Casa Digitale del Cittadino
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Prevenzione incendi boschivi, firmata ordinanza

Tematica: Sicurezza Urbana e Protezione Civile - A.I.B. - Anti Incendio Boschivo

16 giugno 2021

 

In vista del periodo estivo la sindaca Virginia Raggi ha disposto il divieto sul territorio comunale di tutte le azioni che, anche solo potenzialmente, possono provocare incendi boschivi. L’ordinanza è in vigore dal 15 giugno al 30 settembre.

 

Nel provvedimento sono previsti una serie di divieti tra i quali: compiere azioni che possono arrecare pericolo anche immediato di incendio nelle zone boscate e cespugliate e in tutti i terreni condotti a coltura agraria; accendere fuochi per bruciare sterpaglie e residui di vegetazione provenienti da pascoli, prati, colture arboree e terreni abbandonati; usare apparecchi a fiamma o elettrici per bruciare metalli, motori e fornelli o inceneritori che producano braci; compiere altre operazioni che possono creare pericolo di incendio.

 

Nelle aree adiacenti autostrade, ferrovie e grandi vie di comunicazione non possono essere accesi fuochi entro una fascia di 100 metri.

 

Previste anche alcune prescrizioni per enti e privati possessori di boschi, terreni agrari, prati, pascoli ed incolti, che devono effettuare operazioni di pulizia o realizzare apposite fasce parafuoco per prevenire l'insorgere e il propagarsi di incendi.

 

Approfondimenti e l'opuscolo "Le buone pratiche per evitare un incendio" nelle pagine della Protezione Civile.

 

RED

 

Torna all'inizio del cotenuto