Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Giovani

Tirocinio presso Roma Capitale

Tirocinio presso Roma Capitale

 

Cos’è il tirocinio

Il tirocinio (o stage), regolamentato dal Decreto Ministeriale n. 142 del 1998 e da successivi atti normativi, consiste in un percorso di orientamento e formazione da svolgere direttamente in un ambiente di lavoro (azienda pubblica o privata), finalizzato all’ampliamento del bagaglio di conoscenze ed all’acquisizione di competenze professionali e trasversali. È prevista la presenza di due tutor: uno dell’Ente Promotore, l’altro dell’Ente ospitante (azienda), con il ruolo di affiancare il/la tirocinante per tutto la durata del tirocinio, di favorire la sua integrazione nell’ambiente di lavoro, di incoraggiarlo/a ad esprimere le proprie potenzialità. L’attività di tutoraggio comprende anche il rilascio dell’attestato finale, lo scambio di comunicazioni con l’Ente Promotore e la cura dei documenti richiesti per lo svolgimento del tirocinio.

I soggetti del tirocinio

Il rapporto di tirocinio, indipendentemente dalla tipologia, richiede, obbligatoriamente, la stipula di una Convenzione (il cui schema tipo è allegato al DM 142/98), la definizione di un Progetto Formativo individuale e coinvolge tre soggetti:


1) Tirocinante: lo/a studente/ssa che effettua il tirocinio;
2) Soggetto Promotore: un ente “terzo” rispetto a Roma Capitale (Soggetto Ospitante) e al tirocinante, con il compito di garantire il corretto svolgimento del tirocinio.

3) Soggetto Ospitante – in questo caso Roma Capitale - cioè la struttura presso la quale si svolge il tirocinio.

Roma Capitale ospita le seguenti tipologie di tirocinio:

1) curriculare, promosso in favore di studenti per realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro, finalizzato al conseguimento del titolo di studio. Esso costituisce parte integrante della carriera dello/a studente/ssa, favorisce l’arricchimento e il completamento della formazione teorica con un’esperienza in un contesto lavorativo, necessaria per maturare i crediti formativi indispensabili al raggiungimento del titolo di studio.
2) professionalizzante post-lauream per l’iscrizione ad Albi professionali.

Procedure di candidatura e di attivazione del tirocinio

La procedura di attivazione del tirocinio presso Roma Capitale avviene secondo le seguenti modalità:

1) dietro richiesta dell'Università e di altri Enti Promotori che propongono le candidature degli studenti interessati a realizzare un tirocinio nell'ambito della propria formazione;
2) attraverso l’autocandidatura del singolo studente che ritiene di poter svolgere una buona attività di formazione sul campo presso Roma Capitale;
3) su iniziativa delle Strutture di Roma Capitale che formulano specifiche richieste di profili professionali  direttamente alle Università, utilizzando, dove possibile, i portali dedicati, come ad esempio il sistema Jobsoul per le Università del Lazio.

Il tirocinio viene attivato sulla base della Convenzione stipulata tra l’Ente Promotore (Università ed altri Enti riconosciuti) e Roma Capitale (Soggetto Ospitante).
Per lo svolgimento del tirocinio, occorre predisporre un Progetto Formativo individuale, elaborato e condiviso dai tutor, tenendo conto delle esigenze specifiche del percorso formativo del tirocinante. I tirocini rappresentano una grande opportunità per Roma Capitale, che si pone non solo come azienda ospitante “utilizzatrice di competenze”, ma cerca di intervenire attivamente in una o più fasi dei percorsi di formazione culturale e professionale dei giovani, assumendo un ruolo attivo a livello di progettazione ed organizzazione nella formazione dei giovani.

Tipologie particolari di tirocini

Il riferimento è a quelli dei Programmi di mobilità europea, promossi e sostenuti dalla Commissione Europea, in una prospettiva di contribuire alla costruzione e al rafforzamento dell’identità e della cittadinanza europea, svolti in un Paese diverso da quello di provenienza dello studente. Rientrano in questa tipologia di tirocinio anche le iniziative promosse dalle Regioni o da altri Enti, con lo scopo di indirizzare le risorse rese disponibili dal Fondo Sociale Europeo (FSE) verso il potenziamento del capitale umano, consentendo a diplomati, studenti universitari, studenti e diplomati ITS e laureati, di migliorare i propri percorsi di apprendimento attraverso importanti esperienze integrate di studio e di lavoro. In questo caso, Roma Capitale accetta esclusivamente tirocini in favore di studenti o neo-laureati (laureati da non più di 12 mesi al momento in cui inizia il tirocinio).

Per quanto riguarda lo svolgimento dei tirocini di inserimento o reinserimento finalizzati alla riabilitazione e all'inclusione sociale in favore di persone di cui alla L.68/99 e alla L.381/91, il tirocinante deve essere già in carico al servizio pubblico (Asl o Municipio) il quale, valutate le condizioni del soggetto, attesti che il raggiungimento della riabilitazione e dell’inclusione sociale può avvenire anche attraverso l’inserimento in contesti lavorativi.

 

Per informazioni è possibile contattare l’Ufficio Promozione e coordinamento delle attività per lo svolgimento di stage e tirocini:

Valentina Venza:                         06. 671070204 - tirociniromacapitale@comune.roma.it

Irene Calia:                                 06. 671070190 - tirociniromacapitale@comune.roma.it.

 

 

Elenco Convenzioni Quadro attive

 

IULM Milano

Luiss Guido Carli
Lumsa
Politecnico Milano

Sapienza Università di Roma

Sapienza Università di Roma Class
Sapienza Università di Roma Clups
Sapienza Universitàdi Roma medicina e psicologia
Sapienza Università di Roma scienze politiche
Scuola Normale di Pisa
Seconda Università degli studi di Napoli
UNITELMA Sapienza


Università Ca Foscari di Venezia

Università Cattolica del Sacro Cuore
Università commerciale Luigi Bocconi
Università degli studi dell'' Aquila
Università degli studi della Tuscia di Viterbo
Università degli studi di Camerino
Università degli studi di Cassino e del Lazio meridionale
Università degli studi di Firenze
Università degli studi di Firenze Servizio Sociale
Università degli studi di Milano
Università degli studi di Napoli l'Orientale
Università degli studi di Parma
Università degli studi di Roma Tor Vergata
Università degli studi di Salerno Giurisprudenza
Università degli studi di Urbino Carlo Bo
Università degli studi D'Annunzio di Chieti Pescara 
Università degli studi Guglielmo Marconi Psicologia
Università degli studi Guglielmo Marconi
Università degli studi Niccolò Cusano
Università degli studi Roma Tre
Università degli studi di Bologna Alma Mater Studiorum
Università degli studi di Pisa Scienze Politiche
Università degli studi di Siena
Università Iuav di Venezia

 

Torna all'inizio del cotenuto