Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Scopri i progetti di Roma Capitale

I GIOVANI CHE PRESENTANO LA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE A QUESTO BANDO SONO TENUTI A CONSULTARE PERIODICAMENTE IL SITO WW.COMUNE.ROMA.IT NELLE PAGINE DEL SERVIZIO CIVILE VOLONTARIO.

 

E’ POSSIBILE PRESENTARE UNA SOLA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PER UN UNICO PROGETTO DI SERVIZIO CIVILE.
 

  • Scopri i progetti di Roma Capitale Bando  2019  (cliccando sul titolo del progetto si aprirà la scheda del progetto con tutte le informazioni necessarie)

 

1  -  YOU’RE WELCOME 4

Il progetto di Servizio Civile ha come destinatari famiglie con minori e persone con disabilità che si trovano in condizione di fragilità.

La sede di attuazione del progetto è : il Municipio  Roma VI delle Torri – Viale Duilio Cambellotti, 11 – Roma

Volontari previsti 12

 

 

2 - PROGETTIAMO INSIEME GIARDINI E ORTI SCOLASTICI     

Si progetteranno insieme alle scuole giardini e orti scolastici. Si intende realizzare un’accurata mappatura delle aree, utilizzate o utilizzabili per orti  e  per giardini, ubicate sul territorio. Le aree saranno individuate prevalentemente nelle zone verdi del territorio municipale e nelle scuole di ogni ordine e grado ma anche in aree gestite da associazioni .

La sede di attuazione del progetto è  : il Municipio  V  – Viale Palmiro Togliatti 983  – Roma

Volontari previsti 6

                                                                               

 

3 -  CREATIVITY DATA 4

Con Creativity Data il Dipartimento Attività Culturali intende raccogliere dati del settore Cultura, mediante un’azione di coordinamento tra diversi soggetti dell’Amministrazione Capitolina preposti alla Cultura e con il supporto dell’Università di Tor Vergata, individuando strumenti condivisi per la ricerca e la raccolta dei dati. Il fine è di far emergere le risorse del territorio e un modello partecipato per la valorizzazione della Cultura come bene comune.

La sede di attuazione del progetto è : il Dipartimento Attività Culturali  – Piazza Campitelli 7 - Roma

Volontari previsti 4

 

 

4  - ROMA VOLONTARIA – PARTECIPAZIONE CIVICA

La proposta progettuale si inscrive nelle attività di promozione della cultura del volontariato   (art. 19 della legge sul Terzo Settore) tra le giovani generazioni, al fine di sensibilizzarle e coinvolgerle in azioni di solidarietà civica volte ad affrontare e contrastare il fenomeno (crescente e articolato) delle persone  senza dimora, particolarmente evidente e acuto nelle grandi aree urbane, come l’area metropolitana di Roma Capitale. Il progetto è in co-progettazione con  CSV- LAZIO e in partnership con  IRPPS-CNR

Le Sedi di attuazione dei progetti sono : 

 

 

Dipartimento Politiche Sociali, Sussidiarietà e Salute Viale Manzoni 16 - cod.sede 1914 Volontari previsti 2
Casa del Volontariato Via Filippo Corridoni 13 - cod.sede 130032 Volontari previsti 2
Municipio I  Via Luigi Petroselli 50 - cod.sede 56817 Volontari previsti 2
CSV Via Liberiana 17 - cod.sede 126534 Volontari previsti 2
Casa del Volontariato Roma 2 Via Laurentina 9 - cod.sede 126535 Volontari previsti 2
     

Volontari totali 10 (2 per ogni sede)

 

 

5  -  IL TURISMO SOSTENIBILE A ROMA

Il progetto mira a conoscere i comportamenti ambientalmente sostenibili dei gestori delle strutture ricettive e dall’altro capire quanto questi comportamenti incidano sui turisti nella scelta della struttura stessa. Mira inoltre, a censire i principali consumi (energetici, idrici, termici) delle strutture ricettive romane, al fine di definire dei parametri di riferimento per strutture analoghe di livello nazionale.

