Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Procedura evasione obbligo scolastico

La materia dell’evasione dell’obbligo scolastico è disciplinata dal decreto legislativo n. 76 del 15 aprile 2005 recante “Definizione delle norme generali sul diritto-dovere all’istruzione e alla formazione, a norma dell’articolo 2, comma 1, lettera c) della legge 28 marzo 2003 n. 53”. L’art.5 individua nel Sindaco l’organo deputato alla vigilanza sull’adempimento del dovere di istruzione e formazione.

Con Ordinanza sindacale n. 124 del 05/12/2016 l’On. Sindaca di Roma Capitale Virginia Raggi ha delegato l’Assessora alla Persona, Scuola e Comunità Solidale Laura Baldassarre a firmare l’ammonizione al genitore o a chi ne fa le veci del minore inadempiente all’obbligo di istruzione.

Il Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici e l’Ufficio Regionale Scolastico - Lazio sono impegnati in un percorso condiviso e comune sul tema allo scopo di sottolineare il ruolo della scuola come strumento di crescita educativa e sociale, e di contrastare i fenomeni sociali del bullismo, dell’abbandono scolastico e l’analfabetismo.

Ti potrebbe interessare anche
Link esterni
Torna all'inizio del cotenuto