Casa Digitale del Cittadino
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Elezioni Politiche 25 settembre 2022

Affluenza e risultati

 

Avviso: la viabilità stradale di accesso alla sede del servizio elettorale centrale (Palazzo Anagrafe - Via Petroselli n. 50) nelle giornate del 23, 24 e 25 settembre 2022 subirà delle variazioni a seguito di specifica disciplina di traffico della Polizia Locale di Roma Capitale. Ulteriori Informazioni nella scheda n. 23 "Variazioni alla viabilità stradale di accesso alla sede del servizio elettorale centrale (Palazzo Anagrafe - Via Petroselli n. 50) per le giornate del 23, 24 e 25 settembre 2022" del sottostante Sommario. 

Sommario

Termini, modalità di esercizio dell'opzione degli elettori residenti all'estero per votare in Italia

Per le elezioni politiche 2022 gli elettori italiani residenti all’estero, ai sensi della legge 27 dicembre 2001, n. 459 e al D.P.R. 2 aprile 2003, n. 104, votano per corrispondenza, scegliendo fra i candidati che si presentano nella propria ripartizione della circoscrizione Estero.

La predetta normativa, nel prevedere la modalità di voto per corrispondenza da parte di tali elettori – i cui nominativi vengono inseriti d’ufficio nell’elenco degli elettori residenti all’estero – fa comunque salva la possibilità dei medesimi elettori di optare per il voto in Italia, previa apposita e tempestiva opzione, da esercitare in occasione di ogni consultazione elettorale e valida, perciò, soltanto limitatamente ad essa.

Per quanto sopra esposto, l’opzione di voto in Italia eventualmente espressa in occasione di precedenti consultazioni elettorali/referendarie non è più valida.

Il suddetto diritto potrà essere esercitato entro il 31 luglio 2022, decimo (10) giorno successivo all’indizione delle elezioni (a decorrere dalla data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, avvenuta il 21 luglio 2022, del relativo Decreto), anche utilizzando il modello allegato alla Circolare n. 43 del 28 luglio 2022 della Prefettura di Roma.

Il modello di opzione dovrà pervenire, entro il termine sopraindicato, all’ufficio consolare italiano operante nella circoscrizione di residenza dell’elettore, pertanto, qualora esso venga inviato per posta dall’elettore, questi avrà l’onere di accertarne la ricezione, da parte dell’ufficio consolare, entro il termine prescritto.

L’opzione potrà essere revocata con le medesime modalità ed entro lo stesso termine previsto per il suo esercizio.

Ti potrebbe interessare anche
Torna all'inizio del cotenuto