Segnala
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Informazioni utili sulle contravvenzioni

Notifica di un verbale

 

- Nel verbale che viene notificato (presso la residenza del proprietario del veicolo) sono riportati tutti i dati utili per poter individuare il veicolo, il luogo, la data e l’ora in cui è stata commessa l'infrazione.

La contravvenzione può anche essere contestata immediatamente al trasgressore.

- E’ il caso in cui, accertata una violazione, il Vigile o l’Ausiliario del Traffico, fermato il veicolo, procede all’identificazione del conducente e all’immediata stesura dell’atto.

In questo caso il verbale si intende notificato anche se il trasgressore non firma e/o non accetta copia del verbale.

- Se non è possibile fermare il veicolo, il verbale viene notificato  entro 90 giorni dall’infrazione presso la residenza del proprietario.

- Se la violazione viene immediatamente contestata al trasgressore e il veicolo appartiene ad altra persona, occorre notificare il verbale anche al proprietario, in quanto responsabile in solido, entro 100 giorni dall’infrazione.

Lo stesso vale per i verbali elevati nei confronti dei minorenni, che verranno notificati agli esercenti la potestà genitoriale.

- I 90 o 100 giorni dalla data dell’infrazione si interrompono con la consegna del verbale alle Poste per la notifica (Sentenza Corte Costituzionale n. 477 del 26/11/2002, recepita dall’art. 149 codice di procedura civile).

Questo vuol dire che il cittadino può ricevere il verbale anche dopo il suddetto termine.

La data di consegna del verbale alle Poste è indicata nel verbale stesso.

Ti potrebbe interessare anche
Torna all'inizio del cotenuto