Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

La Sindaca Informa

sindaca informa new

Numero 108 - 16 marzo 2019

 


LA SINDACA INFORMA N.108 (PDF)

 

LA SINDACA INFORMA 16 MARZO 2019 

 

 

BASTA ROGHI TOSSICI

I roghi tossici, conseguenza del traffico e dello smaltimento illecito di rifiuti, rappresentano una minaccia per la salute dei cittadini. Abbiamo organizzato una risposta forte e incisiva, tramite operazioni di bonifica nei campi rom maggiormente colpiti da questo fenomeno. Occorre però assicurare che la filiera criminale dei rifiuti non si rigeneri, tornando a produrre miasmi che intossicano i cittadini. Per questo la Polizia Locale ha programmato disposizioni operative che garantiranno il controllo delle aree sanificate. Lo schema di lavoro sarà sempre lo stesso: Ama bonifica, la Polizia Locale realizzerà controlli senza sosta. Dopo Lombroso, Salone, La Barbuta, in settimana sono partite la bonifica e la messa in sicurezza della zona di fronte il campo di via Salviati. Qui, durante l'intero arco della giornata verrà effettuato un accurato controllo dei veicoli in accesso al campo, sia ai sensi del codice della strada che, soprattutto, per impedire che vengano introdotti rifiuti di alcun genere. Sarà inoltre previsto appositamente un turno notturno di presidio e monitoraggio. Inoltre, è stato attivato nel campo autorizzato di Candoni un servizio di vigilanza h24. Avremo anche il supporto degli uomini della Brigata Sassari già impiegati a Roma nell’operazione “Strade sicure”.

 

#NONABBASSIAMOLOSGUARDO

Ancora cassonetti incendiati e atti di vandalismo ai danni dei cittadini e dell'amministrazione. A poca distanza dalla stazione Tiburtina, a Largo Beltramelli, alcuni delinquenti hanno dato alle fiamme dei cassonetti proprio sotto l’abitazione della Presidente del IV Municipio, Roberta Della Casa. Non è la prima volta che succede nella nostra città. Purtroppo dall’inizio del nostro mandato sono stati bruciati oltre 600 cassonetti, soprattutto nel VII e X Municipio. Ognuno di questi costa 750 euro. Quindi un danno pari a circa mezzo milione di euro. Per non parlare dei tanti atti vandalici compiuti ai danni del Servizio Giardini di Roma Capitale. Entro l’estate diremo addio alle bancarelle in via Tiburtina: così ci sarà più decoro e marciapiedi liberi per le persone. In una delle zone dove andranno delocalizzate martedì è andato in fiamme un camper: ovviamente sarà un caso. Non va giù a qualcuno la riqualificazione e pedonalizzazione di via Flavio Stilicone, al Tuscolano. Sabato scorso dei ladri hanno rubato un escavatore dal cantiere. Tutto ciò arriva dopo diversi roghi ai cassonetti e settimane di minacce agli operai che lavorano per realizzare la ciclabile Tuscolana.

 

VIA TIBURTINA, LAVORI PER RIAPRIRE CORSIA CENTRALE

Liberiamo via Tiburtina. Sono partiti i lavori per riaprire la corsia centrale di una delle principali arterie di Roma che negli ultimi dieci anni è diventata un parcheggio per le auto e un luogo di degrado. Anni in cui il restringimento della strada ha provocato inevitabili rallentamenti alla circolazione di auto e mezzi pubblici. Presto l’intero tratto tra la stazione ferroviaria e la zona di Monti Tiburtini verrà liberato dai veicoli in sosta e tornerà percorribile su tutta la carreggiata, dove verrà ripristinato anche il manto stradale per una completa riqualificazione di questo fondamentale collegamento con l’area est della città. La strada era stata parzialmente chiusa dieci anni fa, per consentire i lavori su un collettore fognario. Da allora era rimasta così, nonostante le proteste e le sollecitazioni dei cittadini penalizzati da questa irresponsabile inerzia. Noi ora sblocchiamo la situazione: via Tiburtina viene finalmente liberata e restituita ai cittadini, con un intervento che sarà occasione per la riqualificazione dell’intera zona.

 

+ BUS PER ROMA: ATAC RINASCE

I nuovi autobus messi in circolazione sulle strade di Roma nelle scorse settimane stanno già portando i primi benefici per chi utilizza il trasporto pubblico locale in diverse zone della città. Abbiamo migliorato sia il collegamento con le aree ospedaliere del Sant’Andrea, del San Camillo e dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù sia quello tra le zone più periferiche e il centro. A breve arriveranno altri bus a noleggio, ne mancano 70 per completare il primo pacchetto. Poi sarà la volta dei minibus elettrici per il Centro storico, i 227 nuovi bus acquistati da Roma Capitale e altri 240 mezzi ibridi, che saranno in circolazione a partire dalla metà del prossimo anno. L’obiettivo è ottenere risultati visibili nel più breve tempo possibile, recuperare corse e diminuire le attese alle fermate.