Il turismo sostenibile guarda quindi al futuro: si tratta di un insieme di pratiche e scelte che non danneggiano l’ambiente e favoriscono uno sviluppo economico durevole, non danneggiando i processi sociali locali, ma contribuendo al miglioramento della qualità della vita dei residenti. Economia, etica e ambiente sono i principi fondamentali su cui si basa il turismo sostenibile”.

Ci si interroga quindi sul come un elemento così importante per la vita della Capitale possa essere anche sostenibile così che il bilancio sia veramente positivo. Questo progetto nasce per dare delle prime risposte sull’argomento.

La sede di attuazione del progetto è :  l’ Ufficio Statistica – via della Greca 5 - Roma

Volontari previsti 3

 

 

6 - USO E CONSUMO DEL SUOLO E LA TUTELA DEL TERRITORIO

La conoscenza dell’uso e del consumo del suolo sono temi di particolare attualità e rilevanza per la tutela ambientale, la valutazione del rischio, le politiche di adattamento ai cambiamenti climatici e la conseguente tutela della sicurezza e della salute dei cittadini.

Il progetto si realizzerà nell’area capitolina: Roma è tra le 100 città al mondo selezionate dal Rockfeller Foundation per il progetto “100 Resilient Cities”. Occasione per diffondere tra i cittadini, le associazioni e le imprese una “cultura della resilienza”.

La sede di attuazione del progetto è :  l’ Ufficio Statistica – via della Greca 5 - Roma

Volontari previsti 3

 

 

7 -  OLTRE IL LIBRO  CINEMA E TESTI

Un primo obiettivo generale del progetto è contribuire alla diffusione della cultura attraverso il linguaggio cinematografico,“oltre il libro” cioè a partire dal libro. Si rileva che numerosi cittadini si avvicinino a tematiche culturali rilevanti solo attraverso il linguaggio audiovisivo: lo scopo del progetto è far “ritornare” al libro anche coloro che ne sono più distanti, anche a partire da immagini prese dai libri. L’intento è valorizzare i film nati dalla scrittura di un libro e di far appassionare al libro stesso a partire dalle immagini da esso riprese.

Secondo obiettivo generale è dare opportunità di crescita culturale a un numero maggiore di cittadini, specialmente coloro che ne sono privi e che sono lontani dalle offerte culturali della città perché periferici culturalmente o geograficamente, proponendo tematiche culturali rilevanti attraverso il linguaggio delle immagini

La Sede di attuazione del progetto è : l’Istituzione Biblioteche- Via Ulisse Aldrovandi 14-  Roma

Volontari previsti: 4

 

 

8 -  BIBLIOTECHE A CIELO APERTO

Il progetto Biblioteca a cielo aperto mira a  rendere la lettura un processo “diffuso” sul territorio come servizio: tutti i luoghi urbani (tintorie, bar, ristoranti, parrucchieri, autoscuole, negozi vari e ovviamente librerie) si trasformano in luoghi di lettura innescando con il bookcrossing, la consultazione, il prestito controllato e/o la libera offerta sull'usato, una partecipazione diretta da parte delle comunità cittadine anche nella costituzione stessa dei fondi: libri donati, salvati dal macero, “liberati”, scambiati, presi.

La sede di attuazione del progetto è :  Bibliocaffe’  Letterario  via Ostiense 95 - Roma

Volontari previsti: 6

 

 

9 – LEGGERE L’ARTE CON TUTTI I SENSI

Obiettivo principale del progetto è coinvolgere ragazzi di varie fasce d’età  anche  con disabilità (motoria e cognitiva)    per promuovere inclusione e partecipazione alla vita culturale del territorio.  

Far conoscere e promuovere la sezione Arte  particolarmente per ragazzi con disabilità cognitiva  dai 15 ai 25  anni e presso le istituzioni pubbliche e private che si occupano a più livelli di promozione d’arte.

La sede di attuazione del progetto è :   Biblioteca Flaminia – via Cesare Fracassini 9 - Roma

Volontari previsti: 4

 

 

10 – COMUNICARE LA BIBLIOTECA

Destinatari del progetto sono gli utenti reali delle biblioteche, ma soprattutto gli utenti potenziali che il progetto Comunicare la Biblioteca intende avvicinare.
In particolare si intende raggiungere la fascia di età tra i 25 e i 50 anni che normalmente non utilizza i servizi on line della biblioteca, come si evince dai dati statistici in possesso dall’Istituzione Biblioteche di Roma.

