Casa Digitale del Cittadino
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Nuovo centro antiviolenza nel Municipio XIV

Tematica: Sociale - Attività di servizio sociale

13 settembre 2021

 

Apre il nuovo centro antiviolenza di Roma Capitale, a via Casal del Marmo, nel Municipio XIV. Con questo nuovo sportello salgono a 9 le nuove strutture di questo tipo aperte dal Campidoglio.

 

Il Cav non sarà designato con il toponimo della via: in virtù del recente percorso partecipativo per intitolare i centri a persone divenute simbolo della lotta alla violenza sulle donne, porterà il nome di Teresa Buonocore, “mamma coraggio”, vittima di camorra e femminicidio, uccisa a Napoli nel 2010 per aver denunciato chi aveva abusato di una delle figlie.

 

L’immobile è di proprietà del Municipio XIV, che ha contribuito alla ristrutturazione. Il servizio è curato dal Dipartimento Pari Opportunità di Roma Capitale attraverso l’affidamento a un ente gestore.

 

I centri antiviolenza di Roma Capitale offrono servizi specialistici tra cui colloqui personalizzati, assistenza psicologica, consulenze legali, supporto ad eventuali figli minori, mediazione culturale per le donne straniere, orientamento al lavoro e all’autonomia abitativa.

 

Il sostegno offerto è contro ogni tipo di violenza di genere: fisica, sessuale, psicologica, domestica, economica, stalking, molestie sul lavoro. Per ogni donna viene offerto un piano personalizzato di fuoriuscita dalla violenza.

 

Le operatrici del centro in via Casal del Marmo 118 sono raggiungibili h24 al numero 331-2647130 o tramite il Numero Nazionale Anti Violenza e Stalking 1522. È inoltre possibile inviare un'e-mail all'indirizzo cav.casalmarmo@gmail.com. La sede è aperta dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 19.00.

 

L’elenco aggiornato delle strutture antiviolenza presenti in città e di tutti i contatti utili – compresi i tre numeri WhatsApp - è disponibile sulla pagina “Roma per le donne”, qui sul portale di Roma Capitale.

 

RED

 

 

Torna all'inizio del cotenuto