Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

MIC card, un regalo prezioso: un anno di accesso illimitato nei Musei Civici

Tematica: Cultura - Facilitazioni per l’accesso alla cultura - Musei

15 dicembre 2018

 

Una MIC in regalo. Da oggi si può donare, a chiunque risieda o studi a Roma, la card che permette di entrare illimitatamente per 12 mesi in tutti i Musei Civici. Costo della "Gift card", il medesimo della tessera in normale vendita: 5 euro.  

 

La MIC Card, ideata e promossa da Roma Capitale (Assessorato alla Crescita Culturale, Sovrintendenza Capitolina) e realizzata da Zètema Progetto Cultura, ha portato una rivoluzione culturale divenuta ormai realtà per Roma, cambiando totalmente il modo di fruire l’arte nei Musei Civici. Dall'esordio (lo scorso 5 luglio) ad oggi sono state vendute in totale oltre 40.000 MIC, in media una ogni due minuti circa. Da quando è stata introdotta, gli accessi nei Musei Civici con le MIC hanno superato quota 50.000, con una media di 1,5 volte per utente, a testimonianza del fatto che i possessori della MIC tornano più di una volta nei Musei, con picchi di 15 visite a persona. Solo la sera di Musei in Musica ne sono state acquistate 385 in 6 ore: infatti la MIC consente anche di accedere, saltando la fila e gratuitamente, alle aperture straordinarie dei musei (festività natalizie e pasquali, eventi serali a 1 euro come Musei in Musica e La Notte dei Musei). 

 

Per acquistare la Gift Card basta recarsi in uno dei Musei Civici (a esclusione di Casa Museo Alberto Moravia, del sito preistorico di Casal de’ Pazzi e dei Musei del Territorio) o ai punti d'informazione turistica (Termini, Nazionale, Minghetti, Sonnino, Fori Imperiali, Navona, Castel Sant’Angelo, Ciampino Aeroporto e Fiumicino Aeroporto) e richiedere la tessera regalo. Occorre accertare preventivamente che il destinatario possegga i requisiti necessari per attivare la carta (la card non è rimborsabile e, se non si possiedono i requisiti, non può essere attivata): la MIC è rivolta a tutti i residenti, sia italiani che stranieri, i domiciliati temporanei e gli studenti delle università pubbliche e private della Capitale. Inoltre la nuova Gift Card non è acquistabile online.

 

Il beneficiario della Gift Card dovrà poi attivare la carta recandosi in una delle biglietterie dei Musei in Comune o nei Tourist Infopoint - con documento di riconoscimento valido e con un certificato che attesti il possesso dei requisiti - e compilando l’apposito Modulo Richiesta Dati Titolari Mic Card. Dal momento dell’attivazione partiranno i 12 mesi di validità, con la possibilità di accedere illimitatamente ai Musei in Comune (Musei Capitolini, Centrale Montemartini, Mercati di Traiano-Museo dei Fori Imperiali, Museo di Roma Palazzo Braschi, Museo di Roma in Trastevere, Musei di Villa Torlonia - Casino dei Principi, Casino Nobile, Casina delle Civette -, Museo dell’Ara Pacis, Museo Civico di Zoologia, Galleria Comunale d’Arte Moderna) e ai siti storico-artistici e archeologici della Sovrintendenza Capitolina – come il Foro di Cesare, il Ludus Magnus e il Fontanone del Gianicolo – aperti normalmente a gruppi e associazioni culturali esclusivamente su prenotazione allo 060608 (si paga solo il costo della visita guidata). Per l’ingresso al museo del Circo Massimo valgono le stesse regole, salvo il sabato e la domenica quando l'accesso è gratuito e libero con la MIC, senza necessità di prenotazione.

 

Gli spazi espositivi del Museo di Roma Palazzo Braschi e del Museo dell’Ara Pacis nei quali si entra con biglietto separato non sono inclusi nel circuito della MIC. Eventuali visite guidate non incluse nel biglietto d’ingresso sono a pagamento. Con la MIC, inoltre, si ha lo sconto del 10% nelle caffetterie e nei bookshop dei musei. 

 

Tutte le informazioni sul portale dei Musei Civici.

 

AGG 4 GEN 2018 - RED

Torna all'inizio del cotenuto