Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Giovani

Indagine sui Giovani Romani

Benessere giovanile. Under 35 romani ai raggi X

Roma Capitale sperimenta l'Indice di Benessere Giovanile

 

Un’indagine a largo spettro sulla popolazione dei giovani romani per poterne tracciare il contesto culturale e sociale in cui si muovono e fornire un quadro interpretativo nuovo, a livello territoriale di dettaglio.

 

 

Roma Capitale ha voluto commissionare un’indagine a largo spettro sulla popolazione dei giovani romani per poterne tracciare il contesto culturale e sociale in cui si muovono e fornire un quadro interpretativo nuovo, a livello territoriale di dettaglio. L’Amministrazione si propone, su questa base, di individuare una serie di possibili azioni da mettere in atto per favorire l'inserimento dei giovani e il loro sviluppo all’interno della società. La ricerca ha interessato l’intera città di Roma nelle sue articolazioni municipali. Non sono frequenti indagini simili che analizzino i comportamenti urbani e le aspettative di una parte della popolazione. La struttura del lavoro si basa su uno studio di tipo quali-quantitativo, articolato in moduli e sezioni tematiche sviluppate sia settorialmente sia attraverso la loro complementarietà. L’indagine è stata definita dalle seguenti fasi metodologiche: analisi di sfondo; piano di campionamento; progettazione e costruzione del questionario; selezione, formazione, pre-test, revisione questionario; rilevazione del dato; verifica della qualità del dato; elaborazione, interpretazione e analisi dei dati; sintesi. Nella prima fase di analisi sono state acquisite informazioni generali sulle caratteristiche demografiche e socio-economiche dei giovani romani al fine di poter individuare modelli analitico-interpretativi e derivarne rappresentazioni statistico-descrittive. L’universo di riferimento è rappresentato dai giovani tra i 18 e i 35 anni residenti nel territorio comunale, oltre 520.000 persone, il cui campione estratto è pari a 3.000 cittadini distribuiti percentualmente in rappresentanza di ciascun Municipio e analizzato in base alle variabili sesso, condizione occupazionale, livello di istruzione. Questo tipo di campionatura, molto analitico e costituito da diverse variabili, oltre a rappresentare la popolazione globale, garantisce la validità scientifica dei risultati ottenuti.

Una importante novità, che vede Roma capofila a livello nazionale, è la

sperimentazione di un indicatore, mai utilizzato prima in questo ambito, che è

stato definito Indice di Benessere Giovanile, il BEG.

L’Indice di Benessere Giovanile è la vera sfida del presente studio: è stato

proposto un indicatore di sintesi in grado di fornire una misura del livello di

benessere dei giovani romani che vivono nelle singole realtà municipali di Roma.

L’indice ha considerato le seguenti aree tematiche: autonomia abitativa;

istruzione e formazione; lavoro; benessere soggettivo ed economico; benessere psicologico, salute e sport; benessere sociale e partecipazione; fiducia nelle istituzioni.

 

INDAGINE SUI GIOVANI ROMANI ( vedi allegati )

Torna all'inizio del cotenuto