Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Aggiornamenti dal Campidoglio

Tematica: Patrimonio - Sport - Mobilità  e Trasporti - Ambiente - Turismo

23 giugno 2018

 

 

APPROVATO IL PRIMO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEI BENI SEQUESTRATI ALLE MAFIE

L’Assemblea capitolina ha approvato giovedì il primo regolamento per la gestione dei beni confiscati alla criminalità organizzata sul territorio di Roma. Con il regolamento, per la prima volta nella storia della città, si promuovono la valorizzazione e il riutilizzo di questi beni a beneficio della collettività. L’obiettivo è quello di farli divenire uno strumento di promozione e rafforzamento della cultura della legalità e della solidarietà, favorendo l’inserimento sociale e il lavoro. I beni sequestrati alle mafie, soprattutto immobili, saranno, infatti, affidati, tra l’altro, a enti senza fine di lucro, realtà che combattono la mafia, associazioni, organizzazioni di volontariato, centri di recupero e assistenza. Potranno, inoltre, essere destinati anche a uso abitativo nell’ambito dell’Edilizia Residenziale Pubblica e per fronteggiare l’emergenza abitativa. La lista dei beni confiscati sarà pubblicata sul sito del Comune con mappa e ubicazione. Su questi immobili sarà sempre apposta una targa con la scritta "Bene confiscato alla criminalità organizzata - Patrimonio di Roma Capitale".

 

AXA: RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA ARRIVA AL 93%

Ad Axa, nel Municipio X, la raccolta differenziata porta a porta ha raggiunto il 93% dopo la prima settimana di attivazione. Rimossi dalle strade 300 cassonetti. Il modello di raccolta, scattato in tutto il quartiere il 12 giugno, riguarda circa 10mila residenti e coinvolge complessivamente 2.440 utenze (2.192 utenze domestiche “singole”, 92 condomini, 156 utenze non domestiche). Quello attuato all’Axa è il primo tassello operativo del Piano per la raccolta differenziata elaborato da Roma Capitale, Ama e Conai (Consorzio Nazionale Imballaggi). Il nuovo servizio è progettato sulla base di un'accurata mappatura e sugli standard nazionali delle migliori buone pratiche, come calendari semplificati, sistema RFID (microchip che permettono il riconoscimento dell’utente) e cassonetti intelligenti. Anche la sperimentazione nel quartiere ebraico ha permesso di raggiungere l’86% di differenziata.

 

RIPARTITI I LAVORI PER L’ALLARGAMENTO DI VIA TIBURTINA

Sono ripartiti i lavori per l’allargamento di via Tiburtina. Dopo anni di ritardo è stato, infatti, sbloccato l’appalto grazie a un accordo firmato il 13 aprile scorso dall’Amministrazione capitolina, che mette fine al contenzioso con il consorzio di imprese che si era aggiudicato i lavori nel 2009. Risolta la complessa vicenda, ora si può finalmente completare l’importante opera. Sono già aperti i primi cantieri dei lavori che prevedono l’allargamento di via Tiburtina: il tratto di 6,5 chilometri, che va dalla metro di Rebibbia fino all’incontro con via Marco Simone, diventerà a sei corsie, di cui due riservate al trasporto pubblico.

 

VILLA ADA: LIBERATO ALLOGGIO COMUNALE DA OCCUPANTE

È stato riacquisito in settimana dal Dipartimento Patrimonio di Roma Capitale, con un’operazione a cui hanno partecipato gli agenti del Gruppo II Parioli della Polizia Locale e del Commissariato Vescovio della Polizia di Stato, un immobile di proprietà capitolina a Villa Ada. Una splendida casa storica di oltre 100 metri quadri all’interno dell’edificio Tribuna con una terrazza panoramica su Villa Ada, una delle ville più belle e di pregio di Roma. Un immobile occupato abusivamente da oltre 27 anni. L’alloggio era stato assegnato negli anni cinquanta all'allora ispettore del Servizio Giardini, deceduto nel 1991. Dopo la sua morte, pur essendo venute meno la funzione e la motivazione per l’utilizzo del bene, la moglie ha continuato ad occuparlo senza averne titolo. Inoltre, l’occupante non pagava l’affitto dal 1993, nonostante l’amministrazione continuasse a chiedere il dovuto, ovvero circa 1200 euro al mese. Ora l’immobile è rientrato nella disponibilità dell’Amministrazione per fini pubblici, a disposizione delle esigenze della comunità.

