Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Piano stralcio Rio Galeria Magliana

Descrizione del Piano

Sulla base della Legge della Regione Lazio 27/93, che regola le attività estrattive, Roma Capitale è stata autorizzata dalla Regione Lazio a predisporre un Piano stralcio su di un area di circa 6.000 ettari con una risorsa mineraria costituita da ghiaie e sabbie utilizzate prevalentemente come inerte nel settore edilizio.

Il Piano Stralcio delle Attività Estrattive (PSAE) del Bacino Rio Galeria Magliana è un esempio di co-pianificazione. Redatto con il coordinamento del Dipartimento X del Comune di Roma, ha visto la partecipazione del Dipartimento VI, della Regione Lazio, della CCIAA e dell'Unione Industriali ed il supporto scientifico del Dipartimento di Scienze Geologiche dell'Università "Roma Tre".
E' il primo, ed a oggi l'unico, Piano Stralcio approvato in tutto il territorio regionale.
L'attività estrattiva, esercitata in modo intensivo nell'area, ne ha profondamente modificato la geomorfologia, l'idrografia, l'idrogeologia e gli equilibri biologici, pertanto a tutt'oggi circa 800 ettari del territorio della Magliana sono costituiti da aree non recuperate e fortemente degradate.

Ti potrebbe interessare anche
Torna all'inizio del cotenuto