Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Nuova modalità di pagamento servizi sportelli anagrafici-stato civile

Manifesto_POS_111220181_logoDAL 1 GENNAIO 2019

PER I SERVIZI ANAGRAFICI-STATO CIVILE PRESSO I MUNICIPI

E IL DIPARTIMENTO SERVIZI DELEGATI

E' ACCETTATO SOLO IL PAGAMENTO ELETTRONICO

I versamenti potranno avvenire tramite

POS: Nell’ambito del processo portato avanti per un servizio sempre più veloce e vicino ai cittadini, Roma Capitale ha programmato e attuato l'estensione delle modalità di pagamento tramite Carte di Credito, Bancomat e Prepagate anche per i servizi resi dagli uffici anagrafici municipali tramite lettore delle carte (POS)

Questo consentirà, tra l’altro, di diminuire i tempi allo sportello in quanto la reversale viene rendicontata a sistema in maniera automatica.

Solo fino al 31 dicembre 2018 era possibile, in via generale,  la doppia modalità di pagamento, a scelta del cittadino, attraverso POS e/o pagamento in Contanti illimitato.

Oppure

PagoPaPer pagare tramite il Nodo PagoPA è necessario essere in possesso dell’Identificativo Univoco di Versamento (IUV), che sarà fornito automaticamente dall’Amministrazione al momento della richiesta del servizio anagrafico ed è l’elemento essenziale della causale del versamento, con il quale si potrà procedere al pagamento con le seguenti modalità:

 

1 - Online sul portale di Roma Capitale, selezionando Servizi - Servizi online - Tributi e contravvenzioni - Servizi di Pagamento

Carta di pagamento elettronico: indipendentemente dall’Istituto emittente la carta, è possibile effettuare il versamento selezionando il circuito a cui appartiene la carta. In questo modo, saranno visualizzabili i Prestatori dei Servizi di Pagamento (PSP) che accettano la carta con le relative commissioni applicate. 

2 - Online sul proprio home banking attraverso il servizio CBill se attivato dall’Istituto di credito di cui si è correntisti.

3 - Prestatori di Servizio di Pagamenti attestati sul Nodo (quali Sisal Lottomatica, Banche PA, elenco completo su http://www.agid.gov.it) (c/c n. 20046033 intestato a Roma Capitale Risorse Economiche Portale pagamenti online)

3 - Uffici Postali, oppure online su https://www.poste.it se registrato, compilando il bollettino bianco PA inserendo i seguenti dati:

Codice fiscale Ente (02438750586), B. Codice fiscale Contribuente; C. I.U.V. (Identificativo Univoco di Versamento); D. Importo; E. numero di conto corrente (c/c n. 20046033 intestato a Roma Capitale Risorse Economiche Portale pagamenti on-line).

 

Indipendentemente dalla modalità utilizzata il pagamento della reversale viene rendicontato a sistema in maniera automatica.

DAl 1 GENNAIO 2019 NON E' PIÙ CONSENTITO IL PAGAMENTO IN CONTANTI

Ti potrebbe interessare anche
Torna all'inizio del cotenuto