Intanto, in soli 12 giorni, quasi 4mila persone hanno fatto domanda per diventare autista Atac, a testimonianza che il piano messo in campo per salvare l’azienda del trasporto pubblico più grande d’Europa funziona: oltre 11mila posti di lavoro tutelati, più autobus in strada e nuove assunzioni. Solo quest’anno, potremo contare su oltre 200 nuovi autisti. Atac ricomincia a correre e lo fa anche assumendo nuovo personale, con una selezione trasparente affidata con bando pubblico ad una società esterna.

 

BANCHINE BUS PIU’ SICURE E ACCESSIBILI A TOR PAGNOTTA

Abbiamo aperto nuovi cantieri in via di Tor Pagnotta, nel quadrante sud della città, per migliorare le fermate del trasporto pubblico. Nuove banchine bus più sicure e accessibili con percorsi per ipovedenti e scivoli per persone con disabilità. I lavori in corso su via di Tor Pagnotta fanno parte di un piano complessivo di interventi che stiamo mettendo in campo per rinnovare le fermate del trasporto di superficie e riqualificare l’intera rete. Da Portuense, sempre nella zona sud della città, a Scalo San Lorenzo, a due passi da Porta Maggiore.

 

#StradeNuove

Continuiamo a lavorare per rendere le nostre strade più sicure e per migliorare la viabilità. In via di Casal Del Marmo tre diversi interventi hanno portato al rifacimento del manto stradale e dei marciapiedi di questa importante arteria nella zona nord-ovest di Roma. Si è provveduto soprattutto a ricostruire alcuni tratti in cui l’asfalto era particolarmente danneggiato. L’investimento complessivo per tutti gli interventi è stato di circa 1 milione e 800 mila euro.

Nuovo manto stradale in via della Maglianella. Nei mesi scorsi abbiamo avviato i lavori per rifare l’asfalto in questa strada del XIII Municipio. Abbiamo investito 897.164 euro per rimettere a nuovo un tratto stradale percorso ogni giorno da migliaia di persone che avevano chiesto un intervento dell’amministrazione.

Si sono inoltre conclusi i lavori sul secondo tratto di viale della Moschea nell’area nord di Roma, ora finalmente riaperto al traffico. Il rifacimento totale del manto stradale è quindi completo fino all’incrocio con viale Anna Magnani. La terza­ parte dell’intervento, che prevede la manutenzione del restante tratto fino a via del Foro Italico, inizierà una volta trascorsi i tempi tecnici per l’affidamento dei lavori.

 

“LA CITTA’ CHE VORREI”

Andiamo avanti con i lavori per rendere più sicuri i percorsi casa-scuola nelle periferie della nostra città. Il cantiere in via Poseidone, vicino alla scuola primaria Chico Mendez, in zona Torre Angela, è un intervento che rientra nel progetto “la città che vorrei”, pensato proprio per il decoro e la sicurezza delle periferie della Capitale. Da nuove banchine bus al rifacimento dei marciapiedi e delle isole spartitraffico. Vogliamo che i più piccoli possano recarsi a scuola a piedi su strade sicure e protette. Abbiamo completato i lavori su via di Settebagni e in via di Castelseprio, nel quadrante nord, e avviato un altro cantiere su via Medail, in zona Lunghezza. Sono 14 scuole, da Portuense a via della Rustica, da via della Pisana a Vallerano, da Morena a Torre Angela. Interventi a cui si aggiungono i corsi di formazione sulla sicurezza stradale, dedicati agli alunni delle primarie. Lezioni teoriche e pratiche, in bici, su circuiti predisposti nei cortili degli istituti scolastici. Un’iniziativa che ha già riscosso grande successo e che rinnoveremo nei prossimi anni, perché il rispetto delle regole si impara fin da piccoli, anche divertendosi.

 

GRAFFITI, PONTE CESTIO RIPULITO A COSTO ZERO

Il gesto della ditta specializzata di Roberto Civetta, il restauratore che ha deciso di pulire nuovamente Ponte Cestio senza costi per l’Amministrazione, dimostra il suo grande senso civico e un sentimento di responsabilità verso la città. Nei giorni scorsi, dopo un primo intervento di rimozione dei graffiti ad opera della Sovrintendenza capitolina, è comparso un altro graffito di circa 5 metri quadrati sul primo pilone lato monte, sponda Trastevere. La prima pulitura, già effettuata lo scorso 4 dicembre dall’impresa di Civetta era costata 27.000 euro a Roma Capitale. Il nuovo restauro è stato effettuato a carico di Roberto, il cui amore nei confronti di Roma dovrebbe essere d’esempio per chi invece continua a sporcare. Grazie, da parte mia e a nome di tutti i romani.