La Sede di attuazione del progetto è : l’Istituzione Biblioteche- Via Ulisse Aldrovandi 14-  Roma

Volontari previsti: 4

 

 

11- EDUCARE ALLA LEGALITA’ IN BIBLIOTECA

Il progetto “EDUCARE ALLA LEGALITA”, mentre favorisce la conoscenza delle risorse documentarie disponibili della biblioteca Franco Basaglia e si impegna nel promuovere la motivazione alla lettura nelle fasce di età comprese dai 6 ai 16 anni, ha come obiettivo principale quello di aiutare le giovani generazioni a porsi in modo positivo e correto in relazione agli altri e alla società in generale, proponendo attività di ricerca e  riflessione sui temi della cittadinanza attiva, della responsabilità personale nella società, del rispetto degli altri e soprattutto dei “diversi”, della adesione piena e consapevole ai valori condivisi della nostra società fondati sulla Costituzione. Il progetto intende stimolare nei bambini e nei ragazzi la ricerca, la conoscenza e la consapevolezza della realtà in cui si è chiamati ad essere cittadini attivi, costruttori e difensori dei valori umani ed etici che animano la convivenza civile. Inoltre, il tempo passato in biblioteca durante il lavoro dei laboratori condotti dai giovani volontari rappresenterà un nuovo modo di usare la biblioteca, più familiare e “amico”, capace di innescare nuove energie attraverso la cura delle relazioni e di un uso frequente della biblioteca e dei materiali messi a disposizione.

La Sede di attuazione del progetto è : Biblioteca Franco Basaglia -  via Federico Borromeo 67 - Roma

Volontari previsti: 4

 

 

12 -   GIOVANI E INNOVAZIONE NELLE BIBLIOTECHE

L’obiettivo generale è dato dal titolo stesso ossia fornire un apporto innovativo alla biblioteca attraverso le idee e le conoscenze dei ragazzi offrendo loro, nel contempo, l’esperienza complessiva di un servizio pubblico.

L’idea di “SERVIZIO” è quindi connessa alla “INNOVAZIONE”, mentre lo stare in BIBLIOTECA costituisce per i partecipanti sicuramente un’esperienza FORMATIVA (nelle tre dimensioni, del conoscere da vicino questo particolare servizio, dello sperimentare alcuni aspetti della Pubblica Amministrazione e del mettersi alla prova nei contatti con il PUBBLICO)

Le sedi del  progetto sono:                                            

Biblioteca Aldo Fabrizi  via Treia 14  - cod. sede 130020   volontari 2
Biblioteca Casa del Parco  via della Pineta Sacchetti 78 - cod.sede 56768 volontari 2
Biblioteca Cornelia      via Cornelia 45 - cod.sede 1827 volontari 2
Biblioteca Elsa Morante via Adolfo Cozza 7 - cod.sede 56750     volontari 2
Biblioteca Ennio Flaiano   via Monte Ruggero 39 - cod.sede56971             volontari 4
Biblioteca Enzo Tortora via Nicola Zabaglia 27/b - cod.sede56754     volontari 2
Biblioteca Gianni Rodari via Francesco Tovaglieri 237 - cod.sede 1924      volontari 2
Biblioteca Giordano Bruno     via Giordano Bruno 47 - cod.sede 56969   volontari 2
Biblioteca Longhena via B. Longhena 98 - cod.sede 56858  volontari 2
Biblioteca Mameli       via del Pigneto 22 - cod.sede 130019 volontari 2
Biblioteca Nelson Mandela via La Spezia 21 - cod.sede 1920   volontari 2
Biblioteca Pier Paolo Pasolini  Via Salvatore Lorizzo - cod.sede 56972 volontari 2
Biblioteca Raffaello     via Tuscolana 1111 - cod.sede 1956         volontari 4
Biblioteca Renato Nicolini via Marino Mazzacurati 76 - cod.sede 56749  volontari 2
Biblioteca Tullio De Mauro via Tiburtina 113 - cod.sede 1973  volontari 4
Biblioteca Vaccheria Nardi    via Grotta di Gregna 27 - cod.sede 1833 volontari 4
Biblioteca Valle Aurelia     viale di Valle Aurelia 129 - cod.sede 1966 volontari 2
Villino Corsini    Largo 3 giugno 1849 snc - cod.sede 1951 volontari 2

