Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Sportello di conciliazione

Sommario
  1. Descrizione del servizio
  2. Denuncia di sinistro e richiesta di risarcimento
  3. Come rivolgersi alla Camera di Conciliazione

Come rivolgersi alla Camera di Conciliazione

Dopo aver presentato la denuncia di sinistro all'URP e aver ricevuto la nota di risposta dell'Ufficio Tecnico del Municipio o del Dipartimento competente, chiunque intenda esperire il tentativo di conciliazione potrà:


-  contattare lo Sportello di Conciliazione al numero di telefono 06671071611 per ricevere informazioni o concordare un appuntamento al fine di redigere, congiuntamente a Roma Capitale, l'istanza di conciliazione per adire la Camera di Conciliazione di Roma presso l'ordine degli Avvocati di Roma, con cui Roma Capitale ha stipulato una specifica convenzione;

- in alternativa,  i cittadini dotati di una casella di Posta Elettronica Certificata - P.E.C., potranno presentare istanza di conciliazione all'indirizzo: protocollo.sportelloconciliazione@pec.comune.roma.it, allegando i seguenti modelli (Istanza, Dichiarazione) nonchè copia digitalizzata dei documenti posti a sostegno dell'istanza, come esemplificativamente elencati:
 

a) Documento di identità (necessario);
b) Dichiarazione di sinistro o lettera di intervento (necessario);
c) Nota di risposta dell'Ufficio Tecnico del Municipio o del Dipartimento competente (necessario);
d) Verbale della Polizia Locale relativo all'incidente o atto equipollente (non è condizione di procedibilità ai fini della presentazione dell'istanza, ma è fortemente raccomandato per la valutazione del sinistro da parte dell'Amministrazione);
e) Dichiarazione testimoniale sottoscritta da chi abbia assistito all'evento con copia del documento di identità di chi rilascia la dichiarazione;
f) Per i danni materiali  fattura o preventivo di spesa e libretto di circolazione del veicolo (necessario);
g) Per le lesioni fisiche certificati medici (necessario) e relative ricevute di spesa;

h) Quantificazione economica dei danni limitata ad un valore massimo di € 12.911,42;

i) Eventuale delega alla presentazione dell'istanza.

 

Gli stessi documenti sono richiesti, in copia cartacea, in caso di presentazione dell'istanza di conciliazione presso lo Sportello di Conciliazione.


Si fa presente che il citato indirizzo PEC potrà essere utilizzato solo ed esclusivamente per inoltrare le istanze di conciliazione e i relativi allegati.
Eventuali messaggi aventi contenuto diverso non avranno risposta.

Se il parere sull'istanza di conciliazione sarà favorevole, il cittadino verrà convocato presso la Camera di Conciliazione (Palazzo della Cassazione - Consiglio dell’Ordine degli Avvocati - Sala Emilio Conte) dove sarà proposta la misura effettiva del risarcimento e, quindi, tentata la conciliazione davanti a un Conciliatore terzo e neutrale, nominato dalla Camera stessa.

In caso invece di parere sfavorevole alla conciliazione,  ne verrà data comunicazione all'interessato e il  relativo procedimento sarà archiviato.

Torna all'inizio del cotenuto