Segnala

Regione Lazio
Translate

Use Google to translate the web site.
We take no responsibility for the accuracy of the translation.

Le novità del 2020 per la cultura a Roma

Tematica: Cultura

3 gennaio 2020

  

Dopo il successo della quarta edizione della Festa di Roma che ha chiuso il 2019 e iniziato il 2020 con circa 300 mila partecipanti alla 24 ore della manifestazione ad ingresso libero per tutti, l’Amministrazione apre l’anno con grandi novità per la cultura nella Capitale.

 

Da oggi finalmente anche chi vive nella Città Metropolitana di Roma - residenti, domiciliati e studenti delle Università - potrà acquistare la MIC, la card che al costo di 5 euro, dà diritto per 12 mesi all’ingresso illimitato in tutti i siti del sistema Musei in Comune. Altra grande novità: i possessori della MIC avranno diritto alla riduzione per le grandi mostre che si svolgeranno nel corso dell’anno al Museo dell’Ara Pacis, al Museo di Roma a Palazzo Braschi e nel nuovo spazio espositivo dei Musei Capitolini, Villa Caffarelli, di prossima apertura. Riduzioni anche per gli spettacoli immersivi “Circo Massimo Experience” e “Viaggi nell’Antica Roma” al Foro di Cesare e al Foro di Augusto. 

 

Infine, con il nuovo anno, il tradizionale appuntamento della prima domenica del mese ad ingresso gratuito verrà esteso a tutti i visitatori, non più solo ai residenti. Primo appuntamento previsto domenica 5 gennaio.

 

Queste le innovazioni previste dalla delibera propedeutica al Bilancio 2019-2021 che fissa i costi per i "servizi pubblici a domanda individuale" approvata in Assemblea Capitolina. 

 

RED

 

 

 

 

 

 

Torna all'inizio del cotenuto