Casa Digitale del Cittadino
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Decentramento del verde: consegnate al Municipio I 129 aree per 276mila metri quadri

Tematica: Verde urbano - Ambiente

21 settembre 2022

 

Prosegue l'attuazione del piano di decentramento amministrativo per la gestione delle aree verdi sotto i 20.000 mq, come prevede la Deliberazione di Giunta capitolina n. 361 del 21 dicembre 2021, con la formalizzazione del passaggio delle competenze al Municipio I di 129, tra parchi, giardini, piazze, strade e aree monumentali.

Alla firma dell'atto erano presenti gli assessori capitolini all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei Rifiuti, al Decentramento, Partecipazione e Servizi al territorio per la città dei 15 minuti, al Patrimonio e Politiche Abitative e la presidente del Municipio I.

 

Tra le aree assegnate più significative per estensione figurano:

Piazzale Maresciallo Giardino, Piazza della Libertà, Panoramica Monte Mario, Via Garibaldi, Via Bocca della Verità-Tempio di Vesta, Pendici del Pincio, Passeggiata di Ripetta, Parco del Celio, Piazza e Salita San Gregorio, Piazza Dante, Largo Arrigo VII-Via S. Alberto Magno, Piazza di Porta S. Giovanni, Parco Egerio, Parco Cestio e Via Caio Cestio, Largo Amba Aradam, Giardino di Via Statilia, Viale di Porta Ardeatina e Piazza S. Maria Liberatrice.

 

Un altro passo verso il decentramento del verde, dopo le assegnazioni di aree ai Municipi III, II, XI, VI, XIII. Un passaggio importante che precede di un giorno la presentazione del Regolamento per l’amministrazione condivisa dei beni comuni e che si inscrive in un percorso collettivo di valorizzazione della collaborazione dell’amministrazione con la cittadinanza attiva e le associazioni per la cura del verde e degli spazi condivisi.

 

RED

 

Torna all'inizio del cotenuto