Segnala

BETA
Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Portale Beta 

La Sindaca Informa

header sindaca informa

Numero 71 - 30 giugno 2018

 

GIOCO D’AZZARDO, ORDINANZA NO-SLOT

E’ in vigore da questa settimana l’ordinanza che disciplina gli orari di funzionamento degli apparecchi da gioco con vincita in denaro. L’orario di accensione (con l’obbligo di esporre un apposito avviso sia all’interno che all’esterno dei locali) è fissato tutti i giorni, festivi compresi, dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 18.00 alle ore 23.00. Al di fuori di tali fasce orarie gli apparecchi, collocati in sale dedicate al gioco e in esercizi autorizzati, dovranno essere spenti, inaccessibili agli utenti, privati dell’alimentazione e scollegati dal sistema. Le violazioni saranno punite con sanzione amministrativa pecuniaria e, in caso di recidiva, con la sospensione dell'attività di gioco fino a 5 giorni.

Per il gioco d’azzardo a Roma siamo in presenza di numeri da capogiro: 294 sale e più di 50mila slot machine, pari ad oltre il 12% di tutte quelle distribuite nel nostro Paese. Nel 2017, inoltre, c’è stato un aumento progressivo del numero di soggetti in carico ai servizi di cura per le dipendenze da gioco, una patologia che coinvolge tutte le categorie di cittadini. E in molti casi si tratta di persone che si trovano in una difficile condizione economica.

 

COPERTO MURALES E DEMOLITO ALTARE IN ONORE DI DUE BOSS CRIMINALI

Mercoledì gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale, in collaborazione con Polizia di Stato e Carabinieri, sono intervenuti a Giardinetti e Tor Bella Monaca per rimuovere altre immagini dedicate alla memoria di esponenti di clan criminali. E’ stato cancellato un murales ed eliminato un altare dedicati rispettivamente a due boss della malavita, Stefano Crescenzi e Serafino Cordaro. La legalità è un bene da difendere con azioni quotidiane. Anche abbattendo quei simboli che la criminalità organizzata cerca di trasformare in oggetti di culto, per celebrare un presunto controllo del territorio.

 

ROMA ANTIFASCISTA

Roma, città orgogliosamente antifascista. L'Assemblea capitolina ha approvato le mozioni che prevedono l'impegno per la giunta a non procedere all'intitolazione di toponimi o comunque di nomi di luoghi e strutture pubbliche ad esponenti politici portatori di ideologie riconducibili al disciolto partito fascista o a persone che si siano esposte con idee antisemite e razziali. Daremo seguito a queste mozioni con l’inserimento nello Statuto di Roma Capitale dei valori antifascisti in cui la nostra città crede profondamente.

 

PINETA CASTEL FUSANO, ATTIVATA LA VIDEOSORVEGLIANZA

E’ stato attivato il nuovo servizio di videosorveglianza per la Pineta di Castel Fusano, nel X Municipio. Due telecamere, installate rispettivamente sulla Torre di Tumuleti e sul Castello di Giulio II di Ostia Antica, sono già in funzione per agevolare le attività di controllo e salvaguardia del parco urbano. Sono attive 24 ore su 24 e vengono puntualmente monitorate dagli addetti del Servizio Giardini di Roma Capitale. La videosorveglianza fa parte di un insieme di misure che questa Amministrazione ha fortemente voluto per garantire la riqualificazione e la tutela della pineta di Castel Fusano, soprattutto a seguito degli incendi degli anni passati. Stiamo potenziando la sorveglianza con tutti gli strumenti a nostra disposizione. L’obiettivo è contrastare con fermezza l’azione di alcuni irresponsabili che con i loro atti vandalici rischiano di distruggere questo patrimonio di biodiversità che vogliamo preservare e rilanciare. Sempre in tale ottica, ad aprile abbiamo firmato un Protocollo d’Intesa con il Ministero dell’Ambiente, Arma dei Carabinieri e Comune di Fiumicino per aumentare la sorveglianza e prevenire gli incendi all’interno della Riserva naturale del litorale romano.