 

APERTI DUE NUOVI CENTRI ANTIVIOLENZA

Hanno preso il via i servizi e le attività di due nuovi Centri Antiviolenza, nei Municipi I e III. Si aggiungono ai tre Cav avviati lo scorso anno, nei Municipi VI, VII e VIII. Questa settimana sono stata presso la struttura in zona Prati, per visitare i locali e augurare buon lavoro alle operatrici dell'associazione che si è aggiudicata il bando di gara e che quindi gestirà il Centro. Vengono progressivamente moltiplicate le strutture presenti in tutti i territori, mettendole in rete con approccio integrato. L’obiettivo, come previsto dalle nostre linee programmatiche, è aprire almeno un Cav in ogni Municipio. E' inoltre già programmata l’apertura di una casa rifugio e di due case per la semiautonomia, grazie all'utilizzo di immobili confiscati alla mafia, per un totale di oltre 30 nuovi posti.

 

71 NUOVI GIARDINIERI

Sono iniziate le prove teorico-pratiche per l’assunzione di 71 nuovi giardinieri che insieme ai 180 già operativi andranno a curare il nostro immenso e straordinario patrimonio verde. Stiamo tenendo fede al nostro impegno, ossia rilanciare il Servizio Giardini che un tempo era un fiore all’occhiello di questa città. Roma può vantarsi di essere la città più verde d’Europa, un primato che vogliamo difendere, tutelare e custodire. Per questa selezione sono arrivate ai Centri per l’Impiego oltre 400 domande.

 

#VIALIBERA, IL 24 MARZO

Domenica 24 marzo torna #VIALIBERA. Dalle 10 alle 18 un circuito ciclo-pedonale di 15 chilometri, libero da auto e smog, sarà dedicato a pedoni e ciclisti. La manifestazione coinciderà anche con la quinta domenica ecologica. Dopo il successo delle prime due edizioni rinnoviamo un’iniziativa importante che vogliamo rendere un appuntamento fisso per i cittadini da lasciare in eredità alla Capitale. Un’occasione per vivere la città e la strada in modo sostenibile, coinvolgendo tutte le realtà del territorio, associazioni e comitati, esercizi commerciali e soggetti istituzionali, come musei, biblioteche e istituti scolastici situati lungo il percorso. Tra le strade interessate via Cola di Rienzo, via Tiburtina (San Lorenzo), via dei Fori Imperiali e Largo Corrado Ricci, via del Corso, via XX Settembre, Piazza Venezia, viale Manzoni, via Labicana e via Veneto. Si replicherà il 28 aprile, 12 maggio e 16 giugno 2019 e a settembre in occasione della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile. Tutte le informazioni, in continuo aggiornamento, sono disponibili sul sito www.romamobilita.it

 

APPUNTAMENTI

Da questo fine settimana prende avvio “Roma 1849. Il sogno della Repubblica nella città dei papi”, una serie di iniziative promossa per onorare la ricorrenza dei 170 anni della Repubblica Romana. Tanti gli eventi che si svolgeranno fino al prossimo mese di luglio presso il Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina e al Mausoleo Ossario Garibaldino. Oggi alle 16 primo appuntamento al Museo della Repubblica Romana con la conferenza “Un illustre precedente: la Repubblica Romana del 1798-99” della professoressa Marina Formica. Domani, dalle 10 alle 20, apertura straordinaria del Mausoleo Ossario Garibaldino con, alle 11.30, una visita guidata a cura di Mara Minasi. Sempre domani, alle ore 16, al Museo della Repubblica Romana concerto “Verso l’Italia Unita. Canti popolari, 1848-1861”.

Stasera dalle 19.30 alle 23 (ultimo ingresso alle 22) è possibile conoscere “L’Ara com’era” attraverso un progetto multimediale che utilizza particolari visori in cui elementi virtuali ed elementi reali si fondono al Museo dell'Ara Pacis.

Domani doppio appuntamento con le visite guidate: alle 11 per “Archeologia in Comune” visita guidata gratuita a Porta Maggiore e sepolcro di Eurisace e alle 11.30 visita guidata alla mostra “Il mito rivisitato. Le maschere arcaiche della Basilicata”, alla Casina delle Civette. 

Al Museo Civico di Zoologia, oggi pomeriggio (15.30 - 17.30) un’avventura per i più piccoli per scoprire divertendosi: “Vulcani dentro e fuori”.

Domani evento speciale “Al Museo con papà!”, occasione per condividere con il proprio papà un percorso interattivo basato sul gioco e sul divertimento.

 

Inoltre, questo weekend chi acquista il biglietto della partita Italia - Francia del torneo di Rugby Guinness Sei Nazioni 2019 potrà scoprire gratuitamente insieme a un accompagnatore le bellezze museali dei Musei Civici di Roma Capitale. Ingresso gratuito ai Musei Capitolini, Centrale Montemartini, Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali, Museo dell’Ara Pacis, Museo di Roma, Museo di Roma in Trastevere, Musei di Villa Torlonia, Galleria d’Arte Moderna e Museo Civico di Zoologia.

 

Programma e aggiornamenti 060608 e museiincomuneroma.it

 

 

 

Archivio "La Sindaca informa"

Torna all'inizio del cotenuto