Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Palestre e campi sportivi polivalenti scolastici all'aperto, al via gara per manutenzione ordinaria

Tematica: Impianti Sportivi - Sport

2 luglio 2019

 

Dopo i bandi per una serie di impianti capitolini, Roma Capitale procede con lo stanziamento di fondi per la manutenzione ordinaria delle palestre e dei campi sportivi polivalenti all'aperto, utilizzati dalla cittadinanza anche in orari pomeridiani o diversi da quelli scolastici. Gli interventi sono stati individuati per garantire la conservazione, l'efficienza e la fruibilità delle strutture sportive scolastiche, compatibilmente con le risorse assegnate, e per adeguare alle normative vigenti – così da raggiungere i necessari standard di sicurezza e prestazioni – le pavimentazioni sportive e le attrezzature basket e volley (campi esterni) e volley-minivolley nelle palestre.  

 

A seguito di un censimento delle palestre scolastiche nei diversi Municipi, promosso dalla X Commissione Capitolina Permanente (Sport, Benessere e Qualità della Vita), svolto per evidenziare quali tra queste fossero in stato manutentivo non adeguato, sono stati individuati come maggiormente efficaci gli interventi nei Municipi II – IV – VIII – IX – X – XI – XII – XIV. Qui saranno effettuati lavori in almeno una palestra per Municipio.

 

Stante la rilevanza degli interventi e la disponibilità delle risorse, in coerenza con gli strumenti di programmazione economico-finanziaria, si dà avvio immediato alle procedure di affidamento dei lavori attraverso l’indizione di una gara con procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando – con invito ad offrire rivolto a quaranta operatori economici aventi sede operativa nel Lazio – per l'affidamento dei lavori, con fondi relativi all’anno 2019, per una spesa complessiva di 520mila euro.

 

“Per garantire la massima sicurezza e fruibilità degli impianti sportivi di Roma Capitale è stato effettuato un censimento volto ad individuare le strutture che presentassero necessità di interventi più tempestivi”, dichiara l’assessore Daniele Frongia (Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi Cittadini). “Abbiamo pertanto dato avvio, sulla base di quanto previsto dal Codice dei Contratti, a una procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando, iter che garantisce una maggiore velocità e azione. Presto le palestre individuate potranno godere, a beneficio dei cittadini, di interventi mirati di riqualificazione”.

 

Più informazioni a questo link.

 

RED

Torna all'inizio del cotenuto