Volontari totali previsti: 44

 

 

13 -  LEGGERE NEI BIBLIOPOINT 

Il progetto dell’Istituzione Biblioteche  mira alla valorizzazione della biblioteca scolastica in riferimento alle sue specifiche finalità didattiche ed educative ed è finalizzato all’incremento delle presenze e dei prestiti nei Bibliopoint rafforzando al contempo il rapporto con le biblioteche territoriali di riferimento e avvicinando il più possibile il pubblico interno ed esterno al mondo delle biblioteche e della lettura.

La Sede di attuazione del progetto è : l’Istituzione Biblioteche- Via Ulisse Aldrovandi 14-  Roma 

Volontari previsti  12

 

 

14  -  BIBLIOTECA FUORI DI SE’

Il progetto, a cura dell’Istituzione Biblioteche di Roma Capitale, si svolgerà all’interno del territorio

comunale di Roma Capitale facendo base alla Biblioteca “Marconi” per sviluppare e disseminare

attività e nuove proposte nelle periferie e nei luoghi in cui è necessario avvicinare i servizi culturali

alle fasce di utenti più marginali.

Obiettivo del progetto è: rafforzare  nei giovani volontari il valore del servizio alla collettività e in particolare alle categorie più fragili.

La Sede di attuazione del progetto è : Biblioteca Marconi- Via Gerolamo Cardano 135 -  Roma

Volontari previsti 12

 

 

15 -  LETTORI  IN CIRCOLO

Obiettivo generale del progetto è il sostegno e l’ampliamento della rete cittadina dei Circoli di Lettura ospitati dalle Biblioteche di Roma e dalle strutture ad esse collegate.

La Sede di attuazione del progetto è : l’Istituzione Biblioteche -Via Ulisse Aldrovandi 14 -  Roma

Volontari previsti 4

 

 

16  -  NON SOLO COMPITI IN BIBLIOTECA

I Volontari del Servizio Civile possono divenire una sorta di “mediatori culturali” che permettono, grazie alla loro giovane età, di trovare strategie “diverse” e più efficaci di comunicazione con i fruitori del progetto ”NON SOLO COMPITI”.

Sede del progetto:  Biblioteca Cornelia - Via Cornelia 45  -   Roma

Volontari previsti 4 

 

 

17 -  LE FIGURE COME TESTI

Il progetto che si svolgerà all’interno della Biblioteca Centrale Ragazzi è finalizzato al potenziamento quantitativo e qualitativo dei servizi di base e delle iniziative culturali offerti al pubblico, e l’impegno dei giovani che parteciperanno al progetto sarà quello di promuovere, valorizzare  e divulgare la conoscenza del patrimonio, dei servizi e delle iniziative della biblioteca.

Tutta la  diversificata utenza della biblioteca,  attraverso visite guidate ed altri diversi eventi culturali, avrà la possibilità di conoscere e apprezzare la produzione editoriale dei libri illustrati, nata proprio per loro e oggi in continua espansione ed evoluzione.

La Sede di attuazione del progetto è : Biblioteca Centrale Ragazzi  - Via San Paolo alla Regola, 15 -  Roma

Volontari previsti 4

 

 

18  - UN NIDO DI LIBRI NELLE BIBLIOTECHE

Obiettivo generale del progetto della Biblioteca Valle Aurelia è diffondere l’amore per i libri e la Conoscenza della biblioteca tra i bambini fin da piccolissimi. Valorizzare il libro e l’ascolto di storie come strumenti necessari per crescere.

