Segnala

BETA
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Portale Beta 

Cedole librarie

In ottemperanza alle disposizioni di cui all’art. 1 della legge 10 agosto 1964, n. 719 e dell’art. 156 del D.Lgs. 16 aprile 1994, n. 297, che prevedono l’assolvimento dell'obbligo di fornitura dei libri di testo da parte dei Comuni secondo modalità stabilite dalle leggi delle singole Regioni, Roma Capitale assicura la fornitura dei libri di testo agli alunni delle scuole primarie, statali e private paritarie.

Con legge 30 marzo 1992, n. 29, agli artt. 4 –lettera a) -e 7, la Regione Lazio ha disposto che i libri di testo siano forniti gratuitamente a tutti gli alunni, frequentanti le scuole primarie, statali e private paritarie, situate nel territorio della Repubblica Italiana, secondo il principio della residenza anagrafica.

Gli Istituti scolastici, dopo aver richiesto le cedole per gli aventi diritto, si occupano della consegna delle stesse a ciascun avente diritto (genitore, tutore o esercente la potestà genitoriale) che avrà l’obbligo di utilizzarle personalmente o mediante delegato presso una delle librerie convenzionate con Roma Capitale.

Il genitore/tutore/dell’alunno residente nel territorio di Roma Capitale ma che frequenta una scuola ubicata presso altro Comune, potrà recarsi presso l’Istituto Scolastico frequentato per il ritiro della cedola. È in carico all’Istituto l’onere della richiesta delle cedole per i residenti a Roma, da trasmettere al Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici. In alternativa, il genitore/tutore potrà anticipare la somma necessaria per poi richiedere il rimborso secondo le modalità indicate nell’allegata circolare prot. QM 22670 del 19 luglio 2018.

Modulistica
Ti potrebbe interessare anche
Link esterni
Torna all'inizio del cotenuto