Casa Digitale del Cittadino
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Assegno di maternità e nucleo familiare (L. 448/98)

Sommario
  1. Descrizione del servizio
  2. Informativa sulla Privacy
  3. CAF convenzionati

Descrizione del servizio

L'ASSEGNO DI MATERNITÀ 

L' Assegno di Maternità è un contributo economico erogato dall'INPS alle madri che hanno partorito, adottato o ricevuto in affidamento preadottivo un bambino. L'importo dell'assegno è rivalutato ogni anno sulla base della variazione dell'indice ISTAT.

Può essere richiesto da cittadini italiani, comunitari o extracomunitari in possesso del titolo di soggiorno (carta o permesso) o dello Status di Rifugiato Politico / Protezione Sussidiaria, residenti nel territorio di Roma Capitale.

Le richiedenti devono possedere i seguenti requisiti:

  • un reddito complessivo non superiore al valore dell'indicatore della Situazione Economica ISE, rivalutato ogni anno sulla base della variazione dell'indice ISTAT;
  • assenza di copertura previdenziale o copertura inferiore al valore dell’Assegno di Maternità ex art. 66 L. 448/98 il cui ammontare è determinato annualmente;
  • non beneficiare dell'assegno di maternità di competenza dell'INPS per parti, adozioni o affidamenti preadottivi.

La domanda si presenta gratuitamente presso i CAF convenzionati con Roma Capitale entro 6 mesi dalla data del parto o, nei casi di adozione o affidamento preadottivo, dalla data di ingresso del bambino nella famiglia anagrafica.

 

L'ASSEGNO AL NUCLEO FAMILIARE

L' Assegno al Nucleo Familiare è un contributo economico erogato dall'INPS ai nuclei familiari in cui sono presenti tre o più figli di minore età. Può essere richiesto da cittadini italiani, comunitari o extracomunitari in possesso del titolo di soggiorno (carta o permesso) o dello Status di Rifugiato Politico / Protezione Sussidiaria, residenti nel territorio di Roma Capitale e con un reddito complessivo non superiore al valore dell'indicatore della Situazione Economica ISE, rivalutato ogni anno sulla base della variazione dell'indice ISTAT.

Con l'entrata in vigore del decreto legislativo 230 del 21 dicembre 2021 e l'istituzione dell’Assegno Unico e Universale per i figli a carico a decorrere dal 1° marzo 2022, l'Assegno al nucleo familiare può ancora essere richiesto al Comune, ma solo a copertura dei mesi di gennaio e febbraio 2022. 

La domanda si presenta gratuitamente presso i CAF convenzionati con Roma Capitale entro il 31 gennaio 2023. 

Allegati
Ti potrebbe interessare anche
Link esterni
Torna all'inizio del cotenuto