Le sedi di attuazione del progetto sono:

                  

  

Biblioteca Valle Aurelia Viale di Valle Aurelia, 129 – Roma cod. sede 1966  4 volontari
Biblioteca Nelson Mandela  via La Spezia 21 – Roma cod. sede 1920   4 volontari
Biblioteca Mameli via del Pigneto 22 – Roma  cod. sede 130019   4 volontari
Biblioteca Casa dei Bimbi  via Libero Leonardi  153 – Roma cod sede 1950 4 volontari
Biblioteca Elsa Morante via Adolfo Cozza 7   cod. sede 56750         4 volontari
Biblioteca Aldo Fabrizi via Treia 14  cod. sede 130020   4 volontari

 

Volontari previsti 24

 

 

19 -  LIBRI PER CRESCERE  ALLEGRAMENTE

Il progetto si svolgerà in due strutture, Biblioteca Penazzato e Teatro Biblioteca Quarticciolo,

territorialmente attigue, le quali  in maniera coordinata e sinergica offriranno momenti di

informazione e sostegno ai genitori, momenti di lettura e socializzazione per i bambini, mostre,

laboratori, occasioni di approfondimento del Programma Nati per Leggere, secondo obiettivi

condivisi e un calendario concordato e comune, in modo da offrire alle famiglie maggiori

possibilità di frequentare attività organizzate.

 

Le sedi di attuazione del progetto sono:

 

Biblioteca Penazzato   via Dino Penazzato 112  - Roma   codice sede 56973     2 volontari
Teatro Biblioteca Quarticciolo via Castellaneta 10  - Roma  codice sede 56794   2 volontari

Volontari previsti in totale  4

 

 

20 – CULTURA PER TUTTI - 4

“Cultura per Tutti”  ha come obiettivo la trasmissione della conoscenza della storia antica ad un settore

della popolazione fortemente disagiato, come sono gli ospiti delle Case Famiglia ed i detenuti degli

Istituti di Pena. I volontari svolgeranno delle lezioni sugli aspetti della vita quotidiana a Roma e su

alcuni monumenti della città. Gli incontri saranno inoltre svolti presso scuole e Centri per la Terza Età.

L’attività dei volontari prevede anche l’accompagnamento di gruppi all’interno del complesso

monumentale dei Mercati di Traiano e dei Fori Imperiali.

Le sedi di attuazione del progetto sono :

Sovrintendenza Capitolina - Mercati di Traiano Via IV Novembre 94 - codice sede 1919 Volontari previsti 2
Sovraintendenza Capitolina - Fori Imperiali Via IV Novembre 94 - codice sede 56815 Volontari previsti 2

Volontari previsti in totale 4

 

 

21 -  DEGENZA E CONOSCENZA  - 5

Il progetto della Sovrintendenza capitolina prevede che all'interno delle strutture ospedaliere, in sale riunioni messe a disposizione dalla Direzione dei nosocomi interessati, i giovani volontari del Servizio Civile cercheranno di incuriosire, stimolare e informare, in modo semplice e divulgativo, i degenti.

 I temi trattati interesseranno la storia e la vita quotidiana nell’antica Roma, con la descrizione di alcuni dei principali monumenti della città con particolare riferimento ai Fori Imperiali.

La sede di attuazione del progetto è : Sovrintendenza Capitolina Ufficio dei Fori Imperiali, via IV Novembre 94 (Roma)

Volontari previsti  4

 

 

22 -  EDUCHIAMO INSIEME  - 4

Il progetto EDUCHIAMO INSIEME prevede di impiegare i volontari nelle fasi realizzative del programma di Educare alle mostre, educare alla città , facendoli partecipare con ruoli concreti all’organizzazione dell’iniziativa, alla sua divulgazione anche via web attraverso i social networks, all’allestimento degli incontri, in diretto contatto col pubblico, alla preparazione dei materiali didattici e delle informazioni da elaborare e veicolare anche a seguito degli incontri, alla predisposizione di feedback e verifiche sul gradimento degli eventi proposti e dell’iniziativa in generale.

I volontari agiranno sia nella sede dell’ufficio ospitante che nelle sedi museali e territoriali della Sovrintendenza.

