Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Per I WEEKEND DELLA MIC un viaggio musicale dal Rinascimento al jazz

Tematica: Cultura

6 dicembre 2019

 

Dalla musica rinascimentale all’epoca del jazz tutto in un’unica serata. Sabato 7 dicembre torna la grande musica ai Musei Capitolini con il nuovo imperdibile appuntamento con I WEEKEND DELLA MIC. Il complesso museale di Piazza del Campidoglio aprirà eccezionalmente le proprie porte dalle 20 alle 24 (ultimo ingresso alle 23) e consentirà, in maniera gratuita per i possessori della MIC o pagando il costo di un euro, di visitare le proprie collezioni permanenti o le bellezze delle mostre temporanee sulle note dello spettacolo Frottole e swing. Peripezie vocali dal Rinascimento al Jazz, a cura dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

 

Cosa potrà mai accomunare una villanella rinascimentale ad uno standard jazz? E’ il quesito su cui i componenti dell’Ensemble vocale dell’Accademia interrogheranno loro stessi e la platea dei Musei Capitolini durante il ricco programma di serata. Un brano “non significa nulla se non c'è dentro quello swing” dichiarava Duke Ellington in un suo noto componimento. Il geniale musicista di Washington trovava nella presenza della componente “swing” il motivo fondamentale del successo e dell’efficacia di un brano, a prescindere dal suo genere di appartenenza. Sulla base di questo i componenti dell’Ensemble Patrizia Polia e Francesca Gavarini (soprani), Annarita Cerrone (mezzosoprano), Anselmo Fabiani (tenore) e Antonio Pirozzi (basso) ripercorreranno la storia della musica attraverso la ricerca dello swing, antico e moderno.

 

Ed è così che nell’arco della serata si passerà dalle Frottole, le esecuzioni dei brani di autori antichi come Adrian Willaert, Orlando Di Lasso e Baldassarre Donato in Sala Pietro da Cortona (20.30) e nel Salone di Palazzo Nuovo (ore 22.15), allo swing moderno innestato sui brani di grandi autori internazionali come George e Ira Gershwin, Hoagy Carmichael o sulle celeberrime canzoni italiane Baciami piccina, Un bacio a mezzanotte o Arrivederci Roma, nell’Esedra del Marco Aurelio alle ore 21.15 e alle ore 23.

 

Musica ma non solo. A completare il programma della serata un calendario di visite guidate gratuite alla mostra Luca Signorelli e Roma. Oblio e riscoperte per gruppi di 25 persone (numero massimo), fino a esaurimento dei posti disponibili. L’appuntamento sarà direttamente all’ingresso della mostra e si potrà scegliere tra le seguenti fasce orarie: 20.30, 21.00, 21.30, 22.00, 22.30, 23.00.

 

A fare da contraltare alla serata ai Musei Capitolini, anche questa settimana saranno i consueti appuntamenti con i concerti gratuiti della Roma Tre Orchestra. I visitatori avranno l’opportunità, sabato pomeriggio alle ore 16.00 all’interno del Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, di assistere al concerto Le suite per violoncello solo di Johann Sebastian Bach, alla viola. Ad esibirsi nei componimenti del grande musicista e compositore tedesco sarà Nicoletta Pignataro che, con la sua viola, porterà in scena per l’occasione i brani Suite n. 1 in sol maggiore BWV 1007 e Suite n. 3 in do maggiore BWV 1009.

 

I WEEKEND DELLA MIC sono promossi da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, organizzati da Zètema Progetto Cultura e realizzati grazie alla collaborazione con le principali istituzioni culturali cittadine.

 

La MIC Card può essere acquistata, rinnovata o regalata (versione Gift Card) in una delle biglietterie dei Musei in Comune o nei Tourist Infopoint. In alternativa si potrà acquistare sul sito www.museiincomuneroma.it (con l’aggiunta di 1 euro di prevendita).

 

 

 

PROGRAMMA

 

Sabato 7 dicembre

MUSEI CAPITOLINI

Frottole e swing. Peripezie vocali dal Rinascimento al Jazz

A cura di Accademia di Santa Cecilia

Ingresso 1 euro o ingresso gratuito con la MIC

 

 

ESEDRA DEL MARCO AURELIO | Ore 21.15 e 23.00

Swing!

Johnny Green/Edward Heymann/Robert Sour/Frank Eyton: Body and soul

George and Ira Gershwin: Oh lady be good

Hoagy Carmichael: Georgia on my mind

Luigi Astore/Riccardo Morbelli: Baciami piccina

E. Garinei-G. Giovannini/Gorni Kramer: Un bacio a mezzanotte

Renato Rascel: Arrivederci Roma

 

SALA PIETRO DA CORTONA | Ore 20.30

PALAZZO NUOVO | Ore 22.15

Frottole!

Adrian Willaert (1490-1562): Vecchie letrose

Orlando Di Lasso (1532-1594): Saccio na' cosa 

Baldassarre Donato (1530-1603): Nu pulice

E altri brani

 

Con: Patrizia Polia e Francesca Gavarini (soprani), Annarita Cerrone (mezzosoprano), Anselmo Fabiani (tenore), Antonio Pirozzi (basso)

 

 

Sabato 7 dicembre ore 16.00

MUSEO DI SCULTURA ANTICA GIOVANNI BARRACCO

Le suite per violoncello solo di Johann Sebastian Bach, alla viola

A cura di Roma Tre Orchestra

Ingresso gratuito per tutti

 

Suite n. 1 in sol maggiore BWV 1007

Suite n. 3 in do maggiore BWV 1009

Con: Nicoletta Pignataro (viola)

 

RED

 

 

 

 

Torna all'inizio del cotenuto