Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Maltempo, allerta arancione. Convocato il Centro Operativo Comunale

Tematica: Allerta Meteo - Protezione civile

23 settembre 2019

 

A seguito del Bollettino di criticità idrogeologica e idraulica emesso dalla Protezione Civile della Regione Lazio, che modifica il livello di criticità da giallo ad arancione su Roma e Bacini Costieri nord e sud, in considerazione delle situazioni che si potrebbero manifestare sul territorio della città è stato convocato ed è già attivo il Centro Operativo Comunale (Coc) di Roma Capitale, che monitorerà la situazione in tempo reale in collegamento con la Centrale Operativa della Polizia Locale di Roma Capitale e i volontari sul posto.

 

Sono state aperte anche le Unità di Crisi Locale (Ucl) dei Municipi IX, X, XI e XV ed è prevista l’uscita di tre squadre di Posto di Comando Avanzato (Pca) della protezione civile nelle zone di Prima Porta, Piana del Sole e Ostia Infernetto, per monitorare l’evoluzione del maltempo e intervenire prontamente all’occorrenza, coordinando volontari e strutture territoriali. Sono circa 40 le associazioni di volontariato (OdV) dislocate sulle aree più a rischio del territorio appositamente attrezzate per fronteggiare emergenze idrogeologiche.

 

Così la Protezione Civile capitolina descriveva ina mattinata la situazione“Dalle ore 01.00 di questa mattina (lunedì 23, n.d.r.) c'è stato un violento nubifragio che ha interessato un po' tutta la città provocando: 41 allegamenti di cui 33 risolti e la caduta di nove alberi due dei quali ancora da rimuovere. Risulta ancora chiuso un tratto della via Flaminia altezza via Radicofani. Per questi interventi sono stati impiegati 15 nuclei di volontari, 3 nuclei di protezione civile e 2 squadre  del servizio giardini, oltre a diverse pattuglie di  Polizia Locale e 4 ditte contrattualizzate con il SIMU. Chiuso anche un tratto di Salaria che è stato riaperto in questo momento (ore 05.48). Anche l'allagamento che ha interessato la via Flaminia è in via di risoluzione”.

 

Sotto osservazione anche le banchine del Tevere: alle 7, alla stazione di monitoraggio di Ripetta, il livello del fiume era a 6,85 metri "con tendenza a lieve incremento", informa sempre la Protezione Civile. E la quota di "incipiente allagamento delle banchine nel tratto urbano" è fissata a 7 metri.

 

Per ogni richiesta di chiarimenti, informazioni e/o interventi è possibile contattare la Sala Operativa della Protezione Civile di Roma Capitale, attiva H24, al numero verde 800 854 854 o al numero 06 67109200.  I cittadini sordi possono contattare la Sala Operativa attraverso l’app gratuita "Pedius".

 

RED

 

 

Torna all'inizio del cotenuto