Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Calcio solidale, in Campidoglio l'evento conclusivo di “Giovani in campo”

Tematica: Sport - Sociale

20 maggio 2019

 

Si è svolto nella Sala della Protomoteca in Campidoglio l’evento conclusivo del progetto “Giovani in campo, sperimentazione di calcio solidale interculturale e integrato per giovani cittadini sani, attivi, responsabili”. L’iniziativa, promossa dall’Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità Solidale di Roma Capitale – Dipartimento Politiche Sociali, insieme a Fondazione Roma Solidale, ha visto la partecipazione di circa mille studenti delle scuole primarie e secondarie romane.

 

Nel corso della manifestazione sono state premiate le scuole e le squadre che hanno partecipato al progetto e il cortometraggio “Pura passione” di Luca Lucini, vincitore del Concorso “Calcio e Sociale” 2018-19. Tra gli ospiti anche il giovane attore Andrea Carpenzano, protagonista del film “Il Campione”.

 

“Giovani in campo” ha promosso negli ultimi dodici mesi il protagonismo degli studenti e valorizzato lo strumento del calcio per “fare comunità”. E’ stata posta quindi l’attenzione sulle problematiche presenti nel contesto scolastico, nelle famiglie e nei quartieri con particolare riguardo ai fenomeni del bullismo e cyber-bullismo, razzismo, chiusure identitarie, sulle difficoltà a gestire le diversità e l’esclusione dai gruppi, i rischi di marginalità e solitudine.

Le prime sperimentazioni sono state realizzate presso IC Via Ormea, ex Don Milani, Istituto Superiore Lucio Lombardo Radice, Istituto Statale Vittorio Gassman, Istituto di Istruzione Superiore Statale Cine-TV Roberto Rossellini, Istituto Comprensivo Giorgio Perlasca, Istituto di Istruzione Superiore I.T.C. Di Vittorio, I.T.I. Lattanzio e Istituto Comprensivo Via Dal Verme.

 

Per il Campidoglio si tratta di un progetto che, attraverso lo strumento e il linguaggio universale del calcio, ha permesso di attivare tra i giovani un momento di confronto e riflessione sui temi dell’inclusione e dell’integrazione. In tal senso, è stato prezioso il gioco di squadra tra istituzioni ed operatori presenti sul territorio.

 

 

RED

Torna all'inizio del cotenuto