 

UTENZE FANTASMA AMA, SCOPERTI ALTRI 3172 CASI A TRASTEVERE E SAN LORENZO

Scoperte da Ama altre 3172 utenze fantasma, i cosiddetti “scrocconi della spazzatura”, al termine della mappatura nei quartieri di Trastevere e San Lorenzo. A Trastevere, delle oltre 8mila utenze domestiche censite, il 29%, pari a 1.791, non esistevano negli elenchi di chi paga le tasse. A San Lorenzo, invece, ne sono state censite 6.974: il 25% in più rispetto a quanto risultava nella banca dati, pari a 1.381. Queste si aggiungono alle oltre 47mila già individuate nei Municipi VI e X, dove in alcuni quartieri è partita la nuova raccolta differenziata porta a porta. Ad oggi, quindi, sono state registrate oltre 50mila utenze fantasma, corrispondenti a circa 125mila cittadini.

 

PIANO MARE 2018 PER IL LITORALE

Presentato ad Ostia il Piano Mare 2018 di Ama. Previsto il potenziamento del “porta a porta” per le 100 attività balneari del litorale romano presenti nelle aree del Lido, di Capocotta, dei Cancelli e della Spiaggia del Presidente. Verranno intensificate quotidianamente anche le attività di spazzamento e pulizia meccanizzata di strade e marciapiedi dei lungomare e delle aree pedonali, come pure lo svuotamento a ciclo continuo “h24” di 150 cestini getta-carte posizionati nei punti maggiormente frequentati, incluso il Pontile. Interventi mirati di pulizia sono, poi, in programma lungo la Litoranea tra via del Lido di Castel Porziano (Dazio) fino al confine con il Comune di Torvaianica. Programmato anche il consolidamento della raccolta differenziata presso le 110 utenze commerciali del “Porto Turistico”. A supporto del piano, anche una specifica campagna informativa.

 

ENTRO LUGLIO AL VIA LAVORI PER NUOVE PREFERENZIALI

Entro luglio partiranno i lavori per la realizzazione del primo pacchetto di nuove preferenziali di via Nomentana - Val d’Aosta (da Circonvallazione Nomentana a via Val d'Aosta); via di Valle Melaina (da Piazzale Jonio a via Monte Cervialto), così come le operazioni per la protezione delle esistenti in via Emanuele Filiberto, via Orazio Pulvillo - via Quinto Publicio e viale Libia - viale Eritrea. A seguire partirà la realizzazione di nuove corsie dedicate al trasporto pubblico e la protezione delle esistenti: a piazza Sempione (da via Monte Subasio a via Gargano); viale Jonio (da via Col di Rezia a via Scarpanto) e via di Boccea (da Piazza dei Giureconsulti a Via Giuseppe Marello), via Napoleone III, via Principe Eugenio e via Cristoforo Colombo (da viale dell'Oceano Atlantico a viale dell'Umanesimo). L’obiettivo è fluidificare e migliorare i collegamenti a favore del trasporto pubblico per un servizio più efficiente per i cittadini.

 

MUNICIPIO IV: CURA DEL VERDE NEL PARCO DI AGUZZANO

Prosegue l’attività di sfalcio delle aree verdi della città. In settimana, trattori agricoli erano al lavoro nel parco di Aguzzano, nel IV Municipio, dove hanno eseguito la fienagione trasformando l'erba in balle di fieno. L’operazione rientra nel progetto di valorizzazione dell'agricoltura locale e della manutenzione del patrimonio verde di Roma che si sta attuando attraverso un apposito protocollo siglato con Coldiretti. L’obiettivo è restituire decoro e vivibilità ai polmoni verdi di una città che è anche il più grande comune agricolo d’Europa.

 

PRESENTATA LA STRATEGIA DI RESILIENZA DI ROMA, LA PRIMA IN ITALIA

Lunedì è stata presentata dall’Amministrazione capitolina la Strategia di Resilienza di Roma, prima città in Italia a dotarsene. Con questo piano, sviluppato in collaborazione con 100 Resilient Cities da un progetto ideato dalla Rockefeller Foundation, Roma si unisce ad altre metropoli come New York, Parigi e Città del Messico nel fare fronte alle sfide sociali, economiche e fisiche, caratteristiche del 21esimo secolo, mettendo al centro il benessere dei cittadini. La Strategia di Resilienza consentirà a Roma di attuare soluzioni integrate per affrontare le sfide attuali e future, come ad esempio il cambiamento climatico, l’immigrazione, l’invecchiamento della popolazione, l’inquinamento, il trasporto pubblico, lo smaltimento dei rifiuti e l’aumento della povertà. Una Strategia che si basa su quattro pilastri fondamentali (una città efficiente al servizio dei propri cittadini; una città forte, dinamica e unica; una città inclusiva, aperta e solidale con tutti; una città capace di salvaguardare e valorizzare le proprie risorse naturali), nove azioni prioritarie e 58 misure concrete. Tra le diverse attività, è inclusa l’istituzione dell’Ufficio di Resilienza permanente all’interno di Roma Capitale.

