Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Dal 1° novembre stop ai diesel Euro 3 nell'Anello Ferroviario

Tematica: Mobilità  e Trasporti - Mobilità Sostenibile - Mobilità e Territorio - Viabilità - Ambiente - Inquinamento

30 settembre 2019

 

Annunciato a febbraio 2019 dalla sindaca Raggi e formalizzato a maggio con delibera di Giunta (scarica qui il testo della delibera), scatta il 1° novembre prossimo il divieto di circolazione permanente dei veicoli diesel Euro 3 nella Ztl Anello ferroviario (zone centrali e semicentrali, vedi qui la mappa).

 

Il divieto sarà in vigore dal lunedì al venerdì, ad eccezione dei festivi infrasettimanali. Ne saranno escluse alcune categorie di veicoli (contrassegno invalidi, emergenza e soccorso ecc.). Per i mezzi che trasportano merci ci sarà un periodo transitorio (1.11.2019  – 31.3.2020), durante il quale il divieto per i diesel Euro 3 sarà in vigore dal lunedì al venerdì, ad eccezione dei festivi infrasettimanali, in due fasce orarie: 7.30-10.30 e 16.30-20.30.

 

La misura, sottolinea il Campidoglio, punta a contenere l’inquinamento e a salvaguardare la salute dei romani, nel quadro degli impegni assunti da Roma per la lotta ai cambiamenti climatici e in linea con il PUMS (Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile), approvato ad agosto e ora in attesa delle osservazioni dei cittadini.  

 

Lo stop ai diesel Euro 3 va nella direzione più volte annunciata: eliminare tutti i diesel dal centro storico entro il 2024.

 

PV

Torna all'inizio del cotenuto