Casa Digitale del Cittadino
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Affrancazione dei prezzi massimi di cessione

Descrizione del servizio

Le modalità  per l’eliminazione dei vincoli relativi al prezzo massimo di cessione gravanti sugli alloggi realizzati in aree PEEP sono state definite con la delibera del Commissario Straordinario n. 33 del 17.12.2015. Contestualmente è stato approvato lo Schema di Convenzione integrativa per l'affrancazione di tali vincoli.

Successivamente con la delibera n.40 del 6.05.2016 del Commissario sono stati specificati i criteri  per la rimozione dei predetti vincoli e per la determinazione del valore venale delle aree e sono stati determinati i valori venali delle aree relative ai 118 piani di zona di Roma Capitale.

Con la Deliberazione  di Giunta Capitolina n. 13 del 5.08.2016 sono state poi approvate le linee guida per l’eliminazione dei vincoli del prezzo massimo di cessione nonché del canone di locazione definendo l’iter per l’espletamento delle varie fasi del procedimento amministrativo.
Data la complessità del procedimento i tempi per la sua istruttoria sono stati stabiliti pari a 180 giorni, fatti salvi eventuali interventi interruttivi e/o sospensivi dovuti a fattori esogeni.

La deliberazione di Giunta Capitolina n. 108 del 12.12.2016 ha poi modificato la lettera d) dell'allegato "A" della Deliberazione 13/2016, limitatamente ai criteri di priorità delle istanze presentate ai fini dell'affrancazione degli immobili ricadenti in aree P.E.E.P.

Pertanto i proprietari degli immobili che vogliano venderli a prezzi di libero mercato (maggiori dei prezzi massimi di cessione) devono presentare apposita domanda all'Amministrazione capitolina, versare il corrispettivo per la rimozione del vincolo e sottoscrivere con Roma Capitale apposita convenzione integrativa.
 
Ai fini della presentazione dell’istanza per la rimozione del vincolo, devono comunque essere trascorsi cinque anni dalla data di primo trasferimento dell’immobile (quello cioè intervenuto tra concessionario/cessionario dell’area e socio/acquirente).

Infine, con la deliberazione dell'Assemblea Capitolina  n. 116 del 23.10.2018 l'Amministrazione ha proceduto alla sistematizzazione dei provvedimenti emanati da Roma Capitale  in materia di trasformazione e affrancazione e all’adeguamento della modalità di calcolo dei corrispettivi di trasformazione/affrancazione in conformità a quanto previsto dall'art 31 comma 48 della L. 448/1998 e della L. 106/2011.

In particolare, è stato introdotto nel calcolo il contributo per le opere di urbanizzazione che va detratto unitamente alla quota di esproprio. È stata determinata nella misura dell'80% la percentuale da applicare sul corrispettivo unitario di trasformazione ai fini del calcolo dell'affrancazione.

Inoltre è stato introdotto il  versamento di 100 euro per i diritti di istruttoria all'atto di presentazione della domanda di affrancazione o di trasformazione.
Il versamento può essere effettuato:

- tramite procedura web accessibile dalla sezione “Servizi on line” del portale Roma Capitale: Servizi di Riscossione Reversali

La delibera stabilisce che le nuove forme di calcolo dovranno essere applicate alle domande di affrancazione e/o trasformazione protocollate presso il Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica di Roma Capitale in data successiva alla sua pubblicazione e a quelle protocollate in data anteriore alla pubblicazione per le quali non sia ancora intervenuta la stipula della relativa Convenzione integrativa

L’Amministrazione ritiene ammissibile anche la definizione d’urgenza delle pratiche per comprovati motivi quali:
• prossima compravendita (a tal fine è necessario allegare contratto preliminare di vendita registrato e trascritto)
• sentenza di separazione giudiziale tra coniugi od omologa del Tribunale, in caso di separazione consensuale
• divisione ereditaria (a tal fine è necessario allegare idonea documentazione dimostrativa).

Con delibera di Giunta Capitolina n.103 del 5.06.2020 avente per oggetto la Semplificazione delle modalità per la presentazione delle istanze di affrancazione degli immobili  ricadenti in aree ex Legge n.167/1962, relativamente al calcolo per la determinazione del relativo corrispettivo, secondo i criteri di cui alla deliberazione A.C. n. 116/2018, è stata approvata la nuova procedura Semplificata  e sul sito istituzionale di Roma Capitale sono state pubblicate le Linee Guida di cui agli allegati Sub A- Sub B- Sub C.

Il Calcolo per la determinazione del corrispettivo di affrancazione era effettuato in applicazione di quanto previsto dal Decreto MEF n.151/2020.

Il 31 luglio 2021 è entrata in vigore la Legge 29.07.2021, n. 108 (GU n.181 del 30.07.2021 - Suppl. Ordinario n. 26, la quale all’art. 22-bis (Ulteriori disposizioni finalizzate ad accelerare le procedure amministrative per la cessione di aree nelle quali sono stati edificati alloggi di edilizia residenziale pubblica) apporta una serie di significative modifiche relativamente all'articolo 31 della Legge 23.12.1998, n. 448, sostituendo integralmente i commi 47, 48 e 49bis.

Alla luce di tale novità normativa sopra richiamata, sempre nell’ottica di ottimizzare e accelerare i procedimenti amministrativi, il Dipartimento PAU ha approvato la Determinazione Dirigenziale n. 1365 del 31 agosto 2021 –che si trova fra gli allegati in questa pagina- relativa all’adeguamento degli schemi convenzionali a seguito dell’entrata in vigore del nuovo regime.

 
Contatti
affrancazione.urbanistica@comune.roma.it

Elisabetta Miccinilli - tel. 06 67105998
Patrizia Gigli - tel. 06 671073447
Rita Pronti - tel. 06 6710 5865
Francesco Lopez - tel. 06 6710 73470
Francesca Bruno - tel. 06 6710 5815
Ilaria Monterubianesi - tel. 06 6710 72816
Di Gioia Valentina - tel. 06671073422
Piscitelli Michelina - tel. 06671073463
Camilli Gabriele – tel. 06671073463
Alessandra Russo - tel. 06 67105798
Paola Calabrese - tel. 06 67105868
Elio De Ritis - tel. 06 67105701
F.A. Simonetta Rosito - tel. 06 671072052

 

 

 

 

Ti potrebbe interessare anche
Torna all'inizio del cotenuto