Casa Digitale del Cittadino
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Donne vittima di violenza, accordo per il patrocinio legale gratuito nel territorio regionale

Tematica: Diritti e Pari Opportunità

13 aprile 2021

 

Prosegue l'importante e intenso lavoro di tutte le istituzioni per offrire sostegno alle donne vittime di violenza. La Regione Lazio ha siglato un Protocollo di intesa con l'Ordine degli avvocati di Roma per offrire sull'intero territorio regionale il patrocinio legale gratuito alle donne vittime di violenza.

 

Per poter usufruire del sostegno legale le donne vittime di violenza dovranno:

- essere residenti e/o domiciliate nel Lazio e aver subito nel territorio laziale un reato con connotazioni di violenza di natura fisica, sessuale, psicologica, economica, o di stalking
- avere scelto un avvocato o una avvocata patrocinante iscritto/a nell'Elenco di avvocati patrocinanti, specializzati in materia civile o penale, con un’esperienza e formazione continua e specifica nel settore della violenza di genere
- non essere in possesso dei requisiti per fruire del patrocinio a spese dello Stato
- avere un reddito personale non superiore a due volte quanto previsto dalla normativa nazionale in materia di patrocinio a spese dello Stato. 

Per informazioni e presentazione delle istanze protocolloregionelazio@ordineavvocatiroma.org

 

Al sostegno delle donne dedica attenzione l'Unione europea - Fondo Sociale Europeo, nell'ambito del Programma Operativo Città Metropolitane 2012-2020 - con il supporto a 6 delle strutture dell'amministrazione capitolina presenti a Roma (tra case rifugio e case per la semiautonomia) finalizzate alla realizzazione di spazi sicuri nei quali le donne vittime di violenza sessuale e di genere possono riannodare i fili spezzati della loro esistenza e ricostruire il loro progetto di vita. I Centri Antiviolenza di Roma Capitale sono collegati al numero nazionale antiviolenza 1522 e rispondono h24 alle richieste di aiuto. Offrono informazioni e supporto alle donne in relazione a tutti i tipi di violenza di genere. È possibile contattare i CAV di Roma Capitale anche tramite mail.

 

Nel periodo di emergenza sanitaria Covid-19 i CAV continuano ad assicurare l’assistenza telefonica H24. Gli appuntamenti presso le sedi fisiche saranno fissati esclusivamente nei casi di particolare criticità della situazione di violenza esposta dalla donna e rilevata dalle operatrici.

 

Se sei vittima di violenza e stalking chiama 1522 - NUMERO NAZIONALE ANTIVIOLENZA E STALKING GRATUITO H24

 

Link utili

Numero nazionale antiviolenza e stalking 1522 

Dipartimento Partecipazione, Comunicazione e Pari Opportunità 

Dipartimento Progetti di sviluppo e finanziamenti europei 

 

RED

Torna all'inizio del cotenuto