Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Diritti infanzia e adolescenza: Cabina di Regia L. 285/97

Sommario
  1. Descrizione del servizio
  2. Documenti e pubblicazioni

Descrizione del servizio

Diritti e opportunità infanzia e adolescenza: la legge 285/97
 

La Legge 285 del 1997 "Disposizioni per la promozione di diritti e di opportunità per l'infanzia e l'adolescenza" ha creato le condizioni operative per dare attuazione concreta ai principi della Convenzione ONU ratificata dall'Italia con la Legge 176 del 1991.


L'attuazione della Legge 285 a Roma


Roma Capitale, in attuazione della Legge 285, dal 1998 ha adottato diversi Piani Territoriali Cittadini, con il coinvolgimento di altri attori istituzionali (Provveditorato agli Studi, Centro per la Giustizia Minorile per il Lazio e l'Abruzzo, le cinque ASL romane) firmatari di Accordi di Programma. In questi ultimi anni si è deciso di dare continuità agli interventi avviati con i Piani precedenti, nel quadro del Piano Regolatore Sociale, al cui interno sono confluiti anche i progetti finanziati dalla Legge 285.

La Cabina di regia per l'attuazione della legge 285/97


Il coordinamento e il monitoraggio dei progetti sono affidati alla Cabina di regia, una tecnostruttura situata presso la direzione del Dipartimento Politiche Sociali, formata da dipendenti comunali, con il supporto di una organizzazione specializzata (Associazione OASI).
 

Alla Cabina di regia sono attribuiti diversi compiti: coordinamento, monitoraggio, comunicazione, assistenza tecnica sulle procedure, controllo di gestione, controllo della qualità degli interventi, valutazione degli esiti, diffusione di buone prassi.
Il sistema di monitoraggio attivato dalla Cabina di regia prevede la compilazione, da parte degli organismi attuatori, di apposite schede di monitoraggio, disponibili nella sezione "Modulistica", in fondo a questa pagina. Sulla base delle informazioni raccolte con queste ultime, incrociate con quelle raccolte dagli atti amministrativi e verificate tramite regolari interviste telefoniche, vengono redatti dei rapporti periodici sullo stato di avanzamento nell'attuazione del Piano Territoriale Cittadino L. 285/97.

La Cabina di regia inoltre favorisce le relazioni con le istituzioni firmatarie dell'Accordo di programma, le altre Città riservatarie e il Centro nazionale per l'Infanzia e l'Adolescenza offre la necessaria assistenza tecnica per le eventuali revisioni di Piano e per la preparazione delle nuove pianificazioni in attuazione della legge 285/97; realizza azioni di comunicazione sociale e diffusione di informazioni relative ai Piani e agli interventi realizzati da Roma Capitale con le risorse della legge 285/97; invia periodicamente una newsletter elettronica che mette a conoscenza delle iniziative realizzate nell'ambito delle politiche e i servizi rivolti alle persone di minore età in generale e aggiorna sulle novità che riguardano l'attuazione della legge 285/97 a Roma, presentando le iniziative e i progetti realizzati.
 

La Cabina di regia è a disposizione di operatori, addetti e cittadini, per fornire informazioni, chiarimenti e documentazione sull'attuazione della L. 285/97 a Roma (e-mail: cabinadiregia285@comune.roma.it )

Ti potrebbe interessare anche
Link esterni
Torna all'inizio del cotenuto