Segnala
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Villa Carpegna - Municipio XIII

Ingresso: piazza di Villa Carpegna


Municipio XIII - superficie 70.000 mq


Situata nel quartiere Aurelio, la villa del Cardinal Gaspare Carpegna, edificata alla fine del Seicento e rinnovata due secoli dopo, è una delle poche ville romane che conserva inalterati i caratteri stilistici settecenteschi in un insieme di grande pregio. L’acquisto della villa e del parco da parte del Comune di Roma (1978) ha consentito una integrale opera di recupero e il libero accesso al pubblico. Il casino nobile, nucleo principale della villa, è oggi sede della Quadriennale di Roma, una delle più prestigiose istituzioni d’arte contemporanea del Novecento, che consente di consultare il prezioso archivio e la biblioteca.
Alla Villa si accede attraverso il portale in travertino che si trova su Piazza di Villa Carpegna; da qui un sentiero delimitato da siepi di bosso e di alloro conduce all’edificio principale e all’adiacente casale.
Ai lati del viale è presente una pineta molto frequentata dai cittadini del quartiere e più avanti un vasto prato, mentre sul retro dell’edificio principale si estende il giardino, dove un viale, fiancheggiato da magnolie e siepi d’alloro, conduce a uno spiazzo circolare, in mezzo al quale si trova una fontana circondata da palme. Qui un belvedere, che sovrasta il Ninfeo con fontana semicircolare, affaccia su una vallata tenuta a prato e attraversata da viali di lecci.

Ti potrebbe interessare anche
Torna all'inizio del cotenuto