Segnala

BETA
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Portale Beta 

Servizio Civile Volontario

Con i progetti di Servizio Civile, sin dal 1997, il Comune di Roma ha offerto un'alternativa ai giovani (obiettori di coscienza) chiamati ad assolvere gli obblighi di leva. Si trattava già da allora, di un’importante opportunità di crescita e di formazione culturale e professionale per i giovani che potevano contribuire in forma attiva allo sviluppo della nostra città.

Con la legge 64 del 2001 il servizio civile diventa volontario e aperto alle ragazze (le ragazze rappresentano una percentuale tra il 60 e il 70 per cento), ma mantiene il valore di difesa della patria senza armi (art.52 della costituzione) attraverso attività a servizio della patria intesa come la comunità dei cittadini.

Dal 1997 al 2018, circa 5.000 giovani hanno svolto il servizio civile presso il Comune, dando concreta attuazione a valori fondamentali sanciti nella Costituzione e nello Statuto di Roma Capitale. Il loro impegno ha consentito e consente ancora oggi: la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale, artistico, storico, monumentale, archeologico ed ambientale, la promozione della solidarietà, la tutela dei diritti sociali ai servizi alla persona, all’educazione ed alla lotta all’esclusione sociale.

 

Calendari dei colloqui di selezione divisi per progetto

TUTTI I CANDIDATI DEVONO PRESENTARSI AL COLLOQUIO CON UN DOCUMENTO DI IDENTITA’ VALIDO.

CRITERI DI SELEZIONE

Al fine di selezionare i giovani per ciascun progetto viene nominata una commissione composta da:

o Un selettore accreditato

o Un esperto di Servizio civile con funzione di segretario

o Un esperto del progetto a cui si riferisce la selezione

La commissione dopo il colloquio motivazionale e la valutazione dei titoli, redige la graduatoria e la trasmette per gli adempimenti degli obblighi di legge.

La Commissione prende visione della normativa per quanto concerne la selezione dei candidati e di quanto previsto  dall’art. 5 del Bando 2018 dell’U.N.S.C.,  stabilisce che la selezione consisterà in un colloquio per ciascun candidato ammesso,  attraverso il quale si procederà alla valutazione dei fattori indicati nella scheda “fattori di valutazione approfonditi durante il colloquio e loro intensità” – allegato 6 del Bando.

Per ognuno dei 10 fattori di valutazione previsti nella scheda indicata la Commissione, anche alla luce dei titoli presentati da ciascun candidato, procederà all’attribuzione  di un punteggio massimo pari a 60/60, così come previsto dal citato Bando dell’U.N.S.C..

Il punteggio complessivo attribuito a ciascun candidato sarà formato dalla media aritmetica dei giudizi relativi ai singoli 10 fattori di valutazione.

(Punteggio minimo per l’idoneità al servizio civile =36/60).

Per quanto concerne il fattore “precedenti esperienze” (Allegato 4) la Commissione, alla luce di quanto previsto dal Decreto n. 173 dell’U.N.S.C dell’ 11 giugno 2009, stabilisce dopo aver accertato l’idoneità del candidato (36/60), di attribuire un punteggio massimo (30 punti) relativo alle precedenti esperienze così ripartito:

precedenti esperienze maturate presso l’Ente che realizza il progetto:

Nello stesso settore max 12 punti (periodo massimo valutabile 12 mesi – coefficiente pari a 1,00 per ogni mese o frazione di mese superiore o uguale a 15 gg.).

In settore diverso max 6 punti (periodo massimo valutabile 12 mese – coefficiente pari a 0,50 per ogni mese o frazione di mese superiore o uguale a 15 gg.).

E’ possibile sommare la durata di più esperienze fino al raggiungimento del periodo massimo valutabile.

precedenti esperienze maturate presso altri Enti:

Nello stesso settore max 9 punti (periodo massimo valutabile 12 mesi – coefficiente pari a 0,75 per ogni mese o frazione di mese superiore o uguale a 15 gg.)
In settore analogo max 3 punti (periodo massimo valutabile 12 mesi – coefficiente pari a 0,25 per ogni mese o frazione di mese superiore o uguale a 15 gg.)

E’ possibile sommare la durata di più esperienze fino al raggiungimento del periodo massimo valutabile.

