Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Adozioni e Riconoscimenti

Riconoscimento di figlio nascituro

Che cos'è

Procedimento diretto al riconoscimento del figlio nato fuori dal matrimonio,  con apposita dichiarazione posteriore al concepimento e prima della nascita dello stesso.  (Art. 254 cc.)

Il riconoscimento di un figlio nascituro può essere effettuato, davanti all’Ufficiale dello Stato Civile,  dalla sola madre,  contestualmente da entrambi  i genitori  o dal padre  dopo il riconoscimento da parte della madre e previo consenso della stessa. L'ufficiale dello stato civile che riceve una dichiarazione di riconoscimento di figlio nascituro, rilascia d’ufficio a chi la effettua copia di tale dichiarazione. (Art.44 DPR 396/2000)

 

Atti, Documenti e Modulistica da allegare all'istanza di parte

Documento d’identità del dichiarante.

Certificato medico in originale redatto o dal medico di base o dal ginecologo, dove risulteranno i dati anagrafici della partoriente e le settimane di gravidanza. Il certificato dovrà essere datato, timbrato e firmato  dal medico.

Dichiarazione consolare, solo per i cittadini stranieri, contenente il nulla osta per il riconoscimento.

 

La modulistica eventualmente necessaria è reperibile nella sezione Ti potrebbe interessare anche

 

Modalità reperimento informazioni relative al procedimento in corso

L'interessato potrà ricevere le informazioni relative al procedimento in corso presso l'ufficio competente e dal Responsabile; gli orari di apertura al Pubblico degli Uffici sono reperibili nella sezione Ti potrebbe interessare anche

 

Termine

Contestuale alla ricezione della dichiarazione.

 

Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale

Ricorso al Tribunale di Roma ai sensi dell’art. 95 e ss. del D.P.R. 3/11/2000, n. 396

 

Ti potrebbe interessare anche
Torna all'inizio del cotenuto