Segnala
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Coronavirus, sanzioni per chi non rispetta regole

Tematica: Roma - Sicurezza Urbana e Protezione Civile

11 marzo 2020

 

Numerosi i gestori di locali denunciati dalla Polizia Locale di Roma Capitale per inottemperanza alla chiusura o alla norma temporanea dell’obbligo di distanza interpersonale (almeno un metro) tra i clienti. Lo riferisce la stessa Polizia Locale in una nota. Nei confronti dei responsabili, oltre alla denuncia, verrà inoltrata comunicazione al Prefetto per gli ulteriori provvedimenti. Le verifiche, avviate il 9 marzo, proseguono (vedi il comunicato).

 

La Polizia Locale ricorda quindi quanto affermato dalla sindaca Virginia Raggi:  "È fondamentale che tutti i cittadini si attengano rigorosamente alle prescrizioni stabilite dalle autorità. Ogni singolo gesto può rivelarsi decisivo. È necessario che tutti compiano uno sforzo per tutelare la nostra comunità. Occorrono responsabilità e rispetto delle regole, nessuno può e deve pensare di essere esentato".

 

Infine le parole del comandante della Polizia Locale, Antonio Di Maggio: “Invitiamo tutti i cittadini, e in modo particolare i giovani, ad attenersi al rispetto delle regole, perché nessuno è immune dal contagio. Sono necessari senso di responsabilità e collaborazione. Non c'è spazio per egoismi, personalismi e pressappochismi. Continueremo a vigilare, noncuranti dei rischi reali anche per noi operatori di polizia, affinché il contagio possa essere contenuto e le cure sanitarie garantite a tutti coloro che ne hanno bisogno. Ma serve senso civico".

 

RED

 

Ultimo agg. 11 MAR 2020

Torna all'inizio del cotenuto