Casa Digitale del Cittadino
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Informazioni utili sulle contravvenzioni ("Contravvenzioni” è di uso comune - Nel linguaggio giuridico è “Sanzione Amministrativa Pecuniaria")

Procedure di reintestazione ex artt. 84 e 196 CdS (Area riservata alle società di noleggio convenzionate con Roma Capitale)

L’Amministrazione capitolina, in vista della necessità di porre a disposizione dell’utenza, l’accessibilità in forma digitale e in modo integrato, l’accesso a specifici servizi, ha attivato una specifica procedura che consente, ai Locatori Senza Conducente (anche “Società di Noleggio Veicoli Senza Conducente) operanti a norma dell’art. 84 del D.Lgs n°285/1992, di realizzare con autonomia procedurale, lo scambio delle notizie relative al locatario al momento della violazione, onde consentire la rapida reintestazione del verbale, per la notifica a quest’ultimo, entro i termini di legge.

 

In questa sezione vengono quindi fornite le informazioni utili, in ordine alla funzionalità del sistema informativo di front-end che consente ai Locatori Senza Conducente di utilizzare tale servizio di “reintestazione - noleggi”.

 

L’accesso al servizio avviene dal portale istituzionale tramite SPID, CNS e CIE a seguito di richiesta di abilitazione da parte della società, tramite accettazione e firma di apposito contratto di adesione.

 

Come funziona

l’applicativo è dedicato alle Società di Noleggio Veicoli Senza Conducente.  Come da normativa vigente, i verbali di violazione, accertati a carico dei veicoli di proprietà delle predette Società vengono notificati a queste tramite pec.

Dal momento della consegna e accettazione della pec di notifica, gli stessi verbali vengono messi a disposizione della società intestataria all’interno dell’applicativo, per un periodo di 60 gg.

Durante tale periodo la società di noleggio può attivare e rendere completa la procedura prodromica alla reintestazione dei verbali, in capo al locatario del veicolo, in base alla data e all’ora dell’infrazione, compilando il tracciato con i dati anagrafici del soggetto al quale verrà rinotificato il verbale.

Trascorso il termine di 60 gg., i verbali non validamente reintestati rimarranno in capo alla società di noleggio che resterà l’unico obbligato al pagamento della sanzione (in caso di reintestazione avvenuta con successo, di contro, la posizione di obbligato in solido del locatore passerà in secondo piano).

L’applicativo è compatibile con i browser più utilizzati (explorer, chrome, firefox)

Consulta il Manuale Utente

 

 

Contatti degli Uffici competenti

 

 

Tempi e termini

I termini del procedimento non sono scanditi dalla L. 241/1990, ma da legislazione speciale. L'interessato ha a sua disposizione un termine perentorio di 60 giorni, decorrenti dalla data di ricezione del verbale, per completare la procedura di reintestazione mediante accesso all'applicativo denominato “reintestazione-noleggi” (rif. Art. 386 DPR 495/1992). Roma Capitale ha a sua disposizione un termine perentorio di 90 giorni per notificare i verbali oggetto di reintestazione nei confronti del locatario (rif. Art. 201 D.Lgs n°285/1992).

 

 

Risposte alle domande più frequenti

 

1) sono una società di noleggio: come posso richiedere l’abilitazione all’utilizzo dell’applicativo?

Risposta: inviando una richiesta tramite pec all’indirizzo protocollo.risorseeconomiche@pec.comune.roma.it 

allegando la convenzione debitamente firmata e con l'indicazione del codice fiscale, nome e cognome della persona fisica, autorizzata dalla società, che si autenticherà tramite SPID, CNS e CIE ed opererà sull’applicativo;

 

 

2) sono un cittadino che ha preso un veicolo a noleggio e vorrei reintestare il verbale che è stato recapitato al locatore a me o a terzi. Posso accedere all’utilizzo dell’applicativo?

 

Risposta: No.  L’applicativo è riservato alle società di noleggio accreditate secondo le informazioni indicate sul portale. Solo chi ha ricevuto la notifica del verbale è giuridicamente legittimato ad operare nei confronti dello stesso e nel caso di specie, solo il locatore.

 

 

3) sono una società di noleggio e intendo inoltrare la richiesta di reintestazione adottando la procedura di ricorso prevista dall’art. 203 del Codice della Strada. Posso utilizzare l’applicativo?

 

Risposta: No, l’applicativo è dedicato alle società di noleggio che, rinunciando a procedimenti contenziosi (che, ad esempio, potrebbero esporre il ricorrente al rigetto del ricorso ed al consequenziale raddoppio della sanzione da pagare), prediligono il percorso semplificato di richiesta informatica di reintestazione del verbale. In caso di presentazione di ricorso nelle forme dell’art. 203 del Codice della Strada, l’accesso all’applicativo resta precluso e la procedura sarà gestita, mediante SANA, con attribuzione delle competenze decisionali al Prefetto di Roma.

 

Nella sottostante sezione MODULISTICA è presente il contratto di adesione al servizio completo di informativa sulla privacy.

Ti potrebbe interessare anche
Torna all'inizio del cotenuto