 

RIFIUTI, RACCOLTA PORTA A PORTA: PROSEGUE CONSEGNA KIT IN MUNICIPI VI E X

Prosegue la distribuzione dei kit per la nuova raccolta differenziata “porta a porta” nei Municipi VI e X. Dopo Axa nel X Municipio, dove abbiamo registrato il 93% di differenziata nella prima settimana di attivazione, i prossimi quartieri ad essere interessati saranno Fontana Candida e Due Leoni nel VI Municipio e Centro Giano, Dragona e Dragoncello nel X Municipio. I nuovi contenitori saranno consegnati a casa dalle 14 alle 19 da operatori muniti di tesserino di riconoscimento. Ad ogni utenza sarà attribuito un kit dotato di etichetta elettronica RFID, un sistema che permetterà di registrare e contabilizzare ogni svuotamento. Saranno consegnati anche un libretto informativo e un calendario con giorni e modalità di conferimento dei rifiuti. In questa fase, gli operatori forniranno ai cittadini tutte le informazioni per effettuare una corretta differenziazione dei rifiuti, sui nuovi calendari e sui colori attribuiti ai diversi materiali.

 

X MUNICIPIO: DELOCALIZZAZIONE AMBULANTI A LARGO DELLA PARANZELLA

Completata la rilocalizzazione degli ambulanti nel X Municipio, dove le 27 postazioni di via Orazio dello Sbirro e via Vasco de Gama sono state spostate nel vicino Largo della Paranzella. Prosegue, dunque, l’attuazione dei piani municipali a tutela di commercio, sicurezza e decoro, approvati dai singoli Municipi in base alle esigenze e criticità del caso e coordinati dall’Amministrazione. A beneficiarne sia gli operatori che potranno lavorare in aree e spazi più idonei, dove banchi e furgoni non siano d’intralcio per viabilità e sicurezza, sia cittadini, turisti ed esercenti cui vengono restituite strade prima impraticabili. Il piano rilocalizzazioni, già portato a termine anche in via Tuscolana e via Ugo Ojetti, rispettivamente VII e III Municipio, proseguirà nel I Municipio con viale Trastevere, nel XIV con via di Torrevecchia, nell’VIII su Circonvallazione Ostiense e via Pico della Mirandola, infine nel IX su viale America.

 

#RomaDecide: BILANCIO PARTECIPATIVO IN MUNICIPIO VIII

Nel Municipio VIII entra nel vivo la sperimentazione del bilancio partecipativo per coinvolgere i cittadini nella scelta di interventi e opere pubbliche da realizzare. Nello specifico, stiamo chiedendo ai residenti o domiciliati nel municipio e a coloro che svolgono sul territorio un’attività di studio e/o lavoro di esprimersi su come investire i 17 milioni di euro frutto dell’accordo tra Amministrazione capitolina e società proponenti per la riqualificazione di Piazza dei Navigatori e Viale Giustiniano Imperatore. Il processo partecipativo si sviluppa su tre fasi: fino all’8 luglio sono aperte sul sito istituzionale le autocandidature per entrare a fare parte del focus group che elaborerà le proposte da sottoporre all’amministrazione; dal 3 al 22 luglio si potranno presentare idee e progetti da realizzare nel territorio. Un tavolo tecnico valuterà le proposte che potranno riguardare diversi ambiti: ambiente, paesaggio e verde pubblico, mobilità sostenibile, riqualificazione urbana e infrastrutture. Dal 13 al 27 settembre la terza e ultima fase: i cittadini voteranno i progetti più meritevoli. Per partecipare è possibile ricorrere anche al supporto dei facilitatori attivi nei Punti Roma Facile. Sul sito di Roma Capitale, all’indirizzo https://www.comune.roma.it/web/it/processi-partecipativi.page, tutte le informazioni.

