Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Prezzi massimi di cessione alloggi

Linee guida per la determinazione del corrispettivo

La vasta produzione legislativa in materia di Edilizia Residenziale Pubblica e l’articolazione delle norme che nel tempo si sono succedute rende particolarmente complessa l’istruttoria inerente il procedimento di approvazione della Tabella riepilogativa della determinazione del corrispettivo massimo di cessione alloggi nonché la verifica della conformità del metodo di calcolo utilizzato e dei dati indicati dal concessionario/cessionario.
Tale verifica è espressione dell'obbligo di vigilanza e controllo che l'Amministrazione Capitolina deve assolvere al fine di garantire la conformità a quanto disciplinato dagli atti convenzionali e di preservare le finalità sociali degli interventi realizzati in regime di Edilizia Residenziale Pubblica convenzionata, su aree oggetto di Piani di Zona ex lege 167/1962 e s.m.i..
Per questo, al fine di garantire l'applicazione corretta, univoca, trasparente della disciplina normativa sopra richiamata, si è resa necessaria una complessa attività che ha portato all’elaborazione e approvazione -con Determinazione Dirigenziale n. 440 del 27 marzo 2019-  delle “Linee guida per l'univoca applicazione delle norme di riferimento vigenti in materia di determinazione del Corrispettivo Massimo di Cessione Alloggi, di cui all'art. 11 del Disciplinare Generale di norme, patti, oneri e condizioni, allegato agli Schemi di Convenzione, approvati con Deliberazioni C.C. n. 173/2005 e n. 31/2007” e della relativa modulistica, pubblicate in questa pagina nella sezione allegati.

Torna all'inizio del cotenuto