Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Assistenza domiciliare S.A.I.S.A.

Come presentare domanda

Quando fare la richiesta : in qualsiasi momento dell’anno.

 

Dove rivolgersi : presso il Servizio di Segretariato Sociale/P.U.A

 

Documentazione:

Modello specifico da compilare in tutte le sue parti e reperibile presso lo sportello a cui va allegata la seguente documentazione:

  •  fotocopia del documento di riconoscimento; 
  •  delega dell’interessato solo nel caso in cui la richiesta venga fatta da persona senza legami di parentela;
  •  fotocopia del documento di riconoscimento dell’eventuale delegato;
  •  dichiarazione Sostitutiva Unica e relativa attestazione del calcolo ISEE del nucleo familiare rilasciato da un CAF;
  • dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà resa ai sensi dell’art. 47 decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 attestante il riconoscimento dell’invalidità civile ed eventuale indennità di accompagnamento (L. 18/80) e/o dello stato di disabilità ai sensi dell’art. 3 co. 3 della legge 104/1992. In alternativa, qualora il cittadino preferisca, può essere prodotta una fotocopia del verbale di riconoscimento dello stato di invalidità o di disabilità, da egli stesso dichiarata conforme all’originale in suo possesso, secondo le modalità di cui all’art. 19 bis del D.P.R. n. 445/2000; 
  • certificazione medica, in originale, di una struttura pubblica o del medico di base, attestante patologie croniche, debilitanti, trattamenti terapeutici di particolare complessità, eventuale stato di deterioramento cognitivo (modulo reperibile presso il Servizio Sociale); 
  • dichiarazione sostitutiva di certificazione resa ai sensi dell’art. 46 decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 relativa all’ultima dichiarazione dei redditi, con particolare riferimento alle spese sostenute per cui spetta la detrazione d’imposta (spese sanitarie, ausili per disabili, addetti all’assistenza personale, ecc.), nonché ulteriori redditi e/o contributi pubblici anche se non rilevanti ai fini Irpef;
  • eventuale documentazione attestante la spesa annuale per il mutuo;

 
 eventuale dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà resa ai sensi dell’art. 47 decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 attestante il riconoscimento dello stato di disabilità o di invalidità civile di altri membri della famiglia che siano conviventi con l’interessato

Precedente
Destinatari

Successivo
Tempi e costi

Torna all'inizio del cotenuto