Descrizione del servizio ed iscrizione

Liste di attesa

Le bambine/i non ammesse/i sono inseriti nella lista d’attesa municipale in base al punteggio conseguito e, tenendo conto della richiesta, in sezioni di tempo antimeridiano o in sezioni di tempo pieno.

Saranno proposti i posti resisi disponibili presso le scuole prescelte e se il posto offerto non viene accettato la domanda si intende decaduta per tutte le scuole indicate.

Il posto offerto con apposita comunicazione da parte del Municipio dovrà essere formalmente accettato, a pena di decadenza, entro il termine di due giorni decorrenti dalla data della comunicazione stessa, con contestuale presentazione, ove possibile, della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per quantificare la tariffa del Servizio Ristorazione, che comunque dovrà avvenire entro i 15 giorni successivi all’accettazione del posto. La mancata presentazione della necessaria documentazione comporta l’applicazione della tariffa massima.

ll rifiuto del posto offerto comporta l’esclusione dalla lista d’attesa anche per le altre scuole eventualmente indicate nella domanda di iscrizione.

La mancata accettazione non comporta la decadenza nel caso di fratelli/sorelle, gemelli/gemelle che siano risultati vincitori in scuole diverse per i/le quali/e è consentito accettare il posto anche oltre il termine, presentando apposita dichiarazione all’Ufficio Gestione Infanzia municipale prima del termine di scadenza fissato al 20 aprile 2023.

Gli utenti con disabilità possono essere ammessi alla frequenza con priorità in qualunque periodo dell’anno scolastico, ferma restando la disponibilità dei posti. Rientrano in tale casistica anche le/i bambine/i segnalate/i dai servizi sociali previa presentazione di idonea documentazione.

Possono altresì essere ammessi alla frequenza in qualunque periodo dell’anno scolastico, sebbene con priorità minore rispetto alle/ai bambine/i con disabilità e segnalati dai servizi sociali, i bambini già scolarizzati, in possesso di certificato di frequenza, anche se relativo a pochi giorni, provenienti da altri Municipi o da altre città, a seguito di trasferimenti per variazione anagrafica del nucleo familiare.

Ti potrebbe interessare anche
Torna all'inizio del cotenuto Gestione Preferenze Cookie