Segnala
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Al via #DigitalRestart, programma di formazione nei Centri Orientamento al Lavoro

Tematica: Formazione e Lavoro - Innovazione e Smart City - Competenze Digitali

30 giugno 2020

 

I Centri di Orientamento al Lavoro (COL) di Roma Capitale si aprono alle nuove competenze digitali, nell’ambito del programma formativo Ambizione Italia #DigitalRestart, ideato da Microsoft e portato avanti in collaborazione con Fondazione Mondo Digitale, ente partecipato dal Campidoglio.

 

Focus del progetto, che coinvolge diverse aree dell’azienda tra cui LinkedIn e GitHub, l’utilizzo degli strumenti digitali più richiesti nel mondo del lavoro e di tecnologie come Big Data e Analytics. Lo scopo è quello di servirsi della tecnologia per identificare le competenze più spendibili nel mercato occupazionale, per profilare curricula e percorsi professionali, per acquisire nozioni sugli strumenti di ricerca avanzata di posizioni lavorative aperte.

 

“Roma Capitale inaugura in Italia #DigitalRestart, il programma nazionale di formazione sul digitale che parte nei Centri di Orientamento al Lavoro. Una marcia in più per i nostri dipendenti che supportano i cittadini alla ricerca di un impiego, cui trasmetteranno le competenze più spendibili nel mercato occupazionale. Lavoriamo a politiche attive del lavoro, soprattutto in un momento come questo, che vede tante persone alla ricerca di un reinserimento professionale”, dichiara la Sindaca Virginia Raggi.

 

La prima sperimentazione del programma formativo è partita a giugno e prevede l'aggiornamento delle competenze digitali del personale interno dei Centri di Orientamento al Lavoro. Successivamente, la formazione sarà modulata su differenti target, con percorsi dedicati anche agli utenti con bassa scolarizzazione, disoccupati o precari. Nell’ambito della rete integrata dei Servizi per l’Impiego, infatti, l’attività dei COL è diretta a tutti i cittadini: disoccupati, tirocinanti, detenuti ed ex detenuti interessati al reinserimento professionale, ma anche aspiranti imprenditori che vengono supportati nella definizione dell'idea imprenditoriale, nell’analisi di mercato e nell’individuazione di agevolazioni e finanziamenti per chi sceglie di "mettersi in proprio".

 

“Formazione e digitalizzazione sono un requisito imprescindibile per chi cerca un’occupazione, fondamentale dunque il coinvolgimento in questa iniziativa dei nostri Centri di Orientamento al Lavoro, al fine di innalzare il livello delle competenze. Un personale ringraziamento a Microsoft e Fondazione Mondo Digitale che  accompagnano Roma Capitale nella necessaria trasformazione digitale delle politiche attive del lavoro”, ha aggiunto Carlo Cafarotti, assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro di Roma Capitale.

 

“In questo momento di emergenza la potenza della tecnologia si è manifestata in tutta la sua forza. C’è solo una piazza che ci è concesso affollare ed è quella virtuale, del web. Ma servono abilità e competenze per proporsi nel mercato del lavoro digitale e costruire percorsi e profili professionali vincenti”, ha dichiarato Mirta Michilli, direttore generale della Fondazione Mondo Digitale. “Siamo convinti che solo con alleanze strategiche tra pubblico, privato e no profit si possa accelerare la ripresa e dare un forte segnale di attenzione ai giovani”.

 

RED

Torna all'inizio del cotenuto