Descrizione del servizio e iscrizione

Residenza

La scuola dell’Infanzia accoglie i bambini con almeno un genitore, tutore/tutrice o affidatario/a esercente la responsabilità genitoriale residente o domiciliato in uno dei 15 Municipi di Roma Capitale.
Le famiglie provenienti da altri Comuni in attesa di trasferire la propria residenza in uno dei Municipi di Roma Capitale dovranno autocertificare, ai sensi del DPR 445/2000, il trasferimento di residenza o domicilio in corso. L’Ufficio Gestione Infanzia municipale verificherà cheil trasferimento sia avvenuto entro il 31 agosto 2024, a pena di decadenza della domanda

Può essere presentata domanda anche per i minori che si trovino in una delle seguenti condizioni:

  • richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale, in relazione alle vigenti norme internazionali e nazionali;
  • appartenenti a nuclei familiari con residenza fittizia in uno dei Municipi di Roma Capitale;
  • privi di codice fiscale;
  • rientranti fra i soggetti “meritevoli di tutela” come previsto dalla Direttiva del Sindaco di Roma n.1/2022.
Ti potrebbe interessare anche
Torna all'inizio del cotenuto Gestione Preferenze Cookie