Cimitero Monumentale capitolino: visita speciale "Le 7 arti del Verano"

Tematica: Ambiente

22 ottobre 2020

 

Sabato 24 ottobre, in occasione dell’avvio del Progetto Accoglienza per la commemorazione dei defunti, presso il cimitero del Verano verrà inaugurata una nuova visita guidata ‘trasversale’ alla scoperta dei tesori, che toccano le diverse discipline artistiche, racchiusi all’interno del cimitero monumentale della Capitale: “Le 7 arti al Verano”. 

 

L’itinerario speciale si inserisce nel più ampio programma autunnale di visite culturali per la valorizzazione del cimitero monumentale più grande d’Europa elaborato da AMA - Cimiteri Capitolini d’intesa con Roma Capitale.

 

I visitatori, nel doppio appuntamento in programma alle ore 10 e alle 14, sperimenteranno sul campo anche la prima app e guida per mobile ARTour Il Verano, un museo all’aperto, mentre alle 12.30 è prevista una versione della visita, ridotta per durata e priva di barriere architettoniche, facilmente accessibile anche per le persone con difficoltà di deambulazione.

 

L’itinerario speciale si snoda attraverso i sepolcri alla scoperta di opere e storie che intrecciano pittura, scultura, architettura, musica, danza, teatro, cinema, poesia e letteratura. L’arte dell’Ottocento e del Novecento nelle sue varie espressioni accompagna, infatti, le diverse fasi costruttive del cimitero monumentale di Roma con il contributo di architetti (Vespignani, Koch, Bazzani, Piacentini, Cianferoni, etc.), di pittori (Minardi, Severati, Cambellotti, etc.) e di scultori (Gnaccarini, Monteverde, Fabi Altini, Ximenes, etc.). Ma il cimitero monumentale della Capitale raccoglie anche le spoglie e le memorie di attori, registi, musicisti, poeti, scrittori, critici in un caleidoscopio che la visita speciale riproduce parlando in modo suggestivo di Trilussa, Petrolini, Deledda, Ungaretti, Gassman, Rossellini, Sinopoli, Muzio, Caorsi e tanti altri protagonisti della nostra identità artistica e culturale.

 

Nella versione del percorso breve e priva di barriere architettoniche, il tema delle sette arti sarà sviluppato attraversando le aree del Quadriportico e del Famedio, per poi giungere alla sala Mater Admirabilis, dove assistere alla proiezione del documentario “Le Sette Arti al Verano”, un viaggio inedito attraverso i sentieri del cimitero e le sue storie prodotto da AMA. Il documentario verrà presentato per la prima volta sabato 24 ottobre alle 12.30 per poi essere replicato all’interno dello stesso itinerario accessibile e senza barriere fisiche anche nei fine settimana successivi del Progetto Accoglienza 2020.

 

Le visite sono gratuite ed è obbligatoria la prenotazione.

Tutte le informazioni sulle modalità di partecipazione, incluse le regole di sicurezza previste per l’emergenza Covid 19, si possono trovare sul sito www.cimitericapitolini.it

 

RED

Torna all'inizio del cotenuto Gestione Preferenze Cookie