La sede di attuazione del progetto è: Sovrintendenza Capitolina-  Casina del Cardinal Bessarione  Via di Porta S. Sebastiano 8

Volontari previsti  4

 

 

23 - IL MUSEO VA IN PERIFERIA - 5

L’ambito territoriale dove si realizzerà il progetto è quello del Municipio IV di Roma Capitale, dove la Sovrintendenza Capitolina ha portato a termine la musealizzazione di un importante giacimento preistorico, che è diventato un vero e proprio polo culturale ed elemento propulsivo per una più ampia valorizzazione del territorio. Il progetto prevede una serie di iniziative di promozione, valorizzazione e didattica attorno al Museo del Pleistocene, includendo nelle attività l’accompagnamento di gruppi di visitatori alla scoperta delle collezioni del sito archeologico e laboratori didattici per le scuole.

La sede di attuazione del progetto è : Sovrintendenza Capitolina -  Museo di Casal de’ Pazzi (via Ciciliano snc - Roma).

Volontari previsti 4

 

24  -  INVENTARIANDO  LA BIODIVERSITA’ - 4

La missione del Museo Civico di Zoologia è la conservazione, lo studio e l’arricchimento delle collezioni in esso custodite, che includono materiali zoologici provenienti da tutti i continenti e che costituiscono un patrimonio culturale di inestimabile valore. Il Museo offre inoltre al pubblico, sia in sede di specifiche attività didattiche che di eventi dedicati, l’esclusiva e preziosa opportunità di un confronto con i ricercatori sullo stato della biodiversità e sulle problematiche della sua conservazione.

I volontari saranno impegnati nella valorizzazione e nella comunicazione al pubblico delle collezioni e delle tematiche legate all’ambiente.

La sede di attuazione del progetto è : Museo Civico di Zoologia di Roma Via Ulisse Aldrovandi, 18 –  Roma

Volontari previsti 2

 

 

25 - GENERAZIONI  LUNGO IL FILO DELLA STORIA -2

Il progetto intende promuovere la conoscenza del giovane Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina di Porta San Pancrazio al Gianicolo, istituito nel 2011 nel quadro delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia, come museo storico legato a temi, luoghi e personaggi che furono centrali nelle vicende del nostro Risorgimento.

L’abbinamento di museo, sacrario ai caduti e territorio circostante consentirà di veicolare con immediatezza il ruolo cardine del museo come centro di accoglienza e irradiazione della cultura della conoscenza che ha il suo termine ultimo nella percezione del valore e dunque nel rispetto del territorio.

I volontari saranno impegnati nella valorizzazione del Museo ed alla divulgazione ad un pubblico non specialistico dell’area del Gianicolo con particolare riferimento alla storia risorgimentale.

La sede di attuazione del progetto è:  Museo Garibaldino piazza di Porta San Pancrazio snc – Roma

Volontari previsti  4

 

 

26 - LINK DAL PASSATO – 2

Il progetto si propone di promuovere la conoscenza del patrimonio artistico, culturale e storico rappresentato dalle lapidi e le targhe commemorative presenti sul territorio, attraverso le quali la città si racconta, soprattutto nella realtà territoriale dei municipi, di più recente formazione rispetto al centro, e dove la tradizione e la storia sono più giovani ma ugualmente degni di attenzione e di tutela.  Il progetto rappresenta un piccolo contributo verso una maggiore identificazione territoriale culturale e sociale della periferia romana.

La sede di attuazione del progetto è: Sovrintendenza Capitolina - Mercati di Traiano, 

Via IV Novembre 94 (Roma).

Volontari previsti  2

 

 

27 -  IL MUSEO DELLA CIVILTA’ ROMANA - 2

Il Museo della Civiltà Romana, dopo molti anni di chiusura per importanti lavori di riqualificazione, prossimamente riaprirà finalmente al pubblico. Ma il Museo non è stato mai oggettivamente “precluso” totalmente al pubblico, in considerazione della copiosa attività di prestiti delle proprie collezioni per mostre ed eventi culturali anche internazionali. I volontari avranno il compito di tenere virtualmente “aperto” il museo alla sua visita in remoto tramite sistemi comunicativi social veicolabili via web.

La sede di attuazione del progetto è : Sovrintendenza Capitolina -Mercati di Traiano,  Via IV Novembre 94 (Roma).

