematica: Ambiente - Verde urbano

3 maggio 2018

 

Impegnarsi per mantenere bello un giardino, uno spazio verde, uno spicchio di prato che alterna macchie di colore diverse a seconda della stagione, e trascorrere il tempo con gli altri collaborando a tutelare il decoro e a mettere in risalto la bellezza del proprio quartiere. Si può fare: tutte le aree verdi del Municipio, infatti, possono essere adottate da associazioni, comitati o imprese, a seguito della delibera municipale 71 del 2018 e alla delibera n.207 del 2014 di Roma Capitale. Sono state definite quindi le Linee guida in materia di "adozione di aree verdi". 

L'iniziativa si propone di contrastare lo stato di abbandono e di degrado di aree estese, e gruppi di volontariato e soggetti privati hanno già manifestato interesse ad impegnarsi nella tutela del patrimonio ambientale della città, collaborando con l'Amministrazione nella cura e nel mantenimento del verde. 

Adottare significa prendere l'impegno di mantenere l'area verde cittadina per un determinato periodo di tempo, provvedendo alla cura del verde orizzontale, alla pulizia e all’eventuale custodia dell’area.

 

Il Municipio pubblicherà a breve l’elenco delle aree adottabili.

 

Ma l'onda verde di questa primavera non finisce qui. Lunedì 7 maggio il Servizio Giardini, in collaborazione con il Municipio, mette a dimora  ventuno peri da fiore in via Attilio Ambrosini, fino all’incrocio con via di Grotta Perfetta, e in  via Aristide Leonori fino all’incrocio con via di Poggio Ameno.

L’operazione consisiste nell’eliminare i ceppi, sostituire le essenze arboree a fine ciclo e ripiantare le nuove alberature.

 

RED 

 

Torna all'inizio del cotenuto