"Salute per tutti", protocollo per interventi di accoglienza e cura delle persone fragili

Tematica: Sociale

19 maggio 2022

 

L’assessorato alle Politiche Sociali e alla Salute di Roma Capitale ha firmato un protocollo di intesa, chiamato “Salute per tutti”, con l’Istituto San Gallicano, Medicina Solidale, Binario 95 e IIsmas - Istituto Internazionale di Scienze Mediche Antropologiche e Sociali - per promuovere interventi sanitari in favore delle persone fragili, povere, migranti o senza dimora.

 

Nell’immediato le parti si impegnano a proseguire con tamponi e vaccini nelle diverse sedi di Help Center, per non rallentare le campagne per le persone in stato di marginalità sociale e per contrastare la diffusione della pandemia da Covid 19.

 

In collaborazione con l’Associazione di Salute Mentale ed Esclusione Sociale, sarà istituito anche un Polo di supporto psichiatrico, in via Marsala 95, rivolto alle persone senza dimora e che sia di riferimento per gli operatori dei servizi.

 

Presso lo Sportello Unico di Accoglienza Migranti (SUAM), in via Giovanni Mario Crescimbeni 25, sarà invece aperto un centro Diagnostico Dermatologico per dare assistenza a quanti riscontrano specifiche malattie della pelle.

 

Il protocollo avvia un confronto operativo sul tema della salute con le Istituzioni e le realtà del Terzo Settore, per individuare procedure chiare e condivise per l’accoglienza e la cura delle persone fragili, migranti o senza dimora. Le azioni, portate avanti dai partner del protocollo, intendono rafforzare e integrare le attività ordinarie, per garantire il diritto alla salute anche alle persone prive di residenza.

 

RED

 

Torna all'inizio del cotenuto Gestione Preferenze Cookie