 

PEDONALIZZAZIONE LARGO AGNESI

Largo Gaetana Agnesi, la “terrazza sul Colosseo”, è diventata pedonale. Con questo intervento, mettiamo uno stop al transito di automobili e alla sosta selvaggia in uno dei luoghi più belli del centro storico e di forte richiamo turistico, con il suo belvedere che affaccia direttamente sul Colosseo e i Fori Imperiali. Siamo pronti a iniziare i lavori per mettere a punto la seconda fase della riqualificazione. E’ prevista, nello specifico, la pedonalizzazione completa dell’intero Largo Agnesi, anche del lato della scuola “Vittorino da Feltre”, e la chiusura al traffico di via Vittorino da Feltre, fino all’incrocio con via delle Carine. In questo modo consentiremo ai ragazzi che frequentano le scuole medie e il liceo Cavour di arrivare a piedi direttamente dall’uscita della stazione della metropolitana “Colosseo”, percorrendo solo aree pedonali protette, in tutta sicurezza.

 

MUNICIPIO XI: AL VIA PIANO DI RECUPERO

E’ stata approvata dall’Assemblea Capitolina una delibera che dà il via libera al Piano di recupero urbano per il quartiere Portuense, tra via Mengarini, via Tajani e via Belluzzo, nel Municipio XI. Completiamo così un iter amministrativo partito nel 2013 ed atteso da cittadini ed associazioni del territorio. Uno strumento che permetterà di procedere alla riqualificazione dell’area, dotandola di servizi e infrastrutture orientate a migliorare il sistema stradale e dei parcheggi. L’obiettivo è valorizzare una risorsa urbana fino ad oggi non utilizzata, trasformandola in uno spazio pubblico di qualità.

 

INIZIATI LAVORI RIQUALIFICAZIONE MERCATO PRIMAVALLE I

Sono iniziati i lavori di riqualificazione del mercato coperto Primavalle I di via Sant’Igino Papa nel XIV Municipio. Si tratta di un intervento che gli operatori aspettavano da tanti anni e che si è riuscito a realizzare grazie ai fondi che abbiamo messo a disposizione. Una struttura di notevole pregio architettonico che vogliamo recuperare e restituire, rinnovata e funzionale, al quartiere. Il cantiere durerà circa sei mesi. Il mercato però non chiuderà dando così la possibilità a chi vi lavora di continuare la propria attività e ai cittadini di fare la spesa.

 

VIA MASANIELLO, PARTONO I LAVORI DI RIPRISTINO

Partiranno la prossima settimana e si concluderanno entro la fine di agosto i lavori di manutenzione straordinaria di via Masaniello, la rampa di accesso alla stazione Tiburtina. Era chiusa dal dicembre 2015, a causa del cedimento di parte della pavimentazione stradale. L’intento è riaprirla a breve per garantire a residenti e viaggiatori di raggiungere più facilmente lo scalo ferroviario. Un progetto che prevede il rifacimento completo sia della condotta fognaria sia della rete secondaria di collegamento delle caditoie stradali. Si procederà anche a un rifacimento profondo della pavimentazione stradale per una superficie complessiva pari a circa 2.000 metri quadrati, oltre che all'allargamento del marciapiede sul lato parallelo ai binari.

 

ALLA STAZIONE METRO CAVOUR LA SECONDA STAGIONE DI ART STOP MONTI

Luoghi di aggregazione come le metropolitane diventano spazio ideale dove poter esporre installazioni e dare spazio all'arte. Ha preso il via la seconda edizione di Art Stop Monti, progetto di Atac realizzato in collaborazione con nufactory, che fa diventare la stazione metro Cavour una vetrina per le opere artistiche elaborate dai ragazzi. Questa nuova edizione ha visto la partecipazione di quaranta ragazzi delle classi quarte e quinte del liceo artistico “Via Ripetta” di Roma che per oltre tre mesi hanno partecipato ad incontri formativi e laboratori artistici per creare nuovi lavori sul tema “abitare la città”. Disegni che trattano anche temi complessi: dall'eliminazione dei pregiudizi, a riflessioni sui problemi dell’oggi, fino all'invito a utilizzare il trasporto pubblico a sostegno di una mobilità sostenibile per Roma. Un contributo creativo per migliorare la città, infatti a partire dal 2 luglio 2018, fino a maggio 2019, i lavori più meritevoli - dopo essere stati selezionati e valutati da una giuria di esperti – saranno esposti alla stazione Cavour sulla linea B della metropolitana di Roma.

