Casa Digitale del Cittadino
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Rinascente piazza Fiume, al via il restyling

Tematica: La città che cambia - Commercio Impresa - Commercio al dettaglio in sede fissa

6 maggio 2021

 

Prosegue la partnership fra Roma Capitale e Rinascente, gruppo internazionale fondato in Italia a inizio ‘900: dopo il finanziamento dei lavori per la riqualificazione di via del Tritone e via dei Due Macelli, il marchio continua a investire in città. Parte infatti il remodeling della storica sede di piazza Fiume, con interventi architetturali – sia interni che esterni – per un valore di oltre 37 milioni di euro. “A conferma”, sottolinea il Campidoglio, “di un impegno sul territorio anche in termini di valorizzazione urbanistica”.

 

Il restyling – che sarà ultimato ad agosto 2023 e ha l’avallo di Franco Albini, l’architetto che progettò all’epoca l'edificio – viene annunciato in occasione del sessantesimo compleanno del grande store, dal 1961 parte integrante e identitaria della zona compresa tra Pinciano e Salario. Piazza Fiume, su cui affaccia il negozio Rinascente, è stata realizzata nel 1921 per migliorare la viabilità dopo la demolizione di Porta Salaria, in una zona strategica della città presso via Salaria, Porta Pia, Villa Borghese, via Veneto, piazza della Repubblica, via Nazionale. Una parte di città in cui si affiancano in perfetta armonia edifici del passato e costruzioni moderne. Dato il peculiare carattere dell’area, tra l’altro, Rinascente ha manifestato interesse per il rifacimento dei marciapiedi di via Aniene, via Salaria e piazza Fiume.

 

Vedi i dettagli del progetto per La Rinascente di piazza Fiume.

 

Nonostante il momento di profondo cambiamento dovuto alla pandemia, Rinascente ha scelto comunque di mettere in campo un investimento significativo: 23 milioni a carico del Fondo Megas gestito da Prelios SGR, proprietario del palazzo, 9 milioni in capo a Rinascente e 5 milioni investiti dai brand partner.

 

“L’impegno di Rinascente in città si consolida con il progetto di riammodernamento dello store di piazza Fiume, che attualmente dà lavoro a 235 persone”, dichiara la sindaca Virginia Raggi. “Lo spirito degli interventi previsti è quello di fare dello storico negozio, da 60 anni punto di riferimento dei cittadini, un rinnovato polo attrattivo per i visitatori, in armonia con il tessuto urbano locale e nell’ottica di una valorizzazione dell’area anche dal punto di vista architettonico. Un investimento importante in termini di crescita e occupazione, che conferma l’appeal di Roma come Capitale dello sviluppo economico, e un bel segnale di ripartenza e speranza per tutti. Ringrazio quest’azienda per il suo attivismo in città: oltre allo slancio commerciale e agli interventi di decoro, Rinascente è anche partner culturale e sponsor tecnico di alcune mostre, come Romaison, per la quale ha prestato le sue vetrine di via del Tritone, in un connubio perfetto fra storia e futuro della moda di eccellenza”.

 

Gli interventi per Roma finanziati da Rinascente: il flagshipstore (negozio di punta e rappresentanza del marchio, n.d.r.) di via del Tritone, inaugurato nel 2017, che incorpora un piccolo edificio del ‘900 e nel sotterraneo mette in luce una parte dell’Acquedotto Vergine (19 a.C.). 3 milioni di euro a Roma Capitale nel 2019 per la riqualificazione di via del Tritone e di via dei Due Macelli.

 

RED

 

 

Torna all'inizio del cotenuto