 

AL VIA SISTEMA "STAZIONI DI POSTA": ALMENO UNA NUOVA STRUTTURA IN OGNI MUNICIPIO PER PERSONE SENZA DIMORA

Approvata dalla Giunta capitolina la memoria per la costituzione di un sistema di “Stazioni di Posta” per Roma Capitale. Le strutture, almeno una per Municipio, hanno l’obiettivo di offrire supporto e assicurare strumenti di inclusione alle persone senza dimora e in condizioni di fragilità. Le “Stazioni di Posta” consentiranno, infatti, l’accoglienza notturna (circa 15-20 posti l’una) per le persone con particolare vulnerabilità, la somministrazione di pasti e la distribuzione di beni di prima necessità e beni di riuso. Saranno, inoltre, erogati servizi di counseling, orientamento al lavoro, consulenza legale, banca del tempo e distribuzione di materiale informativo in diverse lingue. Non mancheranno spazi per l'associazionismo, l'aggregazione sociale, la promozione culturale e artistica. L’obiettivo delle strutture, per le quali saranno utilizzati anche immobili sottratti alla criminalità organizzata e acquisiti dal patrimonio di Roma Capitale, è di aumentare i posti per i senza dimora in tutti i territori, rafforzando i legami solidali in collaborazione con Municipi e con l’Associazionismo.

 

IL TURISMO SI TINGE DI ROSA: + 2,04% PER L’OCCUPAZIONE FEMMINILE DI SETTORE

È in continua crescita il settore del turismo a Roma, anche e soprattutto in fatto di occupazione. Aumentano, infatti, del 2,04%, rispetto al primo quadrimestre dello scorso anno, le donne impiegate nelle strutture ricettive alberghiere. E nell’indotto dell’accoglienza, ad aprile 2018, le stime di Ebtl (Ente bilaterale del turismo di Roma e Lazio) su Roma registrano 2.500 imprese impegnate nella ristorazione e 16.422 addetti impiegati negli alberghi. Segno positivo anche per i flussi turistici, che nel mese di maggio 2018, con 1.423.422 arrivi complessivi negli esercizi ricettivi alberghieri e complementari di Roma e 3.459.458 di presenze, crescono rispettivamente del 3,17% e del 2,98% rispetto allo scorso anno. Si conferma l’appeal della città tra i turisti, sempre più scelta come meta di viaggio con un aumento, rispetto al 2017, del 3,27% degli arrivi e del 3,10% delle presenze.

 

APPUNTAMENTI

Nel prossimo fine settimana eccezionalmente raddoppia l’appuntamento con la visita guidata gratuita del Palazzo Senatorio in Campidoglio organizzata da Roma Capitale. A quella di domenica 1 luglio, prevista normalmente come ogni prima domenica del mese, si affianca quella di venerdì 29 giugno in occasione della festa dei Santi Pietro e Paolo, santi patroni della città di Roma. Nelle due giornate gli spazi archeologici e istituzionali e le storiche sale dell'edificio sono visitabili dalle 10 alle 13 (ultimo ingresso della mattina) e poi dalle 15 alle 18.30 (ultimo ingresso del pomeriggio). La durata della visita è di circa 30 minuti con gruppi composti al massimo da 30 visitatori. Il percorso della visita guidata, che inizia all’ingresso di Sisto IV, prevede la visita della Sala del Carroccio, della Galleria Sisto IV, del Tempio di Veiove, dello Scalone, dell'Anticamera e dello Studio della Sindaca, del Salotto dell’Orologio, della Sala dell’Arazzo, della Sala delle Bandiere, dell’Aula di Giulio Cesare, della Piccola Protomoteca e della Protomoteca; uscita dal Portico del Vignola.

 

 

 

 

 

 

Torna all'inizio del cotenuto