 

AL VIA PROGETTO “WALKING IN ROME”

Anche a Roma come New York, Parigi, Londra e Mosca arrivano nelle strade dei totem informativi, ovvero mappe dedicate a turisti e cittadini per scoprire le bellezze di Roma attraverso percorsi a piedi, in bicicletta o con il trasporto pubblico locale. E’ il nuovo progetto “Walking in Rome”, il sistema di wayfinding urbano studiato per aiutare cittadini e turisti a orientarsi alla scoperta di luoghi, monumenti, parchi e servizi vicini al punto esatto in cui si trovano. Il primo totem è stato posizionato in piazza Nicosia. Da settembre a dicembre, installeremo 60 punti informativi in tutta la città, facendo un restyling dei pannelli già posizionati nei parcheggi del car-sharing. Li trasformeremo così in un aiuto concreto per cittadini e turisti per orientarsi alla scoperta di monumenti, parchi e luoghi di interesse. Integrandoli con informazioni su trasporto pubblico in particolare metropolitane, tram, piste ciclabili, stazioni taxi e i servizi di pubblica utilità, tra cui ospedali, poste, ma anche fontanelle. Da oggi c’è uno strumento in più per chi vuole conoscere le bellezze della nostra città.

 

PIANO CALDO 2018

E’ stato predisposto per la stagione estiva il Piano Caldo 2018. Un programma innovativo che coinvolge tutti i Municipi e che sarà operativo fino a settembre. L’obiettivo è tutelare le persone più a rischio dall’innalzamento delle temperature e dai cosiddetti picchi di calore. Tra le novità rispetto agli anni scorsi, per la prima volta le persone in condizioni di maggiore fragilità, soprattutto gli anziani, hanno la possibilità di accedere a strutture come l’impianto sportivo Montecitorio oppure allo Stadio Nando Martellini presso le  Terme di Caracalla. Sono stati anche attivati percorsi per la promozione del volontariato senior, con l’ausilio di personale degli sportelli Farmacap. Ai Centri Sociali Anziani è affidato il ruolo di coordinamento e di punto informativo, indirizzando i cittadini verso luoghi e strutture più aderenti ai loro bisogni. E’ inoltre prevista un’Unità di coordinamento presso il Dipartimento Politiche Sociali, Sussidiarietà e Salute anche tramite il volontariato del Servizio Civile. Il Piano Caldo 2018 conferma e rafforza la presenza delle Oasi presso la piscina della Casa di riposo Roma 3, in via Ventura, nel Municipio XIV. A partire dallo scorso lunedì si può prenotare al numero 0686210833. A tutto ciò si aggiunge, infine, la collaborazione con la Presidenza della Repubblica che ha aperto la spiaggia di Castelporziano per persone con disabilità da giugno ad agosto.

 

APPUNTAMENTI

 

Domani, come ogni prima domenica del mese, l’ingresso a tutti i musei civici e alle mostre in programma in questi spazi sarà gratuito per i residenti a Roma e nella Città Metropolitana con una ricca offerta culturale promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura. Un’occasione per visitare gratuitamente le collezioni permanenti dei Musei e le mostre temporanee in corso tra cui “I Papi dei Concili dell’era moderna. Arte, Storia, Religiosità e Cultura” ai Musei Capitolini, la mostra sull’imperatore Traiano in occasione dei 1900 anni dalla sua morte ai Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali e, al Museo di Roma in Trastevere, “Dreamers. 1968: come eravamo, come saremo”, un racconto per immagini e video del Paese di quegli anni.

 

Inoltre sarà aperto al pubblico gratuitamente, dalle ore 8.30 alle 19.15, con l’ultimo ingresso alle 18.15, il percorso di visita nell’area dei Fori Imperiali.

 

Sempre domani torna l’appuntamento con la visita guidata gratuita del Palazzo Senatorio in Campidoglio organizzata da Roma Capitale. Romani e turisti saranno accompagnati nel percorso guidato tra spazi archeologici e istituzionali e nelle storiche sale dell'edificio negli orari dalle 10 alle 13 (ultimo ingresso della mattina) e poi dalle 15 alle 18.30 (ultimo ingresso del pomeriggio). 

 

Archivio "La Sindaca informa"

Torna all'inizio del cotenuto