Segnala

BETA
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Portale Beta 

Ampliamento dell'offerta formativa e proposte progettuali

Il nuovo catalogo dei progetti relativi alla scuola nasce grazie alle proposte dell’Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità solidale, del Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici e della Commissione Consiliare Permanente XI Scuola.

I progetti, frutto della sinergia tra Roma Capitale, le sue Partecipate e le diverse realtà dell’Associazionismo, offrono agli allievi delle scuole a.s 2017/2018, senza alcun onere per le scuole, percorsi didattici su varie tematiche. 

 

Mappa dei progetti per le scuole a.s. 2017/2018

 

Per-corsi in corso

 

 

“Roma Ricorda: Leggi Razziali, Shoah, Resistenza, Liberazione”

 

 

“Roma Ricorda: Leggi Razziali, Shoah, Resistenza, Liberazione”Il progetto si snoda intorno a quattro parole chiave: Storia, Testimonianza, Memoria e Impegno in un’ottica di trasmissione, alle nuove generazioni, dei valori della democrazia, dell’integrazione, del rispetto dei diritti umani, del rifiuto della violenza e dell’antisemitismo, in linea con i dettami della Costituzione della Repubblica.

Il percorso culturale, che coinvolge docenti e studenti, esamina la relazione tra storia e memoria: nodo centrale della storiografia e della didattica della storia contemporanea.  Un’analisi approfondita è dedicata alle Leggi Razziali (1938), alla loro applicazione, all’inasprimento del trattamento degli ebrei durante i mesi della guerra e poi della Repubblica Sociale Italiana con le conseguenze della persecuzione, deportazione e sterminio.

Due gli obiettivi che l’Amministrazione vuole perseguire:

Educare alla partecipazione: formare cittadini attivi e responsabili attraverso lo stimolo alla partecipazione concreta
Educare alla conoscenza e all’impegno quotidiano finalizzato a produrre cambiamenti nella società anche attraverso la costruzione di una rete di giovani attivi nella società civile, sensibili soprattutto sui temi della giustizia sociale, della legalità e dei diritti civili.

Sono previste giornate di formazione e laboratori, accompagnate da visite guidate e viaggi nei luoghi in cui gli eventi si sono verificati, oltre all’impegno da parte degli studenti a condividere e restituire l’esperienza vissuta con altri studenti e con la cittadinanza. Il valore aggiunto del percorso formativo è dato dalla straordinaria opportunità di ascoltare le generose testimonianze dei pochi sopravvissuti alla Shoah che restituiscono voce, volti e dignità a tutti coloro che non sono tornati.

Il progetto è realizzato con la collaborazione della Comunità Ebraica di Roma, la Fondazione Museo della Shoah di Roma e le Associazioni residenti nella Casa della Memoria e della Storia.

Ti potrebbe interessare anche
Torna all'inizio del cotenuto