Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Vai alle sezioni correlate

Sindaca

vai alla pagina della Sindaca Virginia RaggiVirginia Raggi

Virginia Raggi nasce a Roma il 18 luglio 1978. È la prima Sindaca donna della Capitale, eletta il 19 giugno 2016.

È un avvocato. Si laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli studi Roma Tre con una tesi su “La responsabilità penale per i contenuti delle comunicazioni elettroniche nel sistema di convergenza”. Come professionista, si è occupata di diritto civile, giudiziale e stragiudiziale, e in particolare di diritto d'autore, di proprietà intellettuale, di nuove tecnologie. Riguardo queste tematiche, ha pubblicato lavori sulla rivista "Diritto dell'Informazione e dell'Informatica". Nel 2007 viene nominata cultore della materia presso l'Università degli Studi di Roma "Foro Italico".

Nel 2011 inizia l’impegno come attivista nel MoVimento 5 Stelle, di cui fonda il gruppo nel XIV Municipio. Nel 2013 è eletta per il Movimento all’Assemblea Capitolina. Nel corso del suo mandato da consigliera comunale segue i lavori della commissione Cultura, Lavoro, Politiche Giovanili, Scuola e le attività della commissione Politiche Sociali e della Salute.

Sin dall’inizio del suo mandato, rivolge l’attenzione ai temi della trasparenza, della partecipazione, del risanamento dei bilanci e della sostenibilità. Crede fermamente nella legalità: un valore da coltivare quotidianamente e concretamente, contrastando le mafie e i gruppi criminali che per anni hanno inquinato la vita civile della città. In questo senso sono stati molteplici i risultati raggiunti sotto la sua Amministrazione.

A novembre 2018 vengono abbattuti e sgomberati 8 villini appartenenti ai Casamonica, realizzando l’operazione più imponente contro la criminalità mai realizzata dai caschi bianchi di Roma. Il proseguimento delle indagini porta all’arresto di uno dei capi storici, Luciano Casamonica, e a quello di altri 22 esponenti del clan. Ad aprile 2019 la Cassazione ribadisce che il clan Casamonica è “un’associazione di stampo mafioso”. A luglio 2019 gli agenti del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma eseguono un decreto di confisca sul patrimonio di Guido Casamonica.

Il 24 settembre 2019 arriva un’altra sentenza storica, quella pronunciata contro gli Spada. I giudici della Corte d’Assise mandano all’ergastolo i tre reggenti del clan, Carmine, Roberto e Ottavio Spada, e infine riconoscono l’associazione a delinquere di stampo mafioso. Già nel 2017, nel corso della campagna elettorale a Ostia, Virginia Raggi denuncia il clan del litorale romano pronunciando il nome degli Spada a gran voce schierandosi dalla parte dei cittadini onesti.

Gli obiettivi dell’amministrazione sono: la lotta contro l’abusivismo, la realizzazione di appalti regolari e trasparenti, la promozione della meritocrazia e lo sviluppo dei territori. In difesa di Roma e dei suoi cittadini. Con questo stesso spirito ha lavorato per la riduzione del debito pregresso approvando per tre anni i bilanci di Roma Capitale nei tempi di legge, un risultato mai ottenuto prima.

L’amministrazione porta avanti un lavoro di risanamento delle aziende partecipate. Come per Atac, la più grande azienda europea pubblica di trasporti, il cui rilancio ha salvato 11mila posti di lavoro e consentito il rinnovo della flotta: circa 700 nuovi autobus entro il 2021.

Nel corso del suo mandato è stato riasfaltato, grazie al progetto #StradeNuove, 1 milione di metri quadri di strade: l’equivalente di 150 campi da calcio. Con #RomaDecide si dà avvio alla prima esperienza di bilancio partecipativo grazie al quale i cittadini scelgono come investire 20 milioni di euro per il decoro urbano.

Diverse le iniziative di riqualificazione dei territori: con “ReinvenTIAMO Roma”, per esempio, si punta a sviluppare un piano di rigenerazione urbana valorizzando gli spazi abbandonati attraverso progetti innovativi.

Una rivoluzione gentile che pone al centro l’interesse esclusivo delle persone.

 

Data di pubblicazione: 22/06/2016

Data di aggiornamento: 17/10/2019

Ti potrebbe interessare anche
Torna all'inizio del cotenuto