Casa Digitale del Cittadino
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà

Diritti di Istruttoria e Comunicazioni

-  Al momento della presentazione della domanda di Trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà, alla stessa, dovrà essere allegato il pagamento dei diritti di istruttoria (€ 100,00) previsti dalla deliberazione di   Assemblea Capitolina. n. 116 del 23.10.2018.

Il pagamento dovrà essere effettuato on-line attraverso il Servizio Riscossione Reversali del Comune di Roma (SireWeb)

Dovrà accedere con il suo identificativo SPID e seguire queste indicazioni:
Str. Competenza: Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica
Ambito: Edilizia Sociale
Tipo reversale: Istanza di Trasformazione...
Causale:  Diritti di Istruttoria
Otterrà così una reversale di € 100,00 che completerà inserendo i suoi dati anagrafici e concluderà cliccando su "Crea Definitiva", a questo punto potrà scegliere il metodo di pagamento a Lei più comodo (direttamente online con carta di credito, presso le ricevitoria SiSal o gli Uffici Postali o utilizzando, sulla sua pagina Home Banking, il pagamento tramite il bonifico C-Bill).

-  Tutti i cittadini che hanno presentato istanza di Trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà, sia alla Società Risorse per Roma che agli uffici del Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica, devono comunicare il proprio indirizzo di residenza qualora fosse difforme da quello indicato sull’istanza, indicando il numero di protocollo di riferimento dell’istanza presentata, all’indirizzo:
Pec: protocollo.urbanistica@pec.comune.roma.it
oppure con Raccomandata con Ricevuta di Ritorno

-  Tutti i cittadini che hanno presentato istanza di Trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà, al fine di semplificare le comunicazioni con gli uffici del Dipartimento programmazione e Attuazione Urbanistica, possono comunicarci il loro indirizzo PEC, indicando il numero di protocollo di riferimento dell’istanza presentata.

Ti potrebbe interessare anche
Torna all'inizio del cotenuto