Segnala

BETA
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Portale Beta 

Nuova modalità di pagamento servizi sportelli anagrafici-stato civile

Manifesto_POS_111220181_logoDAL 1 GENNAIO 2019

PER I SERVIZI ANAGRAFICI-STATO CIVILE PRESSO I MUNICIPI

E IL DIPARTIMENTO SERVIZI DELEGATI

E' ACCETTATO SOLO IL PAGAMENTO ELETTRONICO

I versamenti potranno avvenire tramite

POS: Nell’ambito del processo portato avanti per un servizio sempre più veloce e vicino ai cittadini, Roma Capitale ha programmato e attuato l'estensione delle modalità di pagamento tramite Carte di Credito, Bancomat e Prepagate anche per i servizi resi dagli uffici anagrafici municipali tramite lettore delle carte (POS)

Questo consentirà, tra l’altro, di diminuire i tempi allo sportello in quanto la reversale viene rendicontata a sistema in maniera automatica.

Solo fino al 31 dicembre 2018 era possibile, in via generale,  la doppia modalità di pagamento, a scelta del cittadino, attraverso POS e/o pagamento in Contanti illimitato.

Oppure

PagoPaPer pagare tramite il Nodo PagoPA è necessario essere in possesso dell’Identificativo Univoco di Versamento (IUV), che sarà fornito automaticamente dall’Amministrazione al momento della richiesta del servizio anagrafico ed è l’elemento essenziale della causale del versamento, con il quale si potrà procedere al pagamento con le seguenti modalità:

 

1 - Online sul portale di Roma Capitale, selezionando Servizi - Servizi online - Tributi e contravvenzioni - Servizi di Pagamento

Carta di pagamento elettronico: indipendentemente dall’Istituto emittente la carta, è possibile effettuare il versamento selezionando il circuito a cui appartiene la carta. In questo modo, saranno visualizzabili i Prestatori dei Servizi di Pagamento (PSP) che accettano la carta con le relative commissioni applicate. 

2 - Online sul proprio home banking attraverso il servizio CBill se attivato dall’Istituto di credito di cui si è correntisti.

3 - Prestatori di Servizio di Pagamenti attestati sul Nodo (quali Sisal Lottomatica, Banche PA, elenco completo su http://www.agid.gov.it) (c/c n. 20046033 intestato a Roma Capitale Risorse Economiche Portale pagamenti online)

3 - Uffici Postali, oppure online su https://www.poste.it se registrato, compilando il bollettino bianco PA inserendo i seguenti dati:

Codice fiscale Ente (02438750586), B. Codice fiscale Contribuente; C. I.U.V. (Identificativo Univoco di Versamento); D. Importo; E. numero di conto corrente (c/c n. 20046033 intestato a Roma Capitale Risorse Economiche Portale pagamenti on-line).

 

Indipendentemente dalla modalità utilizzata il pagamento della reversale viene rendicontato a sistema in maniera automatica.

DAl 1 GENNAIO 2019 NON E' PIÙ CONSENTITO IL PAGAMENTO IN CONTANTI

Ti potrebbe interessare anche
Torna all'inizio del cotenuto