Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Viabilità, riaperto ponte Pasa al transito dei bus

Tematica: Mobilità  e Trasporti - Viabilità - Mobilità e Territorio - Trasporto Pubblico Locale per i fruitori

29 novembre 2018

 

Il ponte Principe Amedeo di Savoia Aosta (P.A.S.A.) è stato riaperto al traffico di autobus e mezzi superiori alle 3,5 tonnellate, dopo la fine dei lavori necessari alla messa in sicurezza dell’infrastruttura. L’iter si è concluso con il collaudo tecnico dell’opera che ha consentito la riapertura del ponte ai mezzi pubblici, da oltre due anni costretti a deviazioni.

 

Ripristinato dunque un collegamento diretto con il centro per chi proviene da quartieri della zona sud-ovest della capitale e utilizza le 8 linee diurne (40-46-62-64-98-881-916-982), le tre notturne (N5-N15-N20) o la festiva (190F).

 

I lavori condotti: completata la messa in sicurezza di un fornice secondario di scarico idraulico, rifatti i marciapiedi così come la segnaletica e il manto stradale. Sostituite, inoltre, alcune condotte Italgas e Acea Ato2.

 

“Nell'ambito dei lavori di manutenzione strutturali di strade e ponti che questa Amministrazione è impegnata a portare avanti, questo è uno dei tanti lavori programmati non solo per mettere in sicurezza l’opera stradale ma anche per ripristinarne il completo utilizzo a favore della cittadinanza”, dichiara l’assessora alle Infrastrutture Margherita Gatta. “Si tratta infatti di un ponte che serve ai collegamenti con l’ospedale Santo Spirito e anche con il centro di Roma, un meraviglioso ponte che attraversa il Tevere e contribuisce anche a esaltare la bellezza della Capitale”.

 

“La riapertura del ponte permetterà a chi proviene dai quartieri più periferici come Primavalle, Bravetta e Pisana di arrivare fino al centro storico risparmiando almeno dieci minuti nelle ore di punta”, spiega l’assessora alla Città in Movimento, Linda Meleo. “Dopo due anni di blocco ai mezzi pesanti, gli autobus non saranno più costretti a subire lunghe deviazioni, a beneficio di cittadini e turisti”.

 

RED

Torna all'inizio del cotenuto