Raccolta rifiuti ingombranti, in tutta Roma. E AMA lancia campagna su smaltimento abiti usati

Tematica: Ambiente

25 novembre 2022

 

Sono state complessivamente oltre 130, secondo le prime stime, le tonnellate di materiali consegnate questa mattina dai numerosi romani che hanno approfittato dell’appuntamento straordinario con la campagna “Il tuo quartiere non è una discarica”, la raccolta gratuita di rifiuti urbani, ingombranti, elettrici ed elettronici organizzata da AMA in collaborazione con il TGR Lazio, che ha coinvolto eccezionalmente tutti e 15 i municipi, sia i pari sia i dispari, della Capitale.

 

Sono state a disposizione dei cittadini 15 Ecostazioni mobili, una a municipio, che si sono aggiunti ai Centri di Raccolta fissi, aperti anche la domenica mattina. Su richiesta dell’Assessorato all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei Rifiuti, in tutte le eco-stazioni per la prima volta sono stati raccolti anche i materiali cellulosici: carta, cartoncino e cartone. (Elenco punti raccolta)

 

L’appuntamento ha coinciso con la giornata conclusiva della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti alla quale AMA ha partecipato con la campagna di sensibilizzazione intitolata “Tessile circolare e sostenibile: i rifiuti sono fuori moda!” e per questo motivo ha visto in alcune postazioni anche la presenza di ecoinformatori per sensibilizzare gli utenti alle corrette pratiche del recupero dei materiali tessili (capi di abbigliamento, accessori, ecc.), con la distribuzione di una brochure realizzata per la SERR.

 

Per tutta la mattina, i cittadini hanno potuto consegnare presso le postazioni di raccolta i rifiuti ingombranti classici (tra cui mobili, sedie, letti, divani, scaffalature, materassi) e i cosiddetti RAEE (apparecchiature elettriche o elettroniche come computer, televisori, stampanti, telefonini, tablet, frigoriferi, lavatrici, condizionatori). In via straordinaria, inoltre, nelle Ecostazioni erano presenti mezzi per la raccolta anche di carta e cartone.

 

Tutti i materiali raccolti verranno differenziati secondo la specifica categoria merceologica e avviati alle rispettive filiere di recupero. Nei siti di raccolta, anche con il supporto della Polizia Locale di Roma Capitale, sono state adottate le necessarie misure di sicurezza a tutela di utenti e lavoratori, attraverso accessi scaglionati che hanno consentito di regolare il flusso di veicoli e persone.

 

Questa domenica, poi, c'è stata una novità (oltre all'impegno per la raccolta di carta e cartone): la campagna AMA sullo smaltimento dei rifiuti "tessili" ovvero indumenti, biancheria e simili. "In alcuni siti di conferimento", erano  presenti "eco-informatori per dare indicazioni ai cittadini sulle buone pratiche per la riduzione dell’impatto ambientale dei rifiuti tessili e la raccolta differenziata".

La campagna informativa è stata battezzata da AMA Tessile circolare e sostenibile: i rifiuti sono fuori moda!  Da gennaio a ottobre 2022 - informa AMA - a Roma sono già state raccolte oltre 5.500 tonnellate di indumenti usati. E il trend è in crescita: quest'anno +100 tonnellate circa, secondo le prime stime dei tecnici, rispetto al 2021 e +12% tendenziale rispetto al 2020. Dalla valorizzazione dei materiali raccolti dal 2020 ad oggi (in tutto 18.300 tonnellate), l’azienda ha realizzato ricavi, a beneficio della collettività, per oltre 4,8 milioni di euro

 

Abbiamo voluto aggiungere a questa domenica di raccolta straordinaria di rifiuti in tutti i municipi, che fa parte della campagna promossa in collaborazione con la RAI – TGR Lazio e AMA, arricchendola di un servizio aggiuntivo mirato al recupero della frazione differenziata di carta e cartone. In tutte le ecostazioni sono state operative macchine compattatrici per potenziare e incentivare il recupero e il riciclo e quindi ridurre l’utilizzo di materia prima. Un’ulteriore occasione di sensibilizzazione sulla necessità di una corretta differenziazione dei rifiuti e sull’importanza che i nostri comportamenti hanno sul decoro della città e sulla sua qualità ambientale” dichiara Sabrina Alfonsi, Assessora all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei rifiuti di Roma Capitale.

 

D’intesa con l’assessorato abbiamo voluto fortemente questo appuntamento aggiuntivo delle raccolte domenicali gratuite con il coinvolgimento in via straordinaria di tutti i municipi di Roma, pari e dispari – sottolinea il Presidente di AMA Daniele Pace –. E’ un modo anche per ringraziare le migliaia di cittadini che nelle prime 9 domeniche del 2022 hanno partecipato alla campagna, consentendo di raccogliere più di 1.450 tonnellate di materiali vari".

 

Tutte le informazioni sui materiali conferibili e l’elenco completo delle postazioni si trovano sul sito www.amaroma.it.

 

RED

 

Torna all'inizio del cotenuto