Casa Digitale del Cittadino
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Impianti di autodemolizione ricadenti nel territorio di Roma Capitale

Autorizzazioni rilasciate

Con Determinazione Dirigenziale n. 1463 del 26.11.2019, prot. QL93366, modificata con Determinazione Dirigenziale n. 321 del 19.02.2020, prot. QL13501, si è conclusa positivamente la Conferenza di Servizi, con effetto di accoglimento dell’istanza di autorizzazione presentata ai sensi dell’art. 208 del D.Lgs. n. 152/06, dalla Società “CALÒ ROBERTO S.r.l.”, per la realizzazione dell’impianto di autodemolizione sito in via Via Pio Spezi n. 60 alle condizioni e con le prescrizioni nella stessa riportate le quali prevedono, fra l’altro, l’esecuzione di opere.
Si rappresenta che con Determinazione Regionale N. G00857 del 01/02/2021 la Regione Lazio ha rilasciato "ai sensi dell’art. 6 bis della legge regionale 27/98 alla società Calò Roberto srl con sede in Roma, Via Pio Spezi, 60, l’autorizzazione alla prosecuzione delle attività, pure se non in continuità per quanto indicato in premessa, per una durata massima di 24 mesi dalla emissione e per un quantitativo massimo in ingresso pari a 8606 tonnellate/anno".


Con Determinazione Dirigenziale n. 705 del 27.04.2021, prot. QL33782, si è rilasciata, ai sensi dell'art. 6 bis della L.R. n. 27 del 09.07.1998 e ss.mm.ii., l'autorizzazione, con condizioni e prescrizioni, all'esercizio provvisorio dell'attività di autodemolizione alla Società "Monti S.r.l." per l’impianto sito in Via degli Angeli n. 193 – Via di Centocelle, n. 112, Roma.


Agli atti dell’Amministrazione risulta la Determinazione Dirigenziale n. 1098 del 04 luglio 2014, prot. QL45720 del 04.07.20 14, avente ad oggetto “ Autorizzazione all’esercizio dell’attività per il recupero e/o smaltimento di rifiuti provenienti da attività di autodemolizione di veicoli a motore, rimorchi e loro parti, rottami metallici, ferrosi e non. CE.STRA S.r.l. - Via Gioacchino Loreti n. 65 - 00133 ROMA”. All’interno della suddetta D.D. a pag. 4 viene così riportato: “di stabilire, ai sensi dell’art. 208 del D.lgs. 152/2006, che la durata della presente autorizzazione è stabilita in anni 10 (dieci), decorrenti dalla data di emanazione del presente provvedimento".
 

Torna all'inizio del cotenuto