Volontari  previsti 2

 

 

28 - MUSEI CAPITOLINI A PORTATA DI MANO  - 2

Il progetto “Musei Capitolini a portata di mano” è volto al miglioramento e alla piena fruizione del patrimonio culturale conservato presso i Musei Capitolini. Esso si rivolge prioritariamente al pubblico di visitatori con disabilità visive, non vedenti e ipovedenti, attraverso la programmazione di attività dedicate (visite e percorsi tattili) e grazie all’impiego e lo sviluppo di ausili per l’esplorazione tattile.

La sede di attuazione del progetto  è : Musei Capitolini – Piazza del Campidoglio 1

Volontari  previsti 4

 

 

29 – AL MUSEO SI RACCONTA  - 2

Il progetto ‘Al Museo si racconta…’ vuole offrire un'accoglienza 'speciale' da parte del Museo dell'Ara Pacis al target dei giovani visitatori (i piccoli frequentatori della scuola dell’infanzia in maniera particolare), offrendo loro degli appuntamenti di animazione culturale, caratterizzati dalla lettura a voce alta.  I 'performers' delle letture animate saranno infatti i volontari del Servizio Civile, vero e proprio motore del progetto, che potranno in questo modo arricchire l’offerta culturale del Museo, ma anche  godere di una esperienza formativa specifica, grazie al contributo  di particolari professionalità presenti  nella Biblioteca Centrale Ragazzi.

La sede di attuazione del progetto  è : Ara Pacis- Lungotevere in Augusta

Volontari  previsti 4

 

 

30  - STREET ART A ROMA - 4

Il progetto prevede due macro-aree di intervento:

1. Attività conoscitive e conservative, con il monitoraggio degli interventi e delle opere;

2. Attività di tipo educativo e divulgativo, rivolti agli studenti e ai cittadini.

La sensibilizzazione al rispetto dei monumenti e degli spazi pubblici, insieme alla comprensione del ruolo dell’arte nella riqualificazione urbana, avrà conseguenze positive per tutta la collettività, che sulla lunga durata potrà beneficiare di una città  dall’immagine più curata, moderna e civile.

Le sedi di attuazione del progetto sono: Sovrintendenza Capitolina  e Casina dei  Pierleoni, 

 Via del Teatro Marcello , 5 – Roma

Volontari previsti  4

 

 

31- UN COLORE, MILLE COLORI – 10

Il progetto si propone di promuovere e valorizzare il patrimonio artistico e culturale dei Fori Imperiali e dei Mercati di Traiano realizzando degli incontri nelle scuole elementari che diano la possibilità ai volontari inseriti nel progetto di vivere “occasioni di cittadinanza attiva”, e che contemporaneamente favoriscono lo sviluppo sociale e culturale del territorio. I volontari svolgeranno delle lezioni sugli aspetti della vita quotidiana a Roma e su alcuni monumenti della città. Gli incontri interesseranno anche altri settori di utenti fragili.

L’attività dei volontari prevede inoltre l’accompagnamento di gruppi all’interno del complesso

monumentale dei Mercati di Traiano e dei Fori Imperiali.

La sede di attuazione del progetto è : Sovrintendenza Capitolina -  Mercati di Traiano, via IV  Novembre  Novembre  94- Roma,  ma i volontari opereranno nell’intero territorio cittadino.

Volontari previsti 4

 

 

32 -  UN RICORDO, LA NOSTRA STORIA – 9

Il progetto è proposto dalla Sovrintendenza di Roma Capitale e nello specifico si realizzerà presso il Museo dei Fori Imperiali – Mercati di Traiano. Si rivolge ai centri anziani per la terza età ed ha lo scopo di promuovere il patrimonio artistico ed utilizzare lo stesso come strumento di educazione, formazione, aggregazione sociale, lotta all’emarginazione, promozione delle relazioni interpersonali e dello scambio di esperienze culturali. I volontari effettueranno delle lezioni sugli aspetti della vita quotidiana a Roma e su alcuni monumenti della città. Gli incontri interesseranno anche altri settori di utenti fragili. L’attività dei volontari prevede inoltre l’accompagnamento di gruppi all’interno del complesso monumentale dei Mercati di Traiano e dei Fori Imperiali.

La sede di attuazione del progetto è il Museo dei Fori Imperiali-Mercati di Traiano Via IV Novembre, 94-Roma.

Volontari previsti  4 

 

 

33  -  UNA CASA MUSEO NEL CUORE DI ROMA - 4

Il progetto intende far conoscere e promuovere il Museo Napoleonico nelle scuole romane e nei centri anziani di Roma Capitale,  formando giovani volontari per renderli capaci di svolgere un intenso programma di incontri e di visite guidate  sia per gli alunni della scuola dell’obbligo che per gli anziani.

L’attività dei volontari prevede anche l’accompagnamento di gruppi all’interno del museo.

La sede di attuazione del progetto è Sovrintendenza Capitolina - Museo Napoleonico Via Giuseppe Zanardelli 1- Roma

Volontari previsti 4

 

 

34 – GIOVANI VOLONTARI AL SERVIZIO DELLA COLLETTIVITA’

Il progetto ha lo scopo di:

A. supportare l’Amministrazione Comunale nelle attività connesse alla pianificazione dell’emergenza che, partendo dagli scenari dei fenomeni attesi, necessita del censimento di beni esposti e di strutture strategiche nonché della organizzazione degli interventi da adottare per la loro salvaguardia;

B. diffondere informazioni e norme comportamentali per accrescere la consapevolezza dei cittadini anche ai fini dell’autoprotezione;

C. concorrere alle attività delle organizzazioni di volontariato, in particolare nei settori dell’avvistamento degli incendi boschivi e dell’assistenza alla popolazione in occasione di crisi del sistema dei trasporti (giornate di punta del traffico estivo, nevicate) e più in generale in caso di emergenza;

D. concorrere alla gestione della sala operativa comunale e delle strutture di coordinamento dell’emergenza a livello locale

La Sede di attuazione del progetto è : l’Ufficio Extradipartimentale Protezione Civile Piazza di Porta Metronia, 2 – Roma

Volontari previsti 10

 

 

 

35 –  PUNTI ROMA FACILE: INNOVIAMO INSIEME

Destinatari del progetto sono, potenzialmente, tutti gli abitanti nel territorio romano. Il progetto intende rivolgersi a chi ha poca familiarità con Internet e con le tecnologie digitali, a chi desidera imparare a usufruire, con crescente autonomia, dei servizi pubblici online di Roma Capitale e di altre amministrazioni o a chi, più genericamente, necessita di indicazioni e consigli relativi all’uso del computer e alla navigazione in rete.

Le sedi di attuazione del progetto sono:

Municipio Roma I     via Luigi Petroselli 50 - codice sede 1812 volontari 2
Municipio Roma II   via Goito 35 - codice sede 1916     volontari 3
Municipio Roma III   via Fracchia 45 - codice sede 1923  volontari 3
Municipio Roma IV   via Tiburtina 1163 - codice sede 1948   volontari 3
Municipio Roma V    via Torre Annunziata 1 -  codice sede 56853        volontari  3
Municipio Roma VI  viale Duilio Cambellotti 11 -  codice sede 56832       volontari 3
Municipio Roma VII  via Tommaso Fortifiocca 71 -  codice sede  1935     volontari 2
Municipio Roma VIII  via Benedetto Croce 50 -  codice sede 56829        volontari 3
Municipio Roma IX   viale Ignazio Silone - 1° ponte - codice sede 1917     volontari 2
Municipio Roma X  via Claudio 1 - codice sede 1965          volontari 3
Municipio Roma XI  via Camillo Montalcini 1 - codice sede 1928         volontari 3
Municipio Roma XII   via Fabiola 14 - codice sede  56831      volontari 2
Municipio Roma XIII via Aurelia 470 - codice sede 1819        volontari 3
Municipio Roma XIV    piazza S. Maria della Pietà 5 - padiglione 29 - codice sede    56826 volontari 3
Municipio Roma XV   via Flaminia 872 -  codice sede   56984     volontari 2

Volontari previsti 40

 

 

 

 

Torna all'inizio del cotenuto