Titolo di studio (si valuta solo il titolo più elevato):

Laurea attinente al progetto: punti 8

Laurea non attinente al progetto: punti 7

Laurea di primo livello (triennale) attinente al progetto: punti 7

Laurea di primo livello (triennale) non attinente al progetto: punti 6

Diploma attinente al progetto: punti 6

Diploma non attinente al progetto: punti 5

Frequenza sc. Media superiore: fino a punti 4 (per ogni anno concluso punti 1,00)

 

Titoli  professionali:

attinenti al progetto: fino a punti 4

non attinenti al progetto: fino a punti 2

non terminato: punti 1

Esperienze aggiuntive non valutate in precedenza: fino a punti 4

Altre conoscenze: fino a 4 punti

Attestati di informatica punti 2

Attestati lingue punti 2

Conoscenze informatiche dichiarate e non certificate: punti 1

Conoscenze linguistiche dichiarate e non certificate: punti 1

La valutazione finale, ai fini della predisposizione della graduatoria, ferma restando l’idoneità con il punteggio di 36/60 ottenuto con i “fattori di valutazione approfonditi durante il colloquio e loro intensità”, è data dalla somma dei punteggi relativi a:

Scheda di valutazione
Precedenti esperienze
Titoli di studio ecc.

Per un massimo di 110/110.

Nel caso di  mancato invio da parte del candidato dell’autocertificazione dei titoli posseduti (Allegato 4) o del curriculum vitae (in tal caso l’ente procederà alla selezione senza tener conto dei titoli) .

Al termine di ogni colloquio la Commissione procederà alla compilazione della scheda di valutazione:

 

 

Calendario colloqui
1 - CALENDARIO COLLOQUI - ARCOBALENO 10
2 - CALENDARIO COLLOQUI - EMPORIO DELLA SOLIDARIETA' 3
3 - CALENDARIO COLLOQUI - PERCORSI  DI V.I.T.A 2017
4 - CALENDARIO COLLOQUI - ROMA VOLONTARIA 2017
5 - CALENDARIO COLLOQUI - YOU'RE WELCOME 3
6 - CALENDARIO COLLOQUI-  COLOR THE SCHOOL
7 - CALENDARIO COLLOQUI -  FRANCIGENA E CONTORNI
8 - CALENDARIO COLLOQUI - USO E CONSUMO DEL SUOLO IN AREE A RISCHIO 2017
9 - CALENDARIO COLLOQUI - CREATIVITY DATA 2017
10 - CALENDARIO COLLOQUI - VIAGGIO INTERGENERAZIONALE 3
11 - CALENDARIO COLLOQUI- FANTASIA 3
12 - CALENDARIO COLLOQUI - GIOVANI E INNOVAZIONE IN BIBLIOTECA 2017
13 - CALENDARIO COLLOQUI - LE BIBLIOTECHE VANNO A SCUOLA-LEGGERE NEI BIBLIOPOINT  2017
14 - CALENDARIO COLLOQUI - LA BIBLIOTECA FUORI DI SE'
15 - CALENDARIO COLLOQUI - LEGGERE IN CIRCOLO 2017
16 - CALENDARIO COLLOQUI- NON SOLO COMPITI 2017
17 - CALENDARIO COLLOQUI - LEGGERE LE FIGURE
18 - CALENDARIO COLLOQUI - UN NIDO DI LIBRI 5
19 - CALENDARIO COLLOQUI - LIBRI PER CRESCERE FELICI
20 - CALENDARIO COLLOQUI - CULTURA PER TUTTI 2017
21 - CALENDARIO COLLOQUI - DEGENZA E CONOSCENZA 2017
22 - CALENDARIO COLLOQUI - EDUCHIAMO INSIEME 3.0
23 - CALENDARIO COLLOQUI - IL MUSEO VA IN PERIFERIA 2017
24 - CALENDARIO COLLOQUI - INVENTARIANDO E COMUNICANDO LA BIODIVERSITA'
25 -CALENDARIO COLLOQUI- GENERAZIONI LUNGO IL FILO DELLA STORIA
26 -CALENDARIO COLLOQUI - LINK DAL PASSATO
27 - CALENDARIO COLLOQUI -  CENSIMENTO MAPPATURA E  RILIEVI FOTOGRAFICI
28 - CALENDARIO COLLOQUI - MUSEI CAPITOLINI A PORTATA DI MANO 2017
29 - CALENDARIO COLLOQUI - COMUNICARE TWITTANDO L'ARCHEOLOGIA FUORI LE MURA
30 - CALENDARIO COLLOQUI- STREET ART A ROMA CONOSCERE PER VALORIZZARE
31 - CALENDARIO COLLOQUI - UN COLORE, MILLE COLORI 2017
32 - CALENDARIO COLLOQUI - UN RICORDO,LA NOSTRA STORIA 2017
33 - CALENDARIO COLLOQUI - UNA CASA MUSEO NEL CUORE DI ROMA 2017
34 - CALENDARIO COLLOQUI- GIOVANI AL SERVIZIO DELLA COLLETTIVITÀ 2017
35 -CALENDARIO COLLOQUI- ROMA TI ACCOGLIE
36 - CALENDARIO COLLOQUI - PUNTI ROMA FACILE-GIOVANI PER L'INNOVAZIONE

 

 

Successivo
Faq

Torna